Torta di tagliatelle

Oggi ho presentato la torta  di tagliatelle, dolce nostro tradizionale, in trasmissione a La Prova del Cuoco , non ho vinto la sfida contro la mia cara amica Luisanna ma voglio ugualmente lasciarvi la ricetta qui nel mio blog perché vi lancio un’altra sfida: voglio vincere in condivisioni mi aiutate? La condividerete?

Sono ricette che appartengono alle nostre famiglie, che abbiamo sempre visto fare nei gesti rassicuranti delle nostre nonne, mamme, zie, e che a nostra volta vogliamo tramandare affinchè non vadano perduti.
Sono gusti legati al territorio, e per noi che li riconosciamo mangiando boccone dopo boccone ci emozioniamo e non vorremmo smettere mai.
Le signore più esperte la preparano ancora con le tagliatelle fresche, io diciamo che mi sono un po’ vantaggiata e utilizzo i capelli d’angelo secchi sempre all’uovo, inumidendoli leggermente per avere una consistenza finale più amalgamata.
Se vi ho incuriosito e volete provare a farla anche voi ecco qui al mia ricetta.

Torta di tagliatelle

1 torta
Facile
30 minuti
50 minuti

Ingredienti

  • Tortiera da 24 cm di diametro

Per la pasta:

  • 250 g di farina 0
  • 1 uovo intero
  • 50 g di burro
  • 20/30 g di latte circa
  • 100 g di zucchero
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci

per il ripieno:

  • 250 g di capelli d’angelo all’uovo secchi
  • 200 g di mandorle tostate
  • 80 g di zucchero
  • 80 g di burro
  • 100 g di cioccolato fondente
  • 80 gr circa di liquore all’anice (noi sassolino)

­Procedimento

  • Preparate la pasta frolla impastando velocemente tutti gli ingredienti e aggiungendo il latte per ultimo, perché serve per ottenere un panetto composto e abbastanza morbido.
  • Avvolgete con un foglio di pellicola e mettete a riposare in frigorifero.
  • Nel frattempo tostate le mandorle e fatele raffreddare.
  • Frullatele con lo zucchero fino a ottenere un composto tritato grossolanamente.
  • Accendete il forno a 180°C.
  • Imburrate e ricoprite con carta da forno una tortiera da 24 cm di diametro (meglio se a cerniera).
  • Riprendete la pasta dal riposo e lavoratela sul piano per renderla di nuovo elastica.
  • Stendetela con l’aiuto di un mattarello e sistematela dentro allo stampo, coprendo anche i bordi.
  • Distribuite alla base il cioccolato fondente tritato grossolanamente, ricoprite con il primo strato di tagliolini aprendo le matassine secche e distribuendole uniformemente, versate un terzo del composto di mandorