carciofi fritti

Carciofi fritti

4 Persone
Facile

Ingredienti

  • 3 carciofi romaneschi
  • 50 g di farina
  • 5 o g di farina di riso
  • 170 g di acqua minerale
  • sale
  • un limone
  • olio di semi di arachidi

­Procedimento

  • Preparatevi tutto: iniziate a pulire i carciofi togliendo le foglie esterne e munitevi di un cutter, che per me è la lama migliore, iniziate a tagliare esternamente dalla base delle foglie così manterrete la parte più tenera salendo verso la cima del carciofo le foglie interne rimarranno quasi intere, il carciofo pulito dovrà assomigliare ad una “rosa”.
  • Tagliate a metà il limone e passatelo sopra per evitare che si annerisca.
  • In una ciotola preparate la pastella, mescolate le due farine aggiungete l'acqua minerale fredda e il sale, dovrete ottenere una pastella leggera e abbastanza liquida, questo è il segreto, non deve essere troppo pesante.
  • Ora passate a friggere, olio profondo bello caldo e man mano vi tagliate i carciofi un po' alla volta, li dividerete prima a metà e poi a secondo della grandezza ricavate dai 4 ai 5 spicchi, immergeteli con una mano nella pastella , eliminate quella in eccesso scrollandoli bene e poi tuffateli nell'olio.
  • Friggete in base alla grandezza della vostra padella ma ricordatevi non troppi pezzi alla volta, quando friggo nella padellina piccola, non ne metto più di 5.
  • Fateli dorare bene e poi scolati su un foglio di carta assorbente (scottex o carta paglia) continuate fino ad esaurire i carciofi e finchè non lo sarete voi!!!!

Note

Tre carciofi si fanno presto a fare e basteranno per un contorno di 4 persone. Potete anche friggerli prima , poi riscaldarli nel forno caldo per 10 minuti, i mie carciofi sono buoni anche così !!!
Stampa