torta cocco e lime

Torta al latte di cocco e lime, magnifica merenda senza grassi aggiunti

Morbida, soffice, leggera, sorprendente perchè l’aroma di cocco non è invadente e piace anche a chi non ama in modo particolare questo sapore, unico difetto?
Sparisce in un giorno, almeno qui a casa mia.

Avevo usato mezza scatoletta di latte di cocco per un curry la sera prima, mi rimaneva quindi da utilizzare l’altra metà!
Ragiono un po’ su e penso che poiché il cocco è un frutto oleoso potrei sfruttare queste sue caratteristiche per fare un dolce da colazione o merenda per le bambine senza aggiungere altri grassi.
Sbircio un po’ sul web, ma non trovo nessuna ricetta leggera senza grassi come la voglio io, allora non mi perdo d’animo e improvviso, ormai non ho più paura, ho una certa esperienza 😉
Voglio però fare una ricetta semplicissima, di quelle facili da tenere in mente con pochi numeri e pochi ingredienti…e voilà!

Ci sono in commercio diversi tipi di latte di cocco, alcuni molto liquidi perchè privi della polpa, altri invece più cremosi perchè completi, dovrete usare questa qualità la percentuale d’acqua: non deve superare il 40/45%. Se vi accorgete aprendo la lattina di aver sbagliato acquisto, niente preoccupazioni, aggiungete un paio di cucchiai di cocco grattugiato disidratato.

Il succo e la buccia di lime ci stanno benissimo, al suo posto potete anche mettere un limone bio, fate con gli ingredienti che avete, non stressatevi troppo.
Questa torta si accompagna benissimo alla frutta e può diventare un dolce anche serio, bello da presentare in tavola magari dopo un bel pranzo.
Provatela perchè è veramente buona e anche leggera dal momento che non ci sono grassi aggiunti (niente burro e niente olio) e rimane soffice e morbida anche per l’indomani (ne avevo tenuta una fetta a posta per fare la prova “secchezza”).

Per non farci mancare nulla ho aggiunto anche un paio di cucchiai di gocce di cioccolata, che si sa, stanno sempre bene!!

torta cocco e lime

Torta al latte di cocco e lime

8 persone
Facile
20 minuti
30 minuti

Ingredienti

  • 200 g di latte di cocco
  • 200 g zucchero
  • 200 g di farina
  • 2 uova
  • 1/2 bustina di lievito per torte
  • 2 cucchiai di gocce di cioccolato
  • 1 lime ((succo e buccia))

­Procedimento

  • Versate in una ciotola il latte di cocco, le uova lo zucchero e il succo e buccia di lime.
  • Mescolate bene fino ad ottenere una crema liscia.
  • Aggiungete la farina setacciata con il lievito, da ultimo le goce di cioccolata passate nella farina per evitare che cadano verso il basso .
  • Versate nello stampo, una tortiera da 22 cm di diametro, precedentemente imburrato.
  • Cuocete nel forno statico a 170/180 gradi per circa 30 minuti. Fate la prova stecchino e se esce ancora umido prolungate la cottura di qualche minuto.

Note

La torta non deve prendere colore e non deve asciugarsi troppo.
Vuoi condividere questa ricetta?

bambini, cioccolato, frutta, lime, merenda, Ricette light, senza latte, torta


Natalia

Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Commenti (25)

  • Ciao Natalia,
    Proprio ieri ero alla ricerca di una torta per la merenda…. Oggi, essendo metcoledì, tutti a casa…. Quindi la proveró!!!!
    Consiglio… Sabato avró degli amici locali a cena, mi hanno chiesto le lasagne e tiramisù come al solito mi chiedono gli amici stranieri , sono a corto di idee per un secondo, hai qualche idea da suggeirmi?
    Un abbraccio e buona giornata. Qui finalmente splende il sole anche se ci sono 6 gradi!!!!
    Caterina

  • Ciao Nat,
    la potresti chiamare torta del 2, semplice da ricordare e veloce da preparare.
    Io ho il latte di cocco liquido, che però non va bene…secondo te aumentanto le dosi della parte “solida” può riuscire?
    Mahh, proverò

    • @stef – già, hai ragione… non aumentare nulla, secondo me va bene ugualmente . io ho suggerito di provare ad aggiungere un po’ di noce di cocco disidratata, ma mi piacerebbe che tu provassi a farla per me con il latte liquido che poi aggiorniamo io post ti va?

