Il mio hamburger vegetariano

Scritto da Chiara il .
Pubblicato in Secondi.

Oggi ho invitato a pranzo il mio migliore amico in assoluto, Checco, non lo vedo da un po’ e ho voglia di fare due chiacchiere con lui. Checco è vegetariano e ha gusti molto particolari, cosi, per stupirlo, ho pensato di preparare un hamburger ma, ovviamente, senza carne!…. senza carne? Vi chiederete….Si, proprio cosi, ed è forse piu buono dell’originale!

Si possono fare con tantissimi ingredienti, dalla soia al tofu, con le patate e con le lenticchie , io oggi ho voluto utilizzare dei fagioli cannellini e delle verdure fresche. A Checco è piaciuto moltissimo e mi ha consigliato di pubblicare la ricetta sul blog per farvela provare, quindi commentate numerosi provate anche voi e ditemi se siete altrettanto entusiasti!

Vediamo come prepararlo.

I mini hamburger vegetariani

6 mini hamburger
Facile

Ingredienti

  • 100 g di funghi champignon
  • 80 g di pane raffermo
  • 50 g di formaggio tipo fontina o gouda
  • 150 g di fagioli cannellini
  • 1 carota
  • maionese
  • pomodori
  • insalata
  • panini da farcire

­Procedimento

  • Prepariamo gli ingredienti.
  • Puliamo i funghi: lo sapete che questi champignon vanno sbucciati? E’ il modo migliore per togliere lo sporco , poi una passata velocissima sotto l’acqua (sono spugne se li mettiamo a mollo per troppo tempo si riempiranno di acqua) e sono pronti.
  • Stesso trattamento per le carote, poi anche loro sotto l’acqua.
  • Le tagliamo grossolanamente.
  • Stessa operazione per i funghi.
  • Versiamo un cucchiaio di olio in una padella.
  • E andiamo a cuocere le verdure mantenendole croccanti, ovvero pochi minuti solamente non dovranno essere troppo morbide.
  • Ora tocca al pane, sminuzzatelo sarà sufficiente così.
  • Cominciamo a dar vita ai nostri hamburger, mettiamo tutti gli ingredienti nel robot e facciamo lavorare lui adesso!
  • Il risultato deve essere questo, non fate andare troppo non deve essere proprio una “pappetta”!
  • Ora siete pronti per preparare i vostri hamburger, come fare però per non sporcarsi le mani e fare in modo che non rimanga tutto appiccicato (cosa che io detesto!). Facile no, bagnarsele prima di fare le polpette, tenete una ciotolina d’acqua vicino e fatelo ogni volta che ne avrete bisogno.
  • Siete pronti ora per la cottura: un filo d’olio nella padella dove avete cotto prima le verdure, non l’avrete mica già lavata eh? Fate dorare i vostri hamburger, da una parte e dall’altra, pochi minuti, vi ricordo che è tutta roba cotta!
  • Uhmm, io adoro questa crosticina!
  • Nel frattempo per non stare con” le mani in mano” mi preparo le verdure!
  • Spalmo un po’ di maionese nel panino e sono pronta...
  • Ultimi ritocchi, metto le verdure, l’hamburger chiudo e…porto in tavola, mi aspettano belle chiacchiere con Checco e voi con chi le farete mentre mangerete questi panini?

Note

Potete anche aggiungere sapori più decisi come una cipollina fresca o delle spezie ad esempio del cumino, del peperoncino, dipende dall’occasione giusto ;)?

 

Vuoi condividere questa ricetta?

buffet, carote, fagioli, formaggio, hamburger, panini, pomodoro, Vegetariane

Commenti (34)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency