Halloween: siamo alla frutta!!!

Mi ero riproposta di non palare più di Halloween più fino al prossimo anno ma non ho resistito, ho dovuto fotografare queste “creazioni” perchè sono state il frutto ( stamattina gioco con le parole) di una merenda con la frutta delle mie bambine.

Ecco quando si dice che i nostri bambini hanno un sacco di fantasia e bisogna lasciare che la usino tutta! Sto cercando di limitare le calorie, anche in previsione di quello che mangeremo nei prossimi mesi di festa, quindi ogni occasione è buona per sostituire le merende più caloriche con la frutta.
Devo dire che loro la mangiano tutta, solitamente ben lavata e magari tagliata a spicchi e messa in una ciotola, ma sabato , le ho fatte divertire. Ho messo a disposizione frutta lavata, alcuni bastoncini ( 4 quindi pochi dai!) di cioccolata e un paio di stringhe di caramelle e ho detto di inventarsi qualcosa per me . Ci sono state diverse “creazioni” ma devo dire che il tema mostruoso l’ha fatta da padrone e “te credo” ovunque ti giri vedi fantasmi ragni e streghe , del loro divertente lavoro sono riuscita a fare uno scatto veloce a questo portafrutta , bruchetti e ragnetti che ho trovato molto carini nella loro semplicità .
A volte sono stupita anche io dei loro risultati , poi subito però mi ravvedo e penso “beh, sono figlie d’arte no?”..

Per gli ingredienti e procedimento basterà fornire i vostri bambini di frutta e poco altro e lasciare che si scatenino a patto però che poi dovranno mangiare tutto, altrimenti il gioco non vale!

Con questo post vorrei presentarvi Rosalba Trabalzini psichiatra e non solo, ma per il momento vi basti sapere che cura la testa giornalistica del sito www.guidagenitori.it , e che sta portando avanti personalmente un progetto sulla sana alimentazione dei bambini, condivideremo un’esperienza nel mese di novembre e mi fa piacere farvela conoscere prima. Qui su tempodicottura ci vuole porgere una serie di domande

“Siamo proprio sicure di conoscere i nutrienti?

Non tutto il cibo che prepariamo è proprio l’ideale per la buona salute dei nostri figli. Il cibo viene anche definito con il termine “nutrienti” dagli esperti di alimentazione. Chissà poi se vengono chiamati così perché ci nutrono.
Le sostanze nutritive possono essere suddivise in:
Carboidrati – Proteine animali e vegetali – Vegetali – Grassi – Acqua.
Sapreste elencare quali sono i cibi che contengono le proteine vegetali? E, sapreste anche dire quale è la quantità giusta di proteine vegetali da mangiare ad ogni pasto? Ed ancora, la quantità espressa in peso si intende per nutriente cotto o crudo? A proposito di carboidrati, quante qualità ne conoscete? Ma sono davvero così necessari nella alimentazione dei bambini oppure è possibile farne a meno?
Vi starete chiedendo: ma quante domande? In realtà ci interessa sapere quali sono le vostre conoscenze sulla sana alimentazione. Noi di www.guidagenitori.it siamo molto attenti alla prevenzione del sovrappeso e dell’obesità nell’infanzia oltre che al benessere. Il nostro focus da sempre è non far lievitare la pancetta nei bambini e questa opportunità deve passare necessariamente attraverso la conoscenza dei nutrienti e delle giuste quantità che se ne possono mangiare in un solo giorno. “

Vuoi condividere questa ricetta?

bambini, Feste, frutta, Halloween


Natalia

Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Comments (10)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency