Alla prova del cuoco : torta sfogliata con formaggio primosale, spinaci e pomodorini secchi

Torta sfogliata con formaggio primo sale, spinaci e pomodorini secchi

Che sono curiosa ormai lo avete capito, dove mi porta questa curiosità lo potete vedere anche qui nel blog!
Ogni tanto accompagno mio marito al lavoro, lo faccio per permettergli di andare in macchina dai pazienti mentre io sto ad aspettarlo fuori custodendo l’auto se viene lasciata in posti dove non c’è parcheggio, siamo a Roma!!!

In quei momenti approfitto per fare telefonate o collegarmi dal cellulare per sbirciare e leggere qualcosa sul web e non solo.

Una delle ultime volte invece mi sono portata in macchina alcune riviste di cucina che mio cognato mi aveva preso da un suo viaggio di lavoro nei paesi dell’est. Le avevo lasciate da parte perchè le scritte bulgare erano naturalmente incomprensibili come la lingua, ma prima di buttarle ho voluto dare a loro l’ultima occasione di regalarmi qualcosa!
Così tra le ricette ne ho trovate di quelle spiegate passo passo e individuandone qualcuna davvero carina, ho provato a cimentarmi cercando di ricrearla andando ad intuito in base a quello che vedevo.
La prima che ho voluto proporre anche oggi a La Prova del Cuoco è questa torta che ho chiamato sfogliata perchè richiama nella sua realizzazione i movimenti delle pieghe che si fanno quando si preparare la pasta sfoglia.
Per metterla bene a punto ho dovuto prepararla un paio di volte ma non mi posso affatto lamentare perchè il risultato finale è stato davvero strepitoso.

torta sfogliata con formaggio primo sale, spinaci e pomodorini secchi

Si può preparare in anticipo il giorno prima o congelarla, quando si deciderà di servirla basterà scaldarla nuovamente nel forno per 15 minuti a 100 gradi e sembrerà come appena fatta.
Ho cercato di fotografare i passaggi, scusate la qualità scarsissima delle immagini ma almeno potrete capire subito come ho fatto io 😉  è davvero semplice da preparare e vi farà fare una bellissima figura, io di torte salate fatte così non ne avevo mai viste prima!!
Un caro saluto e alla prossima ricetta!

Alla prova del cuoco : torta sfogliata con formaggio primosale, spinaci e pomodorini secchi

Torta sfogliata con formaggio primosale, spinaci e pomodorini secchi

Media
1 ora
40 minuti

Ingredienti

  • 300 g di farina 0
  • 150 g di latte intero
  • 60/70 g di acqua
  • 1 cucchiaino di lievito di birra disidratato (mezza bustina)
  • 1 cucchiaino di sale (5g)
  • 1 cucchiaino di zucchero (5g)
  • 80 g di burro morbido
  • 200 g di formaggio tomino primo sale
  • 80 g di pomodorini secchi messi sott'olio
  • 250 g di spinaci surgelati
  • 1 scalogno
  • 2 uova
  • 2 cucchiai di semi misti (sesamo, girasole, zucca)

­Procedimento

  • Sciogliete il lievito nel latte a temperatura ambiente con il cucchiaino di zucchero.Attendete la riattivazione.
  • Versate la farina in una ciotola, aggiungete il latte con il lievito, mescolate, unite il sale e l’acqua un po’ alla volta fino ad ottenere un impasto morbido ed elastico.
  • Dividetelo in tre parti e lasciate riposare per almeno 15 minuti.
  • Tritate lo scalogno e fatelo appassire in una padella con un po’ di olio extravergine di oliva.
  • Unite gli spinaci e fate cuocere e asciugare dal liquido di vegetazione.
  • Prendete l’impasto, stendere la prima porzione sopra un foglio di carta da forno, raggiungete le dimensioni di un rettangolo (30×20 circa).
  • Sbriciolate il formaggio con le mani ed unitelo all’uovo sbattuto, salate, pepate e distribuitelo sulla pasta precedentemente spennellata con il burro fuso.
  • Stendete un’altra porzione di pasta e appoggiatela al primo, appiattite con le mani, spennellate con un po’ di burro e distribuite gli spinaci.
  • Adagiate l’ultimo strato di pasta, spennellate con il burro e distribuite i pomodorini leggermente tritati.
  • Piegate i lati lunghi verso l’interno, ripiegate quelli corti verso il centro. Appiattite con le mani o con l’aiuto di un matterello fino a raggiungere la dimensione della tortiera quadrata da 24cm di lato.
  • Incidete leggermente con un coltello praticando 8 spicchi, spennellate con l’uovo sbattuto e decorate con i semi misti. Lasciate riposare per circa 45 minuti.
  • Infornate a 180 gradi per circa 30/40 minuti.

Note

Vuoi condividere questa ricetta?

formaggio, spinaci, verdure


Natalia

Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Comments (15)

  • Speriamo che stavolta riesca a commentare perché…….è fantastica!!!
    Anche oggi sono arrivata troppo tardi per poterti vedere in trasmissione, ma recupererò il video!!!
    Sei stata chiarissima come sempre e questa senz’altro la rifaccio!!!!
    Bye e Baci!!!

  • WOW!!!
    Dividere gli strati con le farciture sembra banale, ma la piegatura stile sfoglia quadruplica la goduriosità 😀
    Mi vengono in mente una miriade di ingredienti da inserire nei vari strati…verdure diverse, formaggi misti….uhmmm
    Un applauso al cognato che fornisce riviste da cui attingi fantastiche idee (almeno una fettina lui?!?!)
    Brava Nat

  • Ciao Super Nat,oggi vorrei provare a farla ma devo sostituire gli spinaci con le biete,volevo chiederti due consigli: 1)verrà bene lo stesso? 2) posso sostituire la farina 0,miscelarla con la farina integrale? se si, in che quantità? Un abbraccio e un grande grazie.Cri

  • Ciao Natalia,dovrei essere io a scusarmi con te,perché mi sono dimenticata di scriverti che l’ho già fatta un paio di volte ed è venuta benissimo e buonissima, nei prossimi giorni ne rifarò un’altra provando a sostituire gli spinaci con dei carciofi cotti in padella. Un’ abbraccio Cri :)))

  • Ciao Natalia ho provato la tua torta molto buona ma a me è Ciao gonfiata molto e la pasta è rimasta morbita La tua foto dà l!idea di croccante Dove ho sbagliato? Ti ho sempre seguito alla prova del cuoco ma sono strafelice di aver trovato il tuo blog Ciao a presto Giusi

    • @montanelli – ciao, rimane croccante solo la parte esterna ma all’interno anche la mia torta salata rimane morbida , mi spiace se ti aspettavi qualcosa di diverso! ma io la trovo fantastica, infatti la rifarò presto!!!

  • Ciao Natalia, ripesco questo tuo vecchio post che mi ero lasciata sfuggire…una domanda: io non ho teglie quadrate ma una tonda, di quelle, per capirci, che si aprono lateralmente e che hanno anche in dotazione lo stampo per la ciambella. Secondo te se ci metto il quadrato che ottengo, lavorandolo un po’ per dargli una forma tondeggiante, ne esce qualcosa di decente? Grazie mille!

    • @Ilaria – ciao mettila pure nelle teglia rotonda certo che ne uscirà qualcosa di decente, sai io alla prova del cuoco devo ogni tanto anche cambiare e in questo caso lo avevo fatto con la forma, tu fai pure come hai detto che è un ottimo compromesso, vale la pena di farla questa torta sfogliata ricordo che era buonissima! a presto

  • Ciao Natalia, do you happen to have this recipe in English? I would love to make it for this weekend!

    Thanks very much, with kind regards from The Netherlands,

    Andrea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency