• Home
  • Primi
  • Orecchiette al pesto di melanzane con pomodorini secchi

Orecchiette al pesto di melanzane con pomodorini secchi

Scritto da Natalia il .
Pubblicato in Primi.

Ecco la prima ricetta fatta insieme in diretta facebook, in molti avete espresso il desiderio di cucinare con me e così oggi l’abbiamo fatto!!
Stiamo andando avanti insieme un passo alla volta, unite da quella grande passione che per noi è la cucina, scambiando opinioni, consigli e creando una vera community di persone vere che si vogliono anche bene.
Staremo ancora insieme se lo vorrete tutto il mese di Giugno, quindi sintonizzatevi con i vostri cellulari o tablet che vi aspetto sempre alle 12 dal lunedì al venerdi sulla mia pagina fb e ogni tanto anche su istagram!

Questa è una ricetta velocissima per preparare un pesto di melanzane perfetto per condire la pasta ma anche da spalmare sui crostini di pane o sulle bruschette.
Naturalmente come ho detto in diretta potete cambiare gli ingredienti a vostro piacimento, mettere le zucchine al posto delle melanzane, togliere le mandorle, sostituire il parmigiano al pecorino e il basilico alla menta. E’ l’idea quella che conta e voi sarete bravissime a preparare il vostro pesto!

Orecchiette al pesto di melanzane con pomodorini secchi

6 Persone
Facile
15 minuti
15 minuti

Ingredienti

  • 500 g di orecchiette
  • 1 melanzana grande
  • 4-5 pomodorini secchi
  • 2-3 cucchiai di mandorle tostate
  • 50-80 g di formaggio pecorino
  • aglio
  • Olio extravergine d’oliva
  • Buccia di limone
  • Menta
  • Peperoncino

­Procedimento

  • Mettete a scaldare l’acqua per la pasta.
  • Lavate la melanzana, tagliatela a fette e cuocetele alla griglia, anche in una padella antiaderente senza olio.
  • Mettete alcuni bocconcini di pecorino in un frullatore con metà dose di mandorle e fate andare le lame per grattugiare il tutto, aggiungete un pezzettino di aglio, alcune foglioline di menta un cucchiaio di olio circa a persona e la metà delle fette di melanzane cotte.
  • Frullate fino ad ottenere una crema, aggiustate di sale e allungate con l’acqua di cottura della pasta per rendere il pesto più fluido.
  • Tagliate le fette grigliate rimanenti a cubetti insieme ai pomodorini secchi (se non sono sott’olio lasciateli qualche minuto in ammollo per reidratarli) e rosolateli in padella con un o spicchio di aglio e qualche cucchiaio di olio.
  • Cuocete la pasta.
  • A fine cottura ripassate le orecchiette in padella con i cubetti di verdura, unite parte del pesto, (forse tutto e troppo ma lo conserverete in frigorifero coperto di olio e lo potrete utilizzare da spalmare su crostini o altro in un paio di giorni ).
  • Servite grattugiando altro pecorino, aggiungete le mandorle tostate tenute da parte con qualche altra fogliolina di menta se piace, olio crudo e peperoncino.

Note

Vuoi condividere questa ricetta?

Pasta, Ricette veloci, Vegetariane, verdure


Natalia

Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Commenti (8)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency