Biscotti per San Valentino : a chi li vogliamo regalare?

Non è per pigrizia nemmeno per mancanza di tempo che metto qui nel mio blog un video dei Piccolini, ma durante l’esecuzione di questa ricetta mi sono commossa, siamo state benissimo, nessun litigio, nessun imprevisto, io le bimbe, i ragazzi dell’agenzia , il cane che gironzolava, ma soprattutto tanto orgoglio e soddisfazione , va bene dai procediamo con calma e se volete vi racconto un po’ di retroscena…

I giorni che precedono lo shooting sono per me molto impegnativi, devo organizzare ogni dettaglio, a partire dalla ricetta (ne realizziamo 6!)e prevedere i momenti della sua esecuzione, come coinvolgere allegramente e in modo vario le bambine, se sono disposte sempre a cucinare con me realizzando almeno tre ricette a pomeriggio dopo la mattinata trascorsa a scuola, ci sarà un motivo no?

Certo, anche qui giochiamo, tutto è svolto rispettando i loro tempi, se vogliono continuare a preparare la ricetta anche se i passaggi da riprendere sono finiti lo possono fare tranquillamente, se hanno idee diverse nella realizzazione sono autorizzate a fare proposte, se sono stanche e preferiscono fare altro si prendono la pausa per distrarsi un po’ magari con un baby sitter di turno (Danilo nel nostro caso, dell’agenzia i Mille , ormai lo sa che questo è un compito suo, Jacopo il regista/operatore/tuttofare ed io siamo impegnate a preparare il set successivo). Ci sono poi altri lavoretti che devo prevedere in anticipo : cambi d’abito, pettinature e roba varia ma mhmm, non so se posso raccontarvi proprio tutto, va beh, dai ve lo potete immaginare no? A volte ci sono momenti di tensione, basta poco, un capriccio, una pretesa in più, un litigio e la cosa diventa più pesante, bisogna essere capaci con pazienza di gestire la situazione e non vi nascondo che mi è capitato di raggiungere anche compromessi “poco educativi”, l’ultima volta ho dovuto cedere ad una piccola pretesa (le sorelle grandi hanno definito legittima!) Laura pretendeva almeno 5 euro a video, li deve mettere da parte per comprarsi una casa per lei ed Elisa , per quando saranno grandi…

Ecco che decorando questi biscotti  ad un certo punto mi sono commossa e il bravo Jacopo è riuscito a cogliere questo momento, non ho resistito e ho dato un grande bacio ad Elisa che sinceramente non mi aspettavo così brava e decisa, ha solo 5 anni ed ha una sicurezza e prontezza manuale decisamente fuori dalla norma, amore di mamma! Sono stata molto fortunata ad avere questa opportunità, sapere di poter rivedere anche con il tempo che passa questi momenti trascorsi insieme alle mie bimbe, che cresceranno anche troppo in fretta, visto come sono andate le cose per le altre due figlie, è un bellissimo regalo e il  dono oggi per voi  da parte mia è questa ricetta con la speranza che nella sua realizzazione  possiate godere di un memento di serenità e divertimento con i vostri bambini , la troverete elencata sul sito , è fantastica  pensate che  alla sera  finito le registrazioni ognuno se n’è portato un paio da regalare anticipatamente ai propri amati dalle ragazze ai ragazzi dell’agenzia un successone davvero!

Vuoi condividere questa ricetta?

Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Comments (10)

  • Ehi………solo 5 €uro a video ti hanno chiesto?!
    ti garantisco che Ottavio me ne chiederebbe di più!!!
    Vista la frequenza con cui vuole svuotare dei soldi gialli il portamonete del papà (anche se io non sono daccordo)!
    L’estate scorsa gli abbiamo comprato un rasaerbino piccolo ma vero…e ora non vede l’ora di usarlo di nuovo, dal momento che sia mio zio sia un amico gli avevano dato 5 euro ciascuno perchè lui aveva rasato loro la siepe!!!
    bacioni e splendidi i biscotti!!!

  • Si vede che Laura è una bimba pratica e concreta….dato l’importante progetto 5€ sono pure pochi!!! 🙂
    In effetti da questo video trapela di più il tuo amore e orgoglio di mamma!!!
    Bellissime e bravissime come sempre, anche nel reportage fotografico!!!
    Bye e Baci!!

  • siete magnifiche!! Carlo e Vitto lunedì hanno pelato le patate e davanti al prodotto finito, un bel vassoio di patatine fritte, gli è uscito dalle bocche allegre e fumanti, “è stato bello lavorare insieme”!! Non è mai troppo tardi 🙂

  • @letiziando -la ricetta era davvero buonissima e le bimbe erano particolarmente in forma

    @maetta – si accontentano infatti!

    @Patrizia – sono momenti molto intensi rivederli poi mi fa un certo effetto!

    @Stef – davvero, non sempre siamo così in sintonia!

    @Pazziedolciesalate- si devo dire che si divertono proprio soprattutto quando facciamo ricette divertenti!

    @Barbara – grazie, sono molto orgogliosa!

    @carlottalk- wow grazie!

    @mannu – ah, ah e bravi i nipotoni!

  • Pensa che sono arrivata sul sito per cercare quel video dimenticandomi che era sui piccolini (non so come ho fatto visto che i miei bimbi ogni settimana mi chiedono di guardare Laura ed Elisa!!!!!!)….ed ho trovato questo post molto tenero e pieno d’amore!!! <3
    Vado a fare i biscotti per i miei innamorati!!! Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani

Sito fatto con gusto da Nagency