Festa al parco? Merenda in scatola!

Con le altre figlie mi è capitato spesso di organizzare feste al parco: per festeggiare un compleanno o la fine della scuol, o semplicemente per il piacere di stare con altri bambini.

Ecco che mi organizzavo con ceste piene di roba, vassoi, tavolini, tovaglie, che poi, spesso dovevo riportarmi a casa, doppio lavoro e doppia fatica!

Con il tempo l’esperienza insegna, alla prossima festa preparerò queste scatoline piene di merenda per ciascun bambino. L’ho già sperimentato per alcuni amichetti di Laura, al mare, un successo! In queste scatole c’è tutto: l’occorrente per una buona merenda, mangiare anche quello che non entusiasma particolarmente perchè tutti hanno le stesse cose (d’altra parte in compagnia tutto è più buono!), il divertimento della scoperta (vediamo cosa c’è dentro?), il senso di cura e di proprietà (ogni bambino deve tener dietro al proprio cestino), il gioco da portare a casa come ricordo della festa (da utilizzare a casa come gioco e contenitore per cose segrete!). Questa mia è solo un idea, i contenitori possono essere delle scatoline accessoriate di tracolla per essere facilmente trasportate da ciascun bambino (se il posto scelto per giocare diventa troppo affollato o semplicemente per portarlo in un angolino tranquillo e gustare la merenda in pace!) oppure possono essere delle bustine di carta, colorate a tinta unita e decorate a casa con collage o disegni, oppure come ho fatto io, inventare animaletti buffi uno diverso dall’altro (per tipologia o colore) in modo che possa essere distinto dal proprio padroncino.

Nelle scatole io ho messo: un bel bicchierone di frutta fresca, un succo di frutta, (magari portatevi qualche bottiglia di acqua i bambini bevono molto!)un pacchettino di pop corn (fatti in casa naturalmente), un pacchettino di bottoncini di pizzette al pomodoro, un quadrotto con crema di prosciutto cotto, una crostatina alla nutella e qualche biscottino all’olio, una treccina di pasta sfoglia dolce, penso che basti no? Qui vi scrivo più o meno gli ingredienti per dieci persone se volete orientarvi con le dosi, la vostra fantasia farà il resto, tanto lo so che siete bravissime!!!!

Come potete notare Laura ed Elisa hanno apprezzato molto le loro scatoline e le hanno volute addirittura portare a scuola come porta merenda per un giorno!!!

La merenda per 10 bambini

10 Porzioni
Facile

Ingredienti

Per i Quadrotti al prosciutto:

  • 350 g di pane bianco a fette
  • 100 g di robiola
  • 100 g di prosciutto cotto

Per le Tortine e biscotti:

  • 1/2 dose di pasta frolla all’olio numero 2 (vedi post precedente)
  • nutella
  • glassa bianca (per decorare i biscotti)

Per i Pop corn:

  • 2-3 cucchiai di olio
  • 2-3 cucchiai di chicchi di mais per pop corn

Per le Pizzette:

  • 700 g di pasta per pizza
  • passata di pomodoro
  • origano
  • olio
  • sale

Per la Treccina di pasta sfoglia:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 1 uovo
  • zucchero

Per i Bicchieroni di frutta:

  • Frutta a piacere

­Procedimento

Per i Quadrotti al prosciutto:

  • Frullate il formaggio con il prosciutto, farcite il pane e confezionatelo per evitare che si secchi.

Per le Tortine:

  • Stendete la pasta e ricavate dieci cerchi (con un bicchiere) disponeteli in dieci pirottini tondi, farcite di nutella e cuocete 15 min in forno caldo.

Per i Biscotti:

  • Ritagliate le formine che più desiderate, cuocete 10 min e quando saranno freddi decorateli con la glassa bianca (zucchero a velo, un cucchiaino di albume d’uovo e due gocce di succo di limone, frullate fino ad avere una pasta bianca della consistenza del dentrificio!).

Per i Pop corn:

  • Versate in una pentolino due o tre cucchiai di olio e altrettanti cucchiai di chicchi di mais per pop corn, coprite, accendete il fuoco e fate scoppiettare, attenzione a regolare la fiamma, una volta aperti si bruciano facilmente!

Per le Pizzette:

  • Al posto della pasta pronta per la pizza io ho usato 500gr di farina, un cubetto di lievito, 100gr di latte, 50gr di olio, 50 gr di zucchero, 20 gr di sale, e 250 g di acqua, impastato, lasciato lievitare.
  • Stendete la pasta e ricavate dei piccoli dischetti (usando il tappo della bottiglia del latte). Lasciateli di nuovo riposare, accendete il forno e condite con passata di pomodoro, olio, sale, origano e infornate per circa 15 min.

Per la Treccina di pasta sfoglia:

  • da una confezione di pasta sfoglia rettangolare ricavate tante striscioline, intrecciate, pennellate di uovo sbattuto e cospargetele di zucchero, infornate per dieci minuti a 180 gradi.

Per i Bicchieroni di frutta:

  • Calcolate circa un frutto a bambino. Tagliata a pezzettoni, bagnata nel succo di limone, inserite una forchettina (io ho tagliato un po’ il manico a quelle di plastica) e incartate i bicchieroni con un sacchettino di plastica trasparente.

Note

Vuoi condividere questa ricetta?

biscotti decorati, frutta, panini, pizzette, popcorn, tortine


Natalia

Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Comments (30)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency