Bocconcini di patate e fagiolini, ci siamo prese l’aperitivo!

Ci proviamo a programmare e a organizzare le nostre giornate ma molto spesso (ed alle volte è anche più piacevole) viene tutto stravolto.
Con i bambini poi direi che è quasi una routine, noi mamme siamo allenate a questi cambiamenti, ci vengono molto bene.

Ecco che allora il mio tortino di patate e fagiolini che molto orgogliosa avevo preparato alla mattina presto per avere la cena pronta al ritorno del papà, si è trasformato in un gradevole aperitivo per dare il benvenuto a cari amici venuti da lontano con i loro bambini.


Gli abbiamo incontrati in spiaggia, appena arrivati e intenti ad organizzarsi la vacanza, le bambine si sono subito ritrovate ed hanno ripreso i loro giochi dell’anno scorso come se il tempo non fosse mai passato, che forza! Ed io non sono stata da meno, li ho invitati subito, dopo la spiaggia a casa a prendere un aperitivo e a raccontarci un po’ di noi.

Nella mia mente ho immediatamente pensato alla rielaborazione dell’utilizzo del tortino, non più cena ma bocconcini , l’ho accompagnato a ciotoline di insalata di cocomero, feta, rughetta e aceto balsamico (ve le consiglio, ottime e rinfrescanti), pane carasau condito all’ultimo minuto con olio pepe e scaglie di parmigiano e un buon bicchiere di prosecco di Renzo (mio cognato) . Le bambine hanno raccolto delle conchiglie e le abbiamo sistemate sul tavolo per decorare, il tortino è andato benissimo come antipasto anche per i più piccoli una foto al loro vassoio con tanto di bicchierini con te deteinato con cannuccia e…..lo stravolgimento della giornata è stato ancora più piacevole di quanto era stato programmato.

Bocconcini di patate e fagioli

1 Tortino
Facile
30 minuti

Ingredienti

  • 400 gr di patate lesse
  • 300 gr di fagiolini tagliati a pezzetti (cotti e ripassati in padella con un po’ di aglio e olio)
  • 150 gr di formaggio grattugiato (io ho messo 60gr di pecorino semi stagionato sardo e 90gr di parmigiano)
  • 3 fette di pan carrè bagnate nel latte e strizzate bene
  • 3 uova
  • sale e pepe
  • 50 gr circa di olio di oliva
  • pan grattato

­Procedimento

  • Preparate una crema con le uova i formaggi e il pane ammollato, aggiungete sale e pepe. Schiacciate le patate ancora calde con i rebbi di una forchetta, aggiungete i fagiolini e incorporate la crema di uova e formaggi con due cucchiai di olio extravergine.
  • Ottenete un impasto omogeneo.
  • Foderate con carta da forno una tortiera (quadrata o rotonda) cospargete con pangrattato e un filo d’olio, versate l’impasto, stendetelo bene con il dorso di un cucchiaio, pareggiatelo cospargete con altro pangrattato e irrorate di olio.
  • Mettete a cuocere nel forno caldo a 180à per circa 30′ fino a quando la superficie non sarà d’orata.
  • Mangiate tiepido o freddo come spuntino, cena o antipasto.
Vuoi condividere questa ricetta?

bocconcini, estate, fagioli, patate, Ricette veloci, tortine


Natalia

Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Comments (15)

  • Solo tu sai trasformare gli imprevisti, in incontri di successo. Le idee che hai elencato sono tutte da provare indistintamente, ma quella che mi incuriosisce più di tutte è l’insalata di concomero :))

  • Qesta va in forno per domenica! Sabato qui c’è la festa del Redentore, quindi si cena fuori e poi si guardano i fuochi sulla Laguna, ma domenica…
    Anche gli spiedini di frutta sono meravigliosi, chissà che la restia Chiara non ne venga tentata, però rimanderò alla prox settimana, quando mi sarò tolta la stecca dal polso DESTRO: tendinopatia… boh?! Spero sia meno seria della tendinite, però fa un male cane.
    Complimenti come sempre e continua a viziarci con i tuoi meravigliosi post!

    P.S. ma la mannu è sparita davvero???

  • Natalia, sei veramente incredibile!!! Non solo sei riuscita a riprogrammare la giornata, ma hai anche avuto il tempo di fare una bellissima foto… con gli ospiti che avevi!
    L’insalata di cocomero non l’avevo mai sentita…
    Appena riesco ad uscire di casa prendo la feta e la rughetta e… ti penserò!!! 🙂
    Un abbraccio

    P.S. Quando senti la Mannu dalle un saluto da parte mia e dille che si sente la sua mancanza dalla rete!!!

  • @lenny – hai avuto occhio lenny. questa insalata è veramente squisita, l’avevo fatta anche l’anno scorso e ai miei amici era piaciuta tanto. in casa mia d’estate il cocomero non manca mai come la feta quindi la tengo come il jolly nelle occasioni particolari, provala anche tu!
    @monica – vedrai che piacerà anche alle tue piccole…e al comandante??? per la tua tendinopatia qui il mio dottore dice di tenerlo fasciato stretto e di mangiare molte…mele ,ananas, e un po’ di artiglio del diavolo. non è uno scherzo, sono rimedi naturali che vale la pena provare prima delle medicine. si la mannu è in sardegna, torna il 29 ma quando ci sentiamo mi chiede sempre di voi e vi saluta!!!!
    @barbara -dai barbara, avevo fatto già tutto, qui al mare è tutto molto informale. però sono stata brava con la foto, lo riconosco, mentre arrivavano i miei amici mi è venuto in mente di fotografare, ma solo i bocconcini erano particolarmente fotogenici…. anche lei ti saluta, mi chiede sempre se ci sono novità e chi mi ha scritto. anche voi le mancate!!!!!

  • Sicuramente, questi invitanti bocconcini sono proprio fatti apposta me! Io…………., infelice mortale, che si è giocata la vacanza in Irlanda causa una frattura alla caviglia, chiederò a mia sorella Cicci di prepararmene una tonellata, così quando mi catturerà un pò di tristezza mi consolerò rapidamente , assaporandoli piano piano con……..un piattino di feta, rughetta, il mio ottimo aceto balsamico e……….per finire un buon bicchiere di prosecco ! Ma di……..chi?……….di Renzo, naturalmente! Buona vacanza.

  • Grazie al dottore per i consigli. La fasciatura è bella stretta e io stavo prendendo Arnica per bocca (per me e le bimbe uso molto l’omeopatia) però aggiungerò anche mele e ananas e farò un salto in erboristeria per l’artiglio del diavolo…
    … MAMMA MIA CHE BLOG SUPER, TI DANNO ANCHE CONSIGLI MEDICI!!! 🙂
    Che dirà la mannu quando torna?!?! Intanto tu salutala quando ti chiama.
    Buon fine settimana.

  • ecco, io penso che questa delizia sia sopraffina!
    è perfetta anche per un buffet o pic nic….
    non ho mai fatto l’impasto con fagiolini e patate…..
    sarà l’occasione per provare!!!!!!!!
    ciao bacioni

  • cara Natalia
    davvero belle le tue fotografie………
    anche le tue ricette sono molto invitanti!
    fantastico il tortino è sicuramente da provare
    fortunati quelli che ti gironzolano per casa
    che possono gustare i tuoi manicaretti…………
    ciao un abbraccio mara

  • fantastico ….
    adoro queti momenti di relax con amici
    assaporando cibi con ingredienti dai sapori veri, genuini e semplici
    brava + che brava

  • cari vacanzieri …… vorrei essere li con voi, in compagnia dei vostri amici
    prendere l’aperitivo gustare questi bocconcini molto invitanti
    e godere del calore che creano le tue figlie gironzolandoti intorno …..mammmmmmmmma
    ciao

  • @lucy – brava, vedo che hai imparato la lezione!!! peccato per la caviglia e peccato per l’irlanda ma ti rifarai , vedrai!!!!
    @luby – anche questa è andata!!! adoro gli aperitivi!!!!
    @osanna – bene, un caro saluto
    @monica – vi voglio troooppo benee! stavo leggendo il tuo commento a voce alta e mio marito è subito intervenuto, deformazione professionale!!! la mannu rosica, è partita facendo la dura: senza pc e senza blog per due settimane!!!! ma ormai nè lei nè i suoi figli resistono più! Carlo è già tornato a casa, ha il concerto del boss a torino, poi a casa da solo con il padre quindi vivrà di solo fb msn e chitarra elettrica!!! comunque vi saluta!!!
    @mara – grazie,! si sono fortunati ma non se ne rendono conto!
    @anna – anche a me piacciono molto, momenti informali dove chiaccherare e mangiare insieme così come viene.
    @marilena -cosa aspetti!!!! vieni dai!

  • sono sicuro che le tue proposte se bene realizzate saranno buon issime. Quello che intanto salta all’occhio e impressiona enormemente è la fantasia che usi. Non si tratta quindi di una semplice ricetta è il modo come la porgi che avvince e mentre la realizzi ti senti coinvolto e pensi oltre al risultato al quadro nel quale questa ricetta è inserita. BRAVA E COMPLIMENTI
    ENZO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency