Siamo golosi? Questo pane lo è di sicuro!

No, no, non vi preoccupate, non è una ricetta complicata, non bisogna essere dei panificatori esperti, anzi sapete cosa vi dico, non chiamiamolo nemmeno pane, vah, così non facciamo arrabbiare nessuno! Semplicemente filone, farcito di qualcosa di buono, facile, molto facile, perfetto per le feste dei bambini, buffet e rinfreschi, ci siamo?

Sarebbe bello avere tempo, si quel tempo per aspettare ore ore, stare in adulazione di quel prodotto che abbiamo così amorevolmente preparato e che ci saprà dare in cambio tante soddisfazioni, ma poiché il tempo è per tutti quello che è, dobbiamo essere disposte anche a raggiungere compromessi che non vadano però a mettere in discussione i principi di cibo buono e sano, fatto in casa, perfetto per tutta la famiglia, vero?
E qui veniamo al dunque e lasciamo da parte le chiacchiere, impastiamo, anche nel robot, facciamo lievitare un tempo ragionevole perché raddoppi il suo volume, frulliamo farciamo e arrotoliamo, ce la potete fare? Il risultato ne vale la pena, ed avremo pronto , da utilizzare anche il giorno dopo, un paio di filoncini profumati e golosi da mettere sul vassoio o da portare con noi nei tanto desiderati picnic e se per caso avete una gara di cucina sul prato, (io agli scout ne ho fatte tante) beh, con questa ricetta potreste anche cantar vittoria!

Pane goloso

2 Filoncini
Facile
1 ora 30 minuti
20 minuti

Ingredienti

Per la pasta:

  • 300 g di farina
  • 0,2 cucchiaini di lievito di birra disidratato
  • 50 g di burro
  • 40-50 g di zucchero
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaino di sale
  • 100 g di latte

Per il ripieno:

  • 150 g di prosciutto cotto
  • 100 g di mortadella
  • 50-70 g di asiago (o fontina o formaggio semi stagionato)

­Procedimento

  • Impastate tutti gli ingredienti e lasciate riposare in un luogo al riparo da correnti fino a che non avrà raddoppiato il suo volume (circa 1 ora e mezza).
  • Preparate il ripieno frullando il prosciutto con la mortadella e il formaggio fino ad ottenere una pasta cremosa e compatta.
  • Stendete la pasta dando la forma di un rettangolo di circa 25cm x 20, dividetelo in due seguendo la larghezza, otterrete due rettangoli (se la geometria non è un opinione, di 25x10cm).
  • Prendete l'impasto di carne, dividetelo in due parti uguali, fate un salamotto lungo quanto è lungo il rettangolo e adagiatelo vicino al bordo arrotolando ben stretto.
  • Avvolgete il filoncino crudo nella carta da forno chiudendo bene le estremità come se fosse una caramella.
  • Lasciate riposare una mezz'oretta circa poi infornate a 180 gradi per circa 20 minuti con tutta la carta che aiuterà meglio a tenere la forma del filoncino e farà in modo che il pane rimanga più morbido (grazie Monica 🙂 ) o fino a quando non sarà cotto.

Note

Il ripieno potete variarlo a vostro piacimento, inserire pistacchi (darebbero un bel colore), salame, verdure etc...
Vuoi condividere questa ricetta?

Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Comments (22)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valuta la ricetta




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani

Sito fatto con gusto da Nagency