Go Back
+ servings

Crocchette di patate con formaggio filante

Porzioni 18 crocchette

Ingredienti

  • 1 kg di patate
  • 50 g di formaggio parmigiano
  • 80 g di formaggio filante provola, scamorza, cciotta
  • 100 g di prosciutto cotto senza conservanti

Per l'impanatura

  • 1 uovo intero e l'albume avanzato
  • 100 g di pane grattugiato se usate il panko sarà ancora più soffice e croccante
  • 300 g di olio di arachide un terzo di bottiglia da un litro

Istruzioni

  • Lavate bene le patate, avvolgetele una ad una nella pellicola per alimenti e cuocete nel forno a microonde per 8 minuti, poi girate le patate e fate cuocere per altri 5 alla massima potenza. Se non avete il microonde lessatele partendo dall'acqua fredda (a secondo della loro dimensioni impiegheranno dai 30 ai 40 minuti)
  • Sbucciatele e schiacciatele ancora calde.
  • Lasciate raffreddare.
  • Versate in una ciotola e aggiungete il formaggio, il sale (un cucchiaino da caffè circa), un uovo e il tuorlo, mescolate bene, dovreste avere un composto sodo e non appiccicoso.
  • Fate a pezzettini il formaggio e tagliate il prosciutto cotto.
  • Prendete un po' di composto di patate , appiattitelo sul palmo della mano e farcite con un pezzettino di formaggio e un po' di prosciutto cotto. Richiudete bene formando la classica crocchetta dalla forma ovale.
  • Finite il composto.
  • Rompete l'uovo per l'impanatura e aggiungete l'albume rimasto, mescolate bene con una forchetta.
  • Mettete il pan grattato o il panko (pan grattato giapponese meraviglioso per le fritture e lo potete acquistare anche qui) in un piatto , passate la polpetta di patate prima nell'uovo sbattuto poi nel panko facendo aderire bene.
  • Finite tutte le crocchette.
  • Versate l'olio di semi di arachidi in una padella antiaderente, io per queste fritture uso la Wok, appena l'olio sarà caldo, non troppo, iniziate a cuocere le crocchette , girandole prima da una parte e poi dall'altra , occorreranno tre o 4 minuti. Adagiate le crocchette su carta assorbente e servitele belle calde.( in realtà sono buone anche fredde)