E con la crema di pomodori verdi? Ci condiamo la pasta!

Quando ero ragazza, nella nostra compagnia di scout c’era un mio carissimo amico, Claudio, corteggiato un po’ da tutte.
Sì perché lui era buono, disponibile, generoso, bravo e bello,(Claudio poi mi offrirai qualcosa vero?)era un piacere stare con lui, ma un giorno venni a sapere di un suo grosso limite in fatto di gusti culinari: non mangiava pomodori!

Mamma mia, mi cadde il mondo addosso, come faceva a non mangiare il pomodoro, tra le cose più buone nella nostra cucina ci sono piatti dove la base è il pomodoro, come la mettiamo con la pizza, con il sugo, il ragù…Poi passarono gli anni, e dopo Claudio, ora, qui a Roma ho conosciuto un amichetto di Laura anche lui restio a questo ortaggio.


La mamma è molto dispiaciuta, ma senza perdersi d’animo ha elaborato una serie di ricette dove il pomodoro è presente ma Luca non lo trova!!! Una di queste l’ho assaggiata a pranzo da loro pochi giorni fa, mi è piaciuta ed ecco che ve la voglio proporre qui, nel blog. E’ sempre comodo avere una ricetta vegetariana gustosa alla portata di mano e potete anche divertirvi ad incuriosire i vostri famigliari chiedendo loro di indovinare che cibo stanno mangiando, 2 a 1 che non lo indovineranno affatto! Provate e fatemi sapere.

Crema di pomodori verdi

4 Persone
Facile
8 minuti

Ingredienti

  • 2 grossi pomodori verdi (circa 500gr)
  • 1-2 spicchi d’aglio
  • olio extravergine di oliva
  • 50-100 gr di formaggio (io ho messo la mozzarella, la mamma di Luca aveva messo dell’emmenthal grattugiato)
  • pasta quanta ne volete (80gr per adulti e 40gr per i bambini)
  • peperoncino
  • sale

­Procedimento

  • Mettete a bollire l’acqua per la pasta.
  • Tagliate i pomodori a fettine sottili, rosolate l’olio con l’aglio, aggiungete i pomodori, copriteli di acqua, salate e fate cuocere per circa 7/8 minuti fino a quando diventeranno teneri.
  • Una volta cotti frullate fino ad ottenere una crema abbastanza fluida.
  • Cuocete la pasta al dente poi scolatela e conditela con il condimento di pomodori e il formaggio grattugiato.

Note

Per gli adulti insaporite con del peperoncino. Il colore di questo piatto (verde,giallino) ed il suo sapore non ha niente a che vedere con il pomodoro, lo facciamo lo scherzetto anche a Claudio???
Vuoi condividere questa ricetta?

crema, Pasta, pomodoro, Ricette veloci, Vegetariane


Natalia

Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Comments (21)

  • questo post insegna: mai dire a una ragazza che non vi piace il pomodoro! La giovane scapperà a gambe levate pensando a come la farete impazzire in cucina…specialmente se si è sempre cuccata la giornata della conserva fatta in casa (nel nostro italiano dialettale “fare il pomodoro”, come se non ci pensasse la pianta!) a quintali!
    Grazie delle istruzioni per l’uso.
    RICORDA – no POMODORO, no party!

  • @mannu – evvai, ci sei anche da li, ma internet è meraviglioso!!! lo sapevi tu di Claudio? sìssì, è fondamentale, fatevi piacere tutto…al cuor di un’amante della cucina… “tutto” si comanda!!!! salutami la chiaretta!!!

  • Chiara sta benone, ma non le parlare più di sushi o sashimi …ieri sera al Sushi-Samba
    ha praticamente digiunato!! AhAh
    Preferisce decisamente l’hamburger di Jerry!! La prossima volta che ci andiamo ti mandiamo la foto, così capisci che un po’ di digiuno non può che fare bene!
    Questa mattina scuola!!! Pensano già a come marinarla! (con limone e aglio???)
    Un salutone a tutti gli amici del blog

  • Questa poi, la crema di pomodoro verde… mai provata! Da fare al più presto!!
    Mannu, di la verità… quanto ti stai divertendo lì, alle spalle di quei “poveri” ragazzi?!?!
    Un abbraccio a tutti voi!!!

  • ogni volta che vedo dei pomodori mi viene sempre da sorridere,già perchè chi non li ama a casa mia è proprio la mamma!
    lei non li mangiava ma per noi era obbligo!!!
    guai a lasciarli nel piatto!
    ^_^

    ora con questa ricetta ci penso io a rifarmi!!!!!!

