Spaghetti con nastri d'asparagi pancetta e pane croccante

Spaghetti con nastri d’asparagi, pancetta e pane croccante

In casa mia adoriamo gli asparagi, va da se che in questo periodo ne consumiamo tantissimi.
Ho scoperto da poco che posso anche acquistarli a chilometro zero, infatti nella zona della maremma tosco-laziale è presente una larga produzione di asparagi verdi conosciuta ed esportata in tutto il mondo.

Proprio la scorsa settimana ne ho ricevuto un bel sacco in regalo da amici che si erano recati a Montalto di Castro e non vi dico la gioia delle ragazze, potersi fare una bella scorpacciata di asparagi non è da tutti i giorni perchè in effetti il loro prezzo non è sempre a buon mercato.
Questa qualità, che è quella verde, è molto buona ed ha un ottima resa dal momento che il turione ( il getto della pianta che mangiamo) è molto tenero, dobbiamo quindi fare attenzione a non scartarne troppo ed approfittare di questa sua caratteristica per utilizzarlo fino in fondo.

Mi raccomando non cuocete troppo l’asparago che per le sue qualità è ottimo anche crudo, aggiungetelo negli ultimi minuti di cottura delle vostre preparazioni in modo che rimanga croccante, sarà più piacevole e conserverà meglio le sue proprietà nutritive che sono molte e indispensabili in questo periodo ricordate che la natura non fa nulla per caso!.
La produzione di questo asparago per le caratteristiche del terreno di quella zona inizia presto, possiamo vedere le prime piante spuntare da gennaio e si protrae fino alla prima decade di giugno, per chi si trova dalle parti di Canino potrà partecipare alla famosa sagra dell’asparago che si tiene dal 13 al 15 maggio.

Spaghetti con nastri d'asparagi pancetta e pane croccante

Spaghetti con nastri d’asparagi, pancetta e pane croccante

6 persone
Facile
10 minuti
19 minuti

Ingredienti

  • 500 g di spaghetti
  • 500 g di asparagi
  • 60 g di fette pane bianco (quello per tramezzini senza crosta)
  • 1 spicchio d'aglio
  • 100 g di pancetta a fette o anche gambuccio di prosciutto
  • olio extravergine di oliva
  • 3 cucchiai di parmigiano
  • 1 uovo un uovo sodo (per guarnire e decorare il piatto)

­Procedimento

  • Mettete su l'acqua per la pasta e non appena avrà raggiunto il bollore mettete a cuocere gli spaghetti.
  • Nel frattempo, tritate a coltello il pane e farlo tostate in padella con un po' di olio e uno spicchio di aglio fino a quando non prenderà colore. Levate lo spicchio d'aglio.
  • Togliete il pane dalla padella.
  • Pulite e fate a nastro gli asparagi aiutandovi con un pela patate
  • Rosolate in padella la pancetta tagliata a striscioline con un po' di olio (se volete fare una versione vegetariana potete anche omettere la carne), aggiungete i nastri di asparagi,e cuoceteli solo un paio di minuti salando leggermente e aggiustando di pepe.
  • Scolate gli spaghetti, tuffateli nella salsa , mescolate bene , aggiungete le briciole di pane croccante e il formaggio.
  • Portate in tavola decorando con l'uovo schiacciato con una forchetta.
Vuoi condividere questa ricetta?

Carne, formaggio, Pasta, primavera, Ricette veloci, verdure


Natalia

Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Commenti (5)

  • Avatar

    maria carolina carotenuto

    anch’io adoro gli asparagi…questa ricetta è molto invitante..e visto che domani è il mio compleanno ho deciso che me la regalerò..sperando che abbia successo con i miei ragazzi.

  • Ciao cara Nat peccato non averti visto preparare questa ricetta in diretta ma pazienza c’è la gustiamo qui. Io adoro gli asparagi ed anche i miei bimbi. Di solito preparo anche la versione “carbonara” vegetariana e questa ricetta mi ispira e racchiude gli stessi ingredienti in versione particolare con l’uovo sodo. Grazie buon inizio settimana baci Luisa

  • Uhhh gli asparagi che bontà!!!!
    Anche da noi piacciono a tutti, noi solitamente abbiamo quelli violetti di Albenga…questi per capirci:
    http://www.fondazioneslowfood.com/it/presidi-slow-food/asparago-violetto-di-albenga/
    perchè li producono a 20 minuti di macchina da me…
    Anche si si trovano anche quelli verdi e bianchi (questi ultimi dai prezzi proibitivi).
    Questa altertnativa è da provare, anche perchè li abbiamo mangiati in quasi tuti i modi:crudi, bolliti, in risotti, con prosciutto e besciamella in forno, saltati croccanti…
    Ok, ci siamo capite ^_^
    Un abbraccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency