torta per la mamma

Oggi alla Prova del cuoco: la torta per la mamma

Non mi sembra vero di poter preparare in tv questa ricetta, la trovo davvero deliziosa e anche sorprendente perchè nasconde un bellissimo cuore rosso da dedicare tutto alle nostre mamme!
Per il momento sono ancora io l’artefice in casa di questa torta, ma visto che le mie ragazze stanno diventando sempre più brave magari non dovrà passare ancora tanto tempo prima di diventare solo la beneficiaria.

Questa torta circola nel web con le sue varianti sia come ingredienti che come procedimento, io ho elaborato la mia e credete non è stato facile, ho dovuto calibrare bene le quantità giuste per ottenere l’effetto dell’interno, senza che avanzasse troppo impasto o che bastasse per ricoprire tutto, insomma questa è la versione definitiva e finalmente è venuta come desideravo e posso pubblicarla qui nel blog.
Potete anche variare gli ingredienti, al posto della salsa di lamponi rossa mettere il cacao amaro (circa due cucchiai) e avrete un bel cuore al cioccolato, l’importante è che rispettiate le quantità del peso degli ingredienti (circa 1 chilo e 100 in tutto)
Se ce la fate seguite il procedimento in tv perchè con tutta la buona volontà in questi giorni ho avuto troppe cose da fare e non sono riuscita a fotografare il passo passo giusto una foto nemmeno tanto bella per farvi rendere meglio l’idea.

Anzi ne approfitto per scusarmi della mia assenza qui, non ce l’ho fatta a salutare e rispondere ai commenti, ma se qualcuno ha delle urgenze da chiedermi lo faccia pure anche nella mail che cercherò di riparare!
Pian piano sto tornando alla normalità, tra lavoro e feste in casa (chi mi segue su fb sa di cosa parlo e se volete seguirmi anche li chiedete pure la mia amicizia…) cercherò di mettere qualcosa anche su tempodicottura perchè di tutta quella fatica rimanga almeno un ricordo in queste mie pagine.
Buon inizio settimana a tutti!

torta per la mamma

Torta per la mamma con sorpresa

Media
45 minuti

Ingredienti

  • 400 g di farina
  • 200 g di zucchero a velo
  • 150 g di burro
  • 150 g di latte intero
  • 3 uova
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 limone bio (la buccia e il succo)
  • 100 g di lamponi
  • 50 g di zucchero
  • il succo di mezzo limone

Per decorare

  • 200 g zucchero a velo
  • 20 g di burro sciolto
  • 50 g di lamponi
  • 2-3 cucchiai di acqua
  • fiori commestibili

­Procedimento

  • Preparare la salsa di lamponi: frullare la frutta con il succo di limone, passare al colino per lasciare da parte i semini, aggiungere lo zucchero e fare restringere sul fuoco, lasciare raffreddare.
  • In una ciotola o nel robot mescolare il burro allo zucchero, aggiungere una alla volta le uova, il latte il succo e la buccia di limone e per ultimo la farina.
  • Prelevare un terzo del composto, a questo aggiungere la salsa di lamponi più un terzo della dose del lievito.
  • Mescolare bene e versare il composto in una teglia di circa 20cm per 26 cm ben imburrata cuocere per circa 10-12 minuti a 180°.
  • Lasciare intiepidire e ritagliare, sfruttando bene lo spazio, tanti cuoricini con uno stampino da biscotti.
  • Aggiungere il lievito nel composto che avete lasciato da parte, imburratre uno stampo da plumcake di 26 cm di lunghezza, versare un dito di impasto e sistemare i cuoricini rossi in fila uno attaccato all'altro.
  • Versare sopra l'impasto rimanente, coprire bene i cuoricini e infornate a 180 gradi per circa 30 minuti.
    torta per la mamma
  • Decorate versando sopra la ghiaccia preparata con lo zucchero a velo il burro e l'acqua, adagiando i lamponi, e i fiori.

 

Vuoi condividere questa ricetta?

ciambellone, festa della mamma, Feste, lamponi, torta


Natalia

Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Commenti (41)

    • @claudia – certo che andrà bene, attenzione a quando disponi i cuori belli dritti e pigiali un po’ in basso perchè con la lievitazione tende a salire l’impasto!

  • Ciao Nat non sono su Facebook ma ti seguo dal profilo del maritino (lui ne è consapevole eh!!!) e sei una supermamma impegnatissima e quindi sei giustificata per tutto!!! Avevo già visto questa torta in giro e bhe con la tua versione vado sul sicura nel rifarla. Ti guarderò in azione in TV. Bacioni Luisa

  • Non sono su FB ma ti seguo volentieri qui.
    Personalmente ho immaginato che gli impegni fossero tanti, non preoccuparti!
    Questa torta non l’avevo ancora vista ed è meravigliosa.
    Sei sempre bravissima e di questo ne ho certezza.
    Grazie come sempre!

  • fantastica questa torta, l’ho vista alla pdc e ne sono rimasta entusiasta.. Brava Nat!!! Per l’impasto è possibile usare quello del ciambellone all’acqua (no burro.. 🙁 ..)? E poi in cuori all’nterno non si sciupano con la doppia cottura??.. Approfitto anche x farti una domanda sulla frolla: va usata la farina 00 o quella 0? Ne sento di tutti i colori e, siccome mi fido del tuo parere, vorrei conoscere finalmente la “verita”.. Grazie, in bocca al lupo x tutto ciò che stai seguendo, ti ammiro moltissimo..

  • Grazie grazie Nat, è proprio bella e penso anche buona…………la preparerò senz’altro per Domenica per la mia mamma.
    Buona festa anche a te carissima

    • @quasimamma – grazie Anna, mi piace trovare decorazioni semplici ma di effetto, il tempo che abbiamo a disposizione è sempre così poco! sono contenta che tu le abbia notate 🙂 ci vediamo a Milano?

  • che bella al lampone!! per debora…. se vuoi io l’avevo fatta a gennaio (da usare come idea per San Valentino) con un impasto senza burro, e con un mix di farina 00 e integrale! cmq sono convinta che venga anche con la torta all’acqua o qualsiasi impasto si usi, basta rispettare i tempi di cottura della torta che si fa!
    Ma per la conferma sentirei cosa dice la maestra Nat 😉 😉

      • @debora – penso che tu la possa fare con qualunque ricetta, purché utilizzi la stessa quantità di impasto questo per riuscire a riempire lo stampo che ho dato come misura. fai la somma dei tuoi ingredienti e valuta se si aggirano più o meno a un chilo e cento e vai tranquilla. la parte interna non si secca perchè il calore non fa in tempo a raggiungerla, in una mezz’oretta si cuoce. per la frolla l’ideale è una farina povera di glutine quindi la 00 è perfetta, nella O invece la percentuale di glutine è maggiore ed è consigliata per le paste lievitate tipo pizze e babà. spero di essere stata chiara ciao e a presto

  • Stupendooo!! Ma anche il passo passo qui nel blog è chiaro, non buttarti giù!! 🙂 Io non avevo mai visto nulla di simile in giro…anche la mia mamma ha gradito molto questo dolce vedendolo in tv, peccato che non le farò una sorpresa, ma credo gradirà lo stesso!! 🙂 Se usassi le fragole oppure la marmellata di ciliegia fatta in casa?! Non coloreranno a sufficienza?! Io provo, poi ti saprò dire! 🙂
    Bye e Baci!!

    • @Patrizia – cara vedi che non ho nemmeno il tempo per rispondervi… e la cosa mi dispiace tantissimo!!! sono contenta che ti sia piaciuto non vedevo l’ora di proporla per questa occasione! le fragole e la marmellata di ciliegie non sono abbastanza rosse in cottura virano sul marrone…ma sono buone, vedi tu! baci

  • la torta è meravigliosa, ho scoperto da poco le tue creazioni in quantola mattina lavoro e riesco a seguire la prova del cuoco episodicamente, aver trovato il blog oggi è stata una piacevole sorpresa, sarà per me più facile seguirti

  • Avevo visto torte sul genere in rete… ma mi serviva una ricetta seria che non dicesse “prendi 2 buste di preparato per torta bianca BETTY CROCKER!!” 😉
    Ora che ho la tua ricetta mi metterò sicuramente all’opera 😀

    • @monica 🙂 – esatto monica, anche io avevo visto questa ricetta con buste e preparati, ma un giorno mi sono decisa a sperimentare , dopo una serie di svariati tentativi (chiedi a casa ) sono riuscita a trovare la dose giusta per combinare il tutto, si certo avanzano i ritagli ma questo è inevitabile. avevo provato un quattro quarti ma era troppo pesante e carico di burro, la torta dei vasetti per il mio stampo non andava bene, fino a quando non ho adattato questa che era la ricetta di un ciambellone semplice. la polpa di lamponi è nata per un’esigenza di studio, preferivano il rosso al cioccolato data la stagione , così ho dovuto provare anche a trovare il frutto che colorasse al meglio per evitare naturalmente i coloranti, , le fragole no perchè in cottura il cuore diventava marroncino i lamponi erano decisamente il meglio. ma se vuoi ottenere per casa risultati veloci e più graditi alle bambine (almeno per le mie) il classico cacao amaro non sbaglia mai!!! baci baci e vai tranquilla!!

  • Ciao Natalia,
    hai detto ieri alla prova del cuoco che il cuore del plumcake si potrebbe fare anche al cioccolato. Mi potresti dare le dosi per piacere? Grazie e auguri per Domenica.

  • complimenti, ho bloccato la registrazione della trasmissione per vedere questa torta novita’,mi piace molto come cucini,quandoci sei tu in tv,sicuramente la ricetta sara’di gran effetto.

    grazie cinzia

  • Mi piace tantissimo questa ricetta , la proverò presto, la glassa con il burro é interessante penso risulti più morbida della solita versione con acqua e zucchero a velo. Auguri alla super mamma Natalia !!!

  • Ciao Natti, ho letto il tuo commento a Monica e devo dirti che la prima cosa che mi ha colpita di questa ricetta è proprio l impasto con meno burro e più latte, come dici tu la quattro quarti è troppo pesante quindi dopo che la usero per fare questo fichissimo plumcake (ma è per il fidanzato che parte per la stagione…. ) credo proprio la adotterò come impasto base per tortini vari. Grazie , sei sempre la mia preferita! Un bacione grande! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency