Torta veloce con confettura

Quando ero ragazza andavo a studiare a Casinalbo, un paesino vicino al mio, dalla mia amica Loretta.

Sua mamma ci faceva trovare sempre una torta, che lei chiamava crostata ma era incredibilmente alta e profumata. Naturalmente mi ero fatta subito spiegare la ricetta ma scritta su un quaderno al volo non me la sono ritrovata più. Così andando a memoria e con esperienza sono riuscita a riprodurla, o almeno così mi sembra paragonandola con quella che ho nei miei ricordi.
La ricetta è così facile che si può preparare la mattina stessa, magari ad un ospite dormiglione. L’impasto si stende direttamente in teglia con un cucchiaio, se la volete bella alta come la mia utilizzate una tortiera da 22/24 cm di diametro, se invece preferite una base bassa usate una teglia più grande. Io ho usato la mia meravigliosa confettura di ciliegie, voi farcitela come più vi piace.

Io trovo che questa torta sia perfetta per colazioni e merende, perché è leggera profumata e saporita, vi auguro una buona giornata, alla prossima ricetta.

Torta veloce con confettura

12 Porzioni
Facile
10 minuti
30 minuti

Ingredienti

  • 300 g di farina 0
  • 250-300 g di confettura di ciliegie o altra preferita (circa)
  • 150 g di zucchero
  • 100 g di olio leggero (extravergine di oliva o di semi)
  • 2 uova
  • 2 cucchiaini abbondanti di lievito per dolci
  • 2 cucchiai di mandorle a lamelle
  • Zucchero in granelli (facoltativo)
  • Buccia grattugiata di limone bio

­Procedimento

  • In una ciotola rompete le uova, unite lo zucchero e mescolate bene.
  • Versate l’olio, la buccia di limone ed infine la farina setacciata con il lievito.
  • Otterrete così un composto morbido, che verserete in una tortiera ben imburrata.
  • Con l’aiuto del dorso di un cucchiaio o con le mani, distribuite l’impasto sul fondo e formate un bordo leggermente rialzato.
  • Pizzicatelo leggermente per decorare.
  • Distribuite la marmellata, cospargere la superficie con le lamelle di mandorle e lo zucchero a granella.
  • Cuocete nel forno caldo preferibilmente in modalità statica, per circa 30 minuti a 180 gradi.

Note

Ps: se preferite potete sostituire il burro all’olio, utilizzate 120g di burro morbido e aggiungete all’impasto un paio di cucchiai di latte.
Vuoi condividere questa ricetta?

Comments (28)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valuta la ricetta




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani

Sito fatto con gusto da Nagency