  • Morbida morbida come piace a me!!! ?
    Grazie!!! Ma… Con latte normale no?!?
    Gli ingredienti vanno montati con le fruste o solo mescolati insieme alla buona?
    Eventualmente stampo da plum cake???
    Sempre mille domande, scusatemi tantissimo…
    Buona domenica e super maggio!!

    • @Stefano- mi spiace, l’hai forse messa in una teglia più grande? a volte anche lo stesso lievito può perdere le sue funzioni se scaduto o mal conservato, la torta deve risultare alta e morbida

    • @Monica- strano io l’ho fatta e rifatta, la torta viene esattamente come in fotografia. se puoi seguimi domani in trasmissione vedrai anche li la sua esecuzione in versione mono porzione. soffici e leggeri

  • Ieri sul tardi lo preparata e, su tuo consiglio al posto del latte di cocco o messo panna fresca e limone,
    il lime si trova ma il latte di cocco,non lo trovato,o aggiunto la panna fresca.. che dire ,stamattina a colazione sono sofficissime ancora,
    dimenticavo al posto di una teglia lo preparata con degli stampini da muffin.. grazie Natalia le tue ricette sono una garanzia..Come al solito rubo la ricetta e la riporto in forum!

    • @Rosaria Iacovelli- ciao ma siete intolleranti anche ai lieviti chimici? qui è come mettere del bicarbonato, se vuoi puoi usare il cremar tartaro, questo è un agente lievitante ricavato dal vino insomma non dovresti avere problemi

  • Ciao Nat, ti seguo con interesse perché mi piacciono le tue ricette; Per questo voglio farti una domanda:considerato che lo zucchero danneggia la salute e la farina 00 anche, come li sostituisci e come mai continui a proporli nelle tue ricette? Mi sembra strano, perché in qualche modo ti vedo attenta alla salute. Un abbraccio

    • @Rita Gugliotta- Grazie Rita per avermi dato la possibilità di risponderti. ho aperto questo blog nel 2008 e tante cose ancora non si sapevano ecco perchè molte ricette datate trovi ancora farina 00 . con il passare del tempo e con le informazioni apprese ho cercato di modificare anche le mie ricette. ora ad esempio uso solo farine macinate a pietra e sto anche cercando di limitare l’uso dello zucchero. nei dolci tradizionali però l’uso dello zucchero è indispensabile e a questo inconveniente cerco di rimediare mangiandone meno ;). preparo torte con zucchero in media una volta ogni 10 giorni per il resto in casa non mancano mai i biscotti senza zucchero da mangiare quotidianamente. insomma è sempre una questione di misure e di buon senso. qui nel blog cerco di mettere parecchie proposte perchè non manchino idee per tutti i gusti sta poi al lettore decidere la modalità e la frequenza della preparazione. a presto e grazie

  • Ciao Natalia, come al solito sei fonte d’ispirazione! Ieri sera ho fatto il tuo pollo al curry con verdure, davvero buonissimo 😊😋
    Ho utilizzato il latte di cocco che gli ha dato quel tocco orientaleggiante che lo ha reso fantastico.
    Mi è rimasto il latte ( quello nella latta preso da lidl, nn era denso ma nemmeno troppo liquido), quindi x utilizzarlo mi sono cimentata nel riprodurre la tua torta cocco e lime.
    Nn mi è riuscita benissimo, morbida ma forse un po’ troppo umida, nn so se è così che doveva essere.
    Così ho letto i commenti al riguardo e ho notato che anche altri hanno avuto problemi 😬
    Scusami se mi permetto, ma credo che sia dovuto alla spiegazione del procedimento della torta.
    Confrontando la ricetta delle tortine cocco e lime , che praticamente sono identiche alla torta, il procedimento della torta nn è chiaro.
    Sembra che si debbano mettere tutti gli ingredienti liquidi tutti insieme, ma nn si capisce come debba risultare una crema.
    Quindi credo che sarebbe opportuno, correggere il procedimento scrivendo quello delle tortine x la torta che é molto più chiaro.
    Io nn ho provato, ma appena lo farò ti aggiornerò subito.
    Scusami ancora, ma dal momento che ho una grande stima di te, mi spiace molto leggere commenti in cui ti si critica x la nn riuscita delle tue torte, che conosco benissimo e sono una garanzia.
    Un forte abbraccio Francy 😘

    • Ciao Francy, grazie per le considerazioni, appena ho un attimo di tempo provvedo a cambiare e spiegare meglio il procedimento, perché questa torta è davvero facile 😊 un bacio, ciao 😘

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency