• Home
  • Antipasti
  • Crema fredda di piselli con fiori di pane tostato.

Crema fredda di piselli con fiori di pane tostato.

Scritto da Natalia il .
Pubblicato in Antipasti Primi.

Piatto semplice, leggero,colorato e di stagione da gustare freddo o al massimo a temperatura ambiente.
Questa è una crema di piselli, senza panna né patate, arricchita da sedano , lattuga e qualche fogliolina di menta che ne rende originale il sapore donando quel tono di freschezza che ben si addice anche alla temperatura di servizio.


E’ una ricetta molto versatile . Potremmo incuriosire i bimbi più piccoli offrendo loro una vellutata verde sulla quale spuntano fiorellini di pane tostato leggeri e fragranti da intingere , oppure servirla con una cannuccia , magari dentro ad una bottiglietta di vetro e farli divertire a “mangiare” in un modo dieverso dal solito (le mie figlie quando possono prendono sempre le cannucce e le usano in tutti i modi …per alcuni è meglio anche tralasciare descrizioni! Invece se abbiamo ragazzi potremmo proporre questa crema fredda servita con bei crostini di pane di grano duro ricoperti da scaglie di pecorino leggermente fuse sotto il grill e una macinata abbondante di pepe nero, una vera delizia, che potrete anche sfruttare per un aperitivo estivo in terrazza o in giardino, un idea molto divertente e soprattutto sana e leggera.

E’ senz’altro una ricetta da appuntarsi, tra l’altro i piselli si possono usare anche surgelati quindi è anche una preparazione “salva-ospite-dell’improvviso”, qui, a casa mia,l’esperimento è stato apprezzato fatemi sapere come è andato da voi?

La crema di piselli

4 Porzioni
Facile
20 minuti

Ingredienti

  • 1 cipollina fresca
  • 1 bel gambo di sedano
  • 100 g di lattuga
  • 250 g di piselli (1/2 Kg di quelli freschi da pulire)
  • foglioline di menta
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe
  • fette di pane bianco morbido
  • fette di pane di grano duro
  • pecorino media stagionatura (io ho usato il buonissimo Pecorino calabrese Maiorano)

­Procedimento

  • Procedimento facile e veloce: rosolate la cipolla tritata con il gambo di sedano a pezzetti e la lattuga tagliata a listarelle con due o tre cucchiai di olio.
  • Una volta appassite le verdure aggiungete i piselli, fateli insporire alcuni minuti poi aggiungete tre bicchieri circa di acqua calda (o brodo vegetale se lo avete in casa).
  • Portate a cottura le verdure (occorreranno circa 20 min), aggiustate di sale e una volta intiepidito o raffreddato aggiungete 3/4 foglioline di menta.
  • Poi frullate bene con il minipimer o frullatore per ridurre tutto in crema (se occorre passate tutto nel colino per averla più vellutata).
  • Servite in tazze o bicchieri con un giro di olio e con il pane tagliato con gli stampini a forma di fiore e tostato.

Note

Per i più grandi e per l’aperitivo accompagnate con il pane di grano duro tagliato a listarelle tostato, sul quale mettete a sciogliere in un secondo momento, pezzetti di pecorino di media stagionatura sotto il grill, completando con una generosa macinata di pepe nero.
Vuoi condividere questa ricetta?

crema, piselli, verdure, zuppe


Natalia

Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Commenti (16)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency