Il bello della semplicità: il nuovo blog e l’uovo farcito di ricotta….

Eccomi qua, allora che ve ne pare? Il mio blog sta cambiando, ancora stiamo facendo aggiustamenti e modifiche quindi non state vedendo proprio una versione ultimata, ma ormai ci siamo, l’idea è questa, semplice, chiara, pulita e facile da consultare.
Lo so che non sta bene farsi i complimenti da sole, ma quando si è soddisfatte del proprio lavoro e di quello delle persone che lo hanno fatto con te ci può stare vero?
Era tanta la voglia di presentarvelo che oggi ho saltato il post di mia figlia Chiara, che in questo momento sta aspettando che lieviti il suo impasto per tornare con una sua ricetta, ma io mica potevo attendere …vorrà dire che Chiara vi saluterà venerdì e cercheremo di riprendere il nostro ritmo di sempre, questa settimana sarà dedicata tutta alla Pasqua, parto da questa ricetta che ho anche pubblicato sul mensile A Tavola dove troverete altre idee per far festa insieme, perchè è semplicissima, come lo spirito di questo mio rinnovamento estetico! Di cose che ci complicano la vita ne abbiamo già tante vero?
Domani vi aspetto con la ricetta che presenterò in diretta alla Prova del Cuoco e che pubblicherò anche qui , così se non riuscite a seguire il procedimento lo avrete sotto mano, anzi sottoblog 😉
Una delle novità che potrete vedere da subito è la possibilità di stamparvi con molta facilità le ricette basterà spingere il bottone ed avrete tutto scritto in modo veloce e senza sprechi, Arianna che ha reso possibile tutto questo è stata davvero in gamba!

 

Uovo al cioccolato ripieno di ricotta

Facile

Ingredienti

  • 100 g di ricotta freschissima di pecora (anche di mucca)
  • 3 uova
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo
  • 1 po' di buccia di limone (biologico)
  • 1 noce di pasta di zucchero gialla (anche pasta di mandorle)
  • 1 ovetto di cioccolata

­Procedimento

  • Setacciate bene la ricotta e amalgamatela con lo zucchero a velo e la buccia di limone.
  • Dalla pasta di zucchero gialla ricavate due cerchi rotondi.

  • Riempite le uova con la crema di formaggio, livellate bene e appoggiate al centro il finto "tuorlo" di zucchero.
  • Ponete in frigorifero fino al momento di servire.

Note

Potete anche sostituire la pasta di zucchero con un biscottino tondo ricoperto di glassa gialla.

 

Vuoi condividere questa ricetta?

bambini, cioccolato, Feste, Pasqua, ricotta


Natalia

Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Commenti (22)

  • lo sapevooooooooooooooooooo hihihihi qd ieri ho visto che la “bottega era chiusa per lavori” ho capito che si stava rifacendo il look! Naty è bellissimoooooo!
    Semplice, pulito, chiaro, luminoso e pure divertente.. sono sincera, sono una sentimentalista, il vecchio stile mi manca un pochino, ma devo dire che questo nuovo vestitino dona molto!
    E che dire… il menù di Pasqua a casa mia sarà il menù di Natalia, visto che gli antipasti e a qs punto anche il dolcetto arrivano dritti dritti dal tuo blog e dal tuo ultimo libro…
    Complimenti ancora e tanti Auguri

    PS: Te lo chiedo anche qui che magari l’altro post è un pò vecchio e non lo vedi.. sai le focaccine integrali a coniglietto? ecco so che faccio sempre la stessa domanda ma mi serve per organizzarmi, le focaccine posso farle sabato per la domenica di Pasqua? grazie grazie grazie e scusa se rompo sempre
    baci
    pat

  • Ma che idea carina. Provero’ a riprodurla.
    Bella anche la nuova impostazione del blog! Te lo dice “un’addetta ai lavori”. Personalmente inverirei la posizione degli “ospiti fissi” (che alla fine non cambia nel tempo) con il cloud dei tag che generalmente e’ utile durante la navigazione… ma è giusto un mio parere basato sul mio tipo di navigazione!

  • Ciao Natalia,
    mi ero accorta ieri sera tardi del tuo nuovo blog, dall’iPhone però non ti ho scritto nulla, era tardi ed avevo sonno! Compklimenti, ho già visto parecchie novità e altre ce le hai descritte (il print lo trovo geniale, io che facevo sempre il copia/incolla su word!
    Ti faccio tantissimi auguri di buona Pasqua, estesi a tutta la tua grande famiglia e tanti auguri per il nuovo blog vestito di primavera!
    Un abbraccio
    p.s. sono sempre io, ho momentaneamente cambiato mail per problemi tecnici con la mail precedente!

  • Si vede che è una caratteristica del nome quella di essere sentimentali, dato che anche Patrizia A. ha ammesso si sentire la mancanza del vecchio stile!!! Questa volta invece, rispetto al precedente rinnovamento, non sento la mancanza della vecchia grafica perché sei riuscita a coniugare e migliorare tutte le passate impostazioni, questa è…più meglio!!! 🙂 Già ieri qualcosa avevo visto, ma la modalità di stampa è davvero molto comoda quindi….complimenti a te e ad Arianna, attendiamo gli ultimi accorgimenti! Chiara capirà il cambio di giorno…era un evento importante da non poter essere spostato!!! 🙂 Quanto alla ricetta….troppo forte nella sua semplicità!!!
    Bye e Baci!!!

  • @Giusy – sei troppo buona!
    @lucyinvacanzadaunavita – grazie Lucia, mi fa molto piacere, un abbraccio anche a te e a tutta la tua bella famiglia!
    @Barbara Le Torte di Applepie – perfetto allora ce l’ho fatta 🙂
    @Monica:) -evviva!
    @Patrizia A – ma a te non posso più nascondere niente 🙂 allora se le fai il giorno prima tienile leggermente meno cotte, conservale in un sacchetto di plastica e poco prima di mangiarle passale di nuovo due o tre minuti nel forno caldo, saranno migliori !!
    @Antonietta – vero!!
    @Cristina S – i consigli degli addetti al lavoro sono sempre ben accetti, ora ci ragiono un po’ su! grazie mille
    @Alessandra – grazie mille dolcissima Ale, un abbraccio anche a te e tantissimi auguri, anche se ti “costringerò” a venirmi a trovare ancora, ogni giorno metterò una ricetta pasquale …baci
    @Patrizia – ahah, già siete delle sentimentali!!! ho voluto semplificare tutto perchè anche io non mi ci trovavo più in quello di prima, un po’ troppo complicato da seguire, qui sono tornata alla vecchia maniera. semplificato le categorie, e poi aggiungerò qualcosa nelle pagine, ma qui cara Patrizia mi manca il tempo, vorrei le giornate più lunghe e più energie….La ricetta di Chiara è buonissima, ce la stiamo mangiando oggi ed ha avuto l’approvazione di tutti: venerdì la pubblichiamo.
    @Costanza Modini – grazie mille, ho molta stima del parere delle giovani mamme 😉
    @Beatrice – grazie mille, ma che mi fai gli auguri adesso, non passi più a trovarmi??? scherzo dai un abbraccio !
    @dabogirl – ah, ripetimelo ti prego!!!! grazie mille davvero
    @la staccata – 🙂 come mi tieni su tu non lo fa nessuno !!!

  • Oggi il “vestito” e’ cambiato ancora nn so se e’ diversa la versione dall’iphone ma mi piace lo stesso! Complimenti x tutto e anche x qst grandiosa idea! Ti seguo con attenzione domani :-)! Baci luisa

  • Cara Natalia,
    bello il nuovo blog e carinissima la ricetta, che sarà sicuramente un successo alla fine del pranzo fra i bimbi golosoni! posso solo chiederti se, per favore, puoi un po’ scurire il carattere con cui scrivi nel blog?Purtroppo, essendo così chiaro, gli occhi si stancano subito. Scusa, non è una critica, è solo una richiesta.
    Tanti tanti auguri di buona Pasqua a te e a tutta la tua bella famiglia

  • Innanzi tutto bellissima veste grafica, molto chic ma anche essenziale…ti si addice proprio 🙂
    La ricettina è facile facile, quindi da fare con i pargoletti.
    Con te i complimenti sono sempre troppo pochi…
    Brava!

  • bello il blog, proprio come piace a me, lineare e semplice da navigare! mancando da qualche giorno con la vecchia versione avrei fatto un po’ di fatica in più a leggere i nuovi post, invece ho trovato subito quello che mi mancava, brava! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency