Castagnole al forno con alchermes o rum

54 pezzi
Media
15 minuti
15 minuti

Ingredienti

  • 300 g di farina 0
  • 100 g di zucchero semolato
  • 80 g di burro
  • 2 uova
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci (scarsi )
  • 1 buccia di limone grattugiata

Per la bagna:

  • liquore a vostro piacere diluito con un po’ di acqua (ne occorrerà in tutto circa 1 bicchiere)
  • zucchero semolato

­Procedimento

  • Versate la farina in ciotola, unite il burro morbido e fate assorbire, aggiungete lo zucchero, un uovo intero e un tuorlo (l’albume tenetelo da parte) la buccia di limone e il lievito.
  • Impastate e se occorre aggiungete pian piano l’albume rimasto, dovrete ottenere l’impasto dei biscotti.
  • Formate tante palline, le mie pesano 10g l’una, adagiatele su carta da forno e cuocetele a 180 g per circa 15 minuti.
  • Nel frattempo preparate le bagne con i liquori.
Appena le palline si saranno intiepidite (non fatele raffreddare del tutto così assorbiranno più liquido e saranno più saporite), immergete le castagnole prima nel liquore e poi ripassatele nello zucchero.

Note

Sistematele su un vassoio e copritele senza sigillarle, basta una campana di vetro o un foglio di carta per rallentare l’evaporazione della bagna. Sono buone quando sono morbidine!
Stampa