Torta con sughi d’uva

vai subito agli ingredienti

Li conoscete i sughi d’uva?
La mia nonna me li preparava sempre durante le vendemmie, non appena i contadini spremevano i primi grappoli di uva andava nelle cantine  prendeva un bel pentolone  di mosto  e lo metteva  sul fuoco a bollire lentamente.
Lo schiumava così lo privava delle impurità, poi ne prendeva una parte e l’altro lo lasciava andare dolcemente fino a quando,si trasformava in uno sciroppo molto denso, la saba, che serviva ad arricchire i tradizionali dolci natalizi.

Del mosto prelevato invece preparava con l’aggiunta solo di farina i sughi d’uva, non appena addensati li travasava in tazze o piatti fondi lasciandoli raffreddare. Inutile dire che per noi bambini era una festa, con un cucchiaio in mano ciascuno di noi finiva la sua porzione aspettandone anche altri.
In omaggio a quei bellissimi ricordi oggi ho voluto preparare una torta farcita , la base l’ho preparata con uno stampo furbo, che mi permette di farcirla con i sughi d’uva una volta cotta, per renderla più ricca di sapore ho aggiunto in po’ di farina di mandorle nell’impasto ma è facoltativo e se non l’avete in casa potete utilizzare anche solo farina.

Ho pensato poi di decorare questa torta con chicchi d’uva di diversa tipologia e piccoli biscottini a forma di foglia.
La potete preparare anche il giorno prima i sapori si fonderanno insieme, servitela bella fresca e vedrete che sucessone!!

Torta ai sughi d'uva

12
Facile
30 minuti
1 ora

Ingredienti

per la base

  • 3 uova
  • 200 g di farina
  • 50 g di farina di mandorle
  • 120 g di zucchero di canna
  • 100 g olio di semi
  • 50 ml di latte intero
  • 3 cucchiaini di lievito per dolci
  • Scorza di limone

per la bagna

  • 300 ml di acqua
  • 60 g di zucchero
  • 1 scorza di limone

per i sughi

  • 1 lt di mosto di uva scura
  • 100 g di farina
  • 50 g di zucchero

per decorare

  • Uva di diverso tipo (nera piccola, nera grande bianca)
  • Biscottini

­Procedimento

  • Imburrate uno stampo da 26/28 cm con scanalatura interna.
  • Montate le uova con lo zucchero, unite l’olio a filo, la scorza di limone, aggiungete la farina setacciata con il lievito e da ultimo il latte.
  • Versate il composto nello stampo livellate e cuocete nel forno a 180 gradi per circa 20 minuti.
  • Preparate i sughi.
  • Versate il mosto in pentola e portatelo a bollore, non appena la schiuma arriverà a galla toglietela, continuate fino a rendere il liquido pulito. Spegnete e fate intiepidire.
  • Mettete in ciotola la farina e lo zucchero, versate il mosto raffreddato un po’ alla volta fino ad ottenere una crema liscia e omogene.
  • Cuocete a fiamma bassa e fate bollire 2/3 minuti mescolando in continuazione.
  • Componete la torta
  • Prendete la base e ponetela sul piatto di portata.
  • Inzuppate bene con la bagna al limone (fate bollire gli ingredienti per 3 minuti)
  • Versate i sughi appena cotti, dovranno essere ancora belli caldi solo così si distribuiranno bene.
  • Fate raffreddare.
  • Decorate a piacere con i chicchi d’uva e biscottini a forma di foglia.
Vuoi condividere questa ricetta?

Comments (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valuta la ricetta




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani

Sito fatto con gusto da Nagency