  • sei forte
    adesso che hai spedito Chiara,
    con mannu sappiamo che tutto va a meraviglia,
    tu realizzi i tuoi post pescando nei tuoi lontani ricordi da scout
    e nei recenti incontri di amicizia delle tue piccole
    la pasta con la crema di pomodori verdi deve essere proprio buona!!!
    ciao

  • Gran bella idea quella della crema di pomodoro verde, perchè deve essere molto ok, così come è ok l’idea di chiara nel prediligere gli iper-calorici hamburger di “gerry” al sushi….
    Come poteva essere diversamente da questo in Florida ,terra che pullula di “invitanti Mc Donalds”?
    Oltre tutto deve esserci un’aria “veramente frizzantina” visto che mannu ha acquisito un umore particolamente simpatico e ironico con una infarinatura all’inglese.(mi riferisco : <marinarla con limone o aglio ,e no pomodoro,no party). Ragazzi, mi raccomando, tenete alla larga gli innumerevoli corteggiatori che insidiano Mannu sui banchi di scuola alle lezioni di inglese prima, poi ai corsi per diventare “comica di prima classe”.
    Buona vacanza a tutti!

  • Ciao Natti!! come stai? ho saltato qualche settimana internet e …mamma mia qui si sfornano ricette a go go!! bene bene come al solito ne approfitterò per fare esperimenti usando mio marito e sorelle (per torte) come cavie!
    già che ci sono mando anche un saluto là negli States all’altra cugina!!
    ciao ciao
    sara

  • E chi li aveva mai usati i pomodori verdi???
    Così, ispirata dalla tua ricettina, questa mattina sono andata al mercato settimanale e ho comperato i pomodori “nostrani” dall’ortolano di un isoletta qui vicina… domani sera si sperimenta!

    … Mannu, buon divertimento negli usa!

  • Si è proprio vero i pomodori verdi sono ottimi per condire la pasta, ma non solo, ricordo ancora con una certa nostalgia le ottime marmellate che mia suocera Luisa preparava con questi frutti ancora acerbi ,sorridendo davanti al mio stupore e alla mia icredulità di ottenere un buon risultato.
    Invece ho dovuto ricredermi velocemente tanto da imitarla con piacere.
    Grazie per le tue idee innovative. Ciao

  • Natalia, stai oottenendo miracoli 🙂 🙂 è la seconda volta che il Comandante è entusuasta del piatto “diverso”… mi sa che piano piano ce la facciamo.
    p.s. alle bambine ovviamente è piaciuto molto questo sughetto diverso!

    … Mannu, in Florida, che bellezza. Have fun! LoL, monica

  • Monica…sento, avverto, intuisco che hai molto da insegnarmi! Viaggiatrice esperta, eh?
    ciao e grazie , per fortuna voi interagite con me, non come la proprietaria del blog, che pensa solo a cucinare!! ciaoooo

  • ehi ehi ragazze, quando il gatto non c’è i topi ballano! Qui cara mannu non è come in america che c’è la connessione dovunque, in Italia te la devi “sudare” così tra aprire la casa, sistemare le bambine, e cercare l’offerta migliore per la connessione mi sono partiti questi tre giorni.devo dire che però il log è diventato bellissimo, voi che chiaccherate, che vi scambiate consigli… ecco il blog dei miei sogni, uno scambio di idee, di esperienze e di tante altre cose! quasi quasi sparisco di nuovo!!!
    luby, uno scherzo alla mamma??

  • Ben tornata Natalia!
    E così son cominciate le fatiche estive eh?! Oggi a me tocca festina di compleanno sulla spiaggia (2compagne di Chiara) con Anna che ha ancora gli steryl-streeps per un taglio sul mento… come tenerla lonatana dalla sabbia? Boh!

    … Mannu, sì me la cavo bene con le valigie, da sempre, pare sia innato, prima per diletto, poi per seguire il Comandante ed ora lentamenter sto insinuando il “morbo del viaggiatore” anche alle piccole!
    Dove sei in Florida? Io ero a Tampa -in una base militare 🙁 – ma un po’ siamo riusciti a girare, nonostante gli impegni del Comandante!
    Le Steak come le fanno lì sono ottime, meglio degli hamburger direi 😉
    See u soon… on the blog!

  • …Monica, siamo a Miami Beach! Anche la nostra è una lavoro-studio-vacanza, nel senso che Renzo lavora, i ragazzi studiano e io faccio vacanza;)))
    Mio marito sta cercando di far rivestire la Florida di piastrelle, peccato che sia uno dei momenti più difficili del mercato since ever!!!! Io lo sostengo e i ragazzi…bè, con quello che mangiano lo motivano! Dita incrociate per una bella e sana ripresa economica. Ok, parlo di Renzo anche perchè in questi giorni ha guardato un po’ intorno nel blog e poi gli è uscito un: E IO?
    Tipico, no?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency