Go Back
+ servings

Uova ripiene di mousse al cioccolato fondente

12 Pezzi
Media

Ingredienti

  • 12 uova al cioccolato (come quelle con la sorpresa per i bambini)
  • 250 g di cioccolato fondente
  • 250 g di panna da montare
  • 4 tuorli di uova fresche

­Procedimento

  • Raggruppate gli ingredienti.
  • Prima di tutto iniziate a separare i tuorli dalle chiare, è un giochino di abilità!
  • Queste le conserviamo in frigorifero che la prossima volta vediamo come utilizzarle in un altra ricetta facilissima.
  • Ecco il mio tocco segreto, aggiungo nei tuorli un po’ di liquore al cioccolato, non saranno le bimbe a mangiare questa mousse quindi l’ aromatizzo un po’, ne bastano davvero due dita, se non vi piace il liquore potete anche aggiungere una tazzina di caffè ristretto, altrimenti non aggiungete nulla, sbattete solo bene le uova.
  • Mentre il cioccolato si scioglie a bagnomaria* ci dobbiamo armare di tanta pazienza e fare l’operazione più delicata, aprire le uova. Le mie avevano dentro la sorpresa, per la gioia delle mie sorelline e ho dovuto praticare un foro abbastanza grande per fare uscire la pallina di plastica, altrimenti potete anche fare un buco più piccolo. Non vi scoraggiate se facendo questa operazione alcune uova si rompono, avete la cioccolata fondente che si sta sciogliendo usatela come colla e potrete così rimettere le uova “a posto”. Utilizzate la vaschetta porta uova come piedistallo vi servirà anche dopo.
  • Aggiungete la cioccolata fusa ancora calda ai tuorli d’uovo e mescolate subito, il calore pastorizza anche le uova il che non è male!
  • Mentre la crema al cioccolato si raffredda un po’, è giunto il momento di semi-montare la panna.
  • Agente Chiara pronta per l’azione!Ce l’avete questo in casa vero?
  • Ecco cosa vuol dire semi-montata, deve scorrere nella ciotola perchè in questo modo si amalgamerà ancora meglio al cioccolato (per dirla in modo spiccio:)).
  • Aggiungiamone un po’ alla volta.
  • e il resto….
  • Siamo pronti a riempire le uova, è facile si può fare con il cucchiaio.
  • Man mano che li riempiamo li mettiamo a riposare nel frigorifero, se li facciamo con largo anticipo possiamo anche conservarli nel freezer e tirarli fuori 10/15 minuti prima di servirli. Ecco a cosa ci serviva la vaschetta delle uova.
  • Io per portarli ai miei amici ho pensato di confezionarli uno ad uno, dai cassetti della mamma ho trovato carta trasparente e fiocchetti, inizio il lavoro.
  • Un bel fiocco e vado avanti così fino alla fine.

Note

Penso che dovrebbero proprio piacere, ve lo farò sapere senz’altro oppure ve lo diranno direttamente i miei amici qui sul blog dopo Pasqua.. Per adesso vi saluto augurandovi di nuovo buone feste, dalla vostra Chiaretta