Gnocchi al semolino con zucchine

So che per molte di noi far mangiare le verdure ai propri figli (piccoli e grandi non c’è differenza!) è una vera sfida. Siamo diventate abilissime, facciamo tesoro di ogni trucchetto possibile ed immaginabile, di ogni novità ed esperienza altrui per non far mancare questo alimento così importante nella dieta giornaliera dei nostri cari. Oggi voglio proporvi la mia ultima “invenzione”, anche se a dir la verità in famiglia questo problema non sussiste, le mie quattro figlie mangiano, chi più e chi meno, ogni tipo di verdura e ortaggio. Lo so  è una gran fortuna soprattutto quando a casa c’è un dott. che ci ricorda sempre l’importanza di questi alimenti e ci “impone” il consumo di almeno due razioni abbondanti di vegetali e due di frutta al giorno.


In questi gnocchi molto semplici e facili da eseguire, ho inserito una zucchina grattugiata, per meglio nascondere le sue tracce potete anche togliere la parte verde della buccia e sfido a questo punto i detective più attenti a scoprirne la sua presenza.  Provate, è un piatto delicato ma nello stesso tempo appetitoso che potete cambiare come volete, io vi ho dato l’idea del “camuffamento” a voi sta la scelta delle varianti, sia nel tipo di verdure (spinaci, bieta, zucca, carciofi, funghi…) sia nel tipo di condimenti (solo burro e parmigiano, panna, pancetta, prosciutto, pomodoro…) avete tempo, siamo solo all’inizio della settimana, su con la vita!!!

English version by Francesco
We put the vegetables also here!!
I know that, for many of us, it’s a real challenge to feed our children (young and older, there is no difference!). By now we are very able, we invent every possible “little trick”, every novelty or others experiences in order to cook this food so important in the daily diet of our loved ones. Today I want to suggest you my last “invention”, although in truth, this problem doesn’t exist in my family because my four daughters eat, some more and some less, all kinds of vegetables. I know, it is a great luck, especially because there is a doctor in our house that always remind us the importance of these foods and he “forces” us to eat at least two portions of vegetables and two portions of fruit a day. In these very simple and easy to execute dumplings, I added a grated courgette, (to hide its traces you can also remove the green part of the peel and so I manage to defy also the more careful detectives to sight its presence!). Try it, it’s a delicate dish but at the same time it is appetizing and you can change it how you want: I gave you the idea of the “disguising”, now you can choose the versions, both the different types of vegetables (spinach, chard, pumpkin, artichokes, mushrooms…) and both the types of condiments (just butter and Parmesan, cream, bacon, ham, tomato…) you have time, we are only at the beginning of the week, cheer up!

Gnocchi al semolino con zucchine

2 Persone
Facile
5 minuti
20 minuti

Ingredienti

  • 250 ml di latteù
  • 50 gr di semolino
  • 100 gr di zucchine
  • 50 gr circa di salsiccia
  • 2 cucchiai di parmigiano
  • 1 noce di burro
  • sale e pepe

Ingredients for two little children:

  • 250 ml of milk
  • 50 g of semolina
  • 100 g of courgettes
  • 50 g about of sausage
  • 2 tablespoons of Parmesan
  • a knob of butter
  • salt and pepper

­Procedimento

  • Grattugiate la zucchina e mettetela in una pentola con il latte, (la verdura la potete anche ripassare in padella con un po' di cipolla o aglio e olio se volete rendere più saporito il piatto, poi l'aggiungerete alla fine dopo aver cotto il semolino), fate bollire per 5 minuti e salate.
  • Versate a pioggia il semolino mescolando bene con un cucchiaio di legno, fino a che il composto non si sarà addensato.
  • Stendetelo su un piano all'altezza di un cm circa, fate raffreddare, tagliate dei cerchi con un bicchiere o un coppapasta, prendete una pirofila imburrata e adagiate prima i ritagli, poi coprite con i dischi interi di semolino.
  • Sbriciolate la salsiccia, distribuite il parmigiano e aggiungete alcuni fiocchi di burro.
  • Cuocete in forno per circa 15/20 minuti, fino a quando la carne non si sarà cotta e la superficie avrà preso un bel colore dorato.

Instructions:

  • Grate the courgettes and place them in a pan with the milk, (if you want to make a more tasty dish you can sauté the vegetables in a pan with onion or garlic and olive oil, then you will add them at the end, after having cooked the semolina), let them boil for 5 minutes and add salt.
  • Add the semolina, mixing well with a wooden spoon until the mixture has thickened. Roll out it on a height of one centimeter, let it cool, cut out rings with a glass, take a buttered pan and placed first the scraps, then cover with the semolina disks.
  • Crumble the sausage, sprinkle the Parmesan and add some butter. Bake it for about 15-20 minutes, until the meat is cooked and the surface will have a nice golden color.

Vuoi condividere questa ricetta?

Gnocchi, Ricette veloci, verdure, zucchine


Natalia

Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Commenti (13)

  • Io per 5 persone bocche grandi, devo considerare 50 gr di semolino a testa? Sai che ci provo? mi sembra il piatto giusto per quando tornano dal nuoto. Sarà che il nuoto è una forzatura (mia!), sarà che tornano alle 8 di sera passate, sarà che sono stanchi, sarà che mi piace vederli a tavola un po’ sorpresi…

  • Ciao Natalia!!! eccomi qua!!!
    che belli questi gnocchi……questa foto poi…..mette allegria!
    io personalmente ho provato più volte a fare gli gnocchi di semolino…..ma li trovo sempre un po’ pastosi in bocca: allora ho già anche sperimentato gli gnocchi di semola e polenta…un po’ più ruvidi in bocca, e a mio gusto più piacevoli 😉 (ovvio si tratta di gusti personali!)
    trovo interessantissima però l’idea di arricchirli con della verdura! per fortuna anche io non ho problemi a far mangiare la verdura a mio figlio, ma credo sia una ricetta slurposissima a prescindere da tutto! con un po’ di salsiccia sopra poi…..che meraviglia!!!
    Bravissima! un abbraccio MARA

  • Gnocchi con il semolino
    io adoro questo tipo di piatti!
    questa ricetta arrichita con verdura e salsiccia
    mi fa venire già l’acquolina in bocca!!!
    ciao mara

  • @mannu – si mannu, quindi 250gr in tutto, con un litro di latte. secondo me anche questo si può consuderare un confort food, dopo la piscina forzata sono quindi ideali!!!

    @iana – si, soprattutto con una bella macinata di pepe!

    @maetta -bentrovata, quando i bambini mangiano un po’ di tutto è una bella fortuna! la verdura arricchisce questo piatto e secondo me ti toglie dalla bocca anche in parte quell’effetto pastoso che dici tu! con verdure saporite poi sono molto appetitosi. a presto e grazie

  • Ma…….. questa è una visione semplicemente fantasica per me che amo tantissimo gli gnocchi! Grazie mille Natty di questa bellissima idea per me molto innovativa , visto che li ho fatti sempre solo esclusivamente con le patate! Sarà un ottima idea per quando saremo tutti uniti in famiglia! Ciao e a presto

  • bellissimi! chi sa mai che riesco a far mangiare mia figlia un po’ di verdura e anche qualcosa in piu’ delle soolite pochissime cose che mangia.
    sto cercando di utilizzare le tue ricette … ma mia figlia dice no a quasi tutto! c’e’ magia oltre alla tua per far mangiare una bimba di 4 anni?

    grazie nataliia le tue idee sono spettacolari! ciao

    • @Barbara- le zucchine le puoi mettere a cuocere direttamente nel latte dove poi farai cadere a piaggia il semolino oppure le puoi ripassare in padella e aggiungerle alla crema di semolino prima di stenderla nel piano. scusa era in effetti scritto male 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency