I regalini di Laura: i biscotti “sbriciolosi “

Scritto da Natalia il .
Pubblicato in Dolci e Torte.

In famiglia si comincia a parlare di Natale. Tra poco tenteremo di fare l’albero ed il presepe.
Il condizionale sta nel fatto che da un po’ di anni cominciamo gli addobbi tutte insieme poi piano piano tutte insieme abbandonano il campo, e l’unica che rimane in mezzo a scatole, luci e palline è la sottoscritta, che deve concludere l’opera sola e sconsolata.

L’argomento regali ogni tanto viene affrontato, ma sono contenta perchè ancora non è così importante. Forse la cosa che ha colpito di più è l’idea di farli piuttosto che riceverli.

Così l’altro pomeriggio Laura mi ha espresso la voglia di preparare i regalini per gli amichetti di scuola. Ho preso la palla al balzo e le ho proposto di fare insieme dei biscottini, che poi avremmo messo in sacchettini e chiusi con un bel fiocco rosso. L’idea è piaciuta e ci siamo messe all’opera.

Preparato gli ingredienti ho fatto procedere lei nell’esecuzione, ma mettere le mani nel burro, nello zucchero, nelle uova, sporcarsele insomma, non era proprio quello che s’immaginava.

La principessina di casa che sta tutto il tempo davanti allo specchio con rossetti e gonnelline, non desiderava molto fare questo “lavoro spoco”. Ma il supplizio è durato poco, infatti questi biscotti sono molto veloci. Il risultato le è piaciuto, e agli amichetti anche!!!

I biscottini sbriciolosi

Facile
15 minuti
15 minuti

Ingredienti

  • 150 g di farina bianca
  • 50 g di farina di polenta fioretto (quella più fine)
  • 100 g di burro
  • 1 tuorlo d’uovo
  • 100 g di mandorle tritate (con o senza buccia, come volete)
  • 30 g di gocce di cioccolato

­Procedimento

  • Mescolare le farine con lo zucchero e le mandorle, aggiungere il burro e fare assorbire i due composti.
  • Aggiungere il tuorlo d’uovo e le gocce di cioccolato ottenendo un impasto sbricioloso.
  • Foderare la teglia con un foglio di carta da forno, adagiarvi delle formine da biscotto, se avete soggetti natalizi meglio, riempirle con le briciole pressando un po’. 
  • Cuocere nel forno caldo a 180° per circa 10/15 min, non devono prendere troppo colore!
  • Se non avete gli stampini da biscotto potete fare dei mucchietti, sempre ben pressati, oppure distribuire il composto in una teglia rettangolare.
  • Cuocere e non appena tolta dal forno tagliare a bastoncini, operazione da fare con delicatezza perché finché il composto è caldo è anche delicato.

 

Vuoi condividere questa ricetta?

biscotti, colazione, merenda


Natalia

Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Commenti (11)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency