La felicità si può imparare?

 

copertina-libro-mammafelice-250

La felicità si può imparare? Questa è la sfida di Mammafelice.

E’ una sfida che piace anche a me, che ormai, dato l’età, non avanzata per carità, solo dato l’età e l’esperienza accumulata, posso ormai avere l’idee abbastanza chiare sull’argomento. Io dico che si può imparare ed è solo una questione di  allenamento e di predisposizione nei confronti della vita, ma sono molto curiosa di vedere come la pensa Barbara, giovane mamma attenta e sensibile, dalla chiara  voglia di respirare in pieno la vita . Per questo vado subito ad ordinare il manuale che ha scritto, per confrontarmi e perchè  per essere felici bisogna sempra imparare. Se volete fare come me seguite le indicazioni che trovate qui da  Mammafelice, si scarica da internet e lo riceverete circa tra 15 giorni.

Sarebbe bello confrontarci e confidare  una all’altra il segreto della propria  felicità, un segreto di questo genere vale la pena di svelarlo , immaginatevi che bello,  tanti segreti per essere felici, tra  tutti  ne troveranno qualcuno anche quelli che ancora lo cercano no?

Riguardando l’archivio delle foto, ho visto in questa foto la felicità di Chiara,

fotochiara

mi son chiesta  chissà perchè qui era felice, poi ho guardato meglio il titolo della cartella è ho capito il perchè, era intitolata così:

“Occupazione del Tasso”

apperò!

Vuoi condividere questa ricetta?

sponsored post


Natalia

Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Comments (11)

  • Chiara amore, sei bellissima!!
    In quanto a consigli per essere felici dire: tenere botta! That’s it!
    Bye

    Ps: il libro me lo passi tu, no?

  • spesso cara Natalia mi capita di guardare i miei figli e pensare a quanto sono fortunata ad averli ed avere tutta questa felicità dentro che loro donano a me ed io cerco di ricambiare come posso…siamo sempre di corsa, guardiamo superficialmente il mondo e le cose che ci circonda, ma bisogna fermarsi anche solo qualche minuto ogni tanto e fare un “bilancio”…un abbraccio da una persona felice

  • Natalìa e Mannu separate dalla nascitavoi al nord e io al sud?
    tenere botta e poi Chiara è felice solo che non lo sa. e come disse la saggia Mannu: tieni botta.
    e ricordami di ricordarmelo quando toccherà a me di tenere botta.
    e ovviamente grazie a mamma felice.

  • Già… la vita è fatta di piccole cose… se guardiamo le montagne non proveremo mai a scalarle… ma basta abbassare lo sguardo e camminare da un fiore (per me con la F maiuscola) all’altro… avanzare a piccoli passi… e senza accorsene si arriva in cima alle vette più alte. Ed oltre al cammino favoloso, ci sarà anche la sorpresa per un traguardo non considerato prima…
    Noi motociclisti (bei tempi quando ci andavo) diciamo che l’importante non è la meta, ma il viaggio.
    Anche io prenderò il libro di Barbara, persona solare e piena di vita, come piacciono a me!
    Barbara, Natalia, le foto delle vostre ragazze sono stupende!
    Un abbraccio da una donna felice!

  • ohhhhhhh
    sono andata subito a vedere!!!!
    e lo comprerò! stanne certa! grazie del consiglio, e grazie a mammafelice per aver scritto questo libro!
    interessante il consiglio di poterlo leggere in bagno…..uno dei pochi momenti in cui, chiusa la porta a chiave…si è davvero soli con se stessi 🙂

  • @mannu – uguale alla mamma vero? per quanto riguarda il libro: te lo compri!

    @alem – si, tra asilo e occupazione ho da divertirmi anch’io! come sono felice

    @sly – dalle tue parole si vede subito che hai la felicità nell’animo! brava la penso così anch’io

    @enza . te lo ricorderò quando me lo chiederai te lo ricorderò. sai che forse da queste estate potremmo essere più vicine (io, te e la mannu) come non avremmo mai pensato di essere? ti ho incuriosito?

    @mammafelice – è un piacere!

    @mannu – brava!

    @barbara – su di te non avevo dubbi, sprizzi felicità da tutti i pori, ciao barbara!

    @maetta – per mè il bagno è sacro, ho abituato tutte le mie figlie a non entrare MAI quando ci sono io! e li anch’io mi concedo brevi momenti tranquilli di sana lettura…..

  • Il segreto della mia felicità è rientrare a casa la sera, con le piccole al seguito appena ritirate dal nido, cenare insieme, e addormentarle sul lettone, guardandole serene e abbracciate… E’ un “vizio” che ci concediamo poche volte, addormentarsi insieme sul lettone, ma vederle così serene mi fa sentire un groppo al cuore… credo sia questa la felicità!

    P.S. Anche io ho ordinato il librino della fantastica Barbara, non vedo l’ora che arrivi!!

  • Ordinato, arrivato……letto!
    rientrata a casa dopo la lunga giornata, lo trovo sul tavolo in cucina (l’aveva ritirato mia suocera….qui i postini ormai passano al pomeriggio 🙁 ), e poi…l’ho letteralmente divorato ieri sera….mentre gli uomini già dormivano…….tra le 22.40 e le 00.10 ……..
    Grazie Nati di avermelo segnalato! Metterò un post sul blog, e ringrazierò Barbara per averlo scritto: è uno di quei libri che leggi in un soffio, e che poi vuoi rileggere almeno 10 volte!
    Ti abbraccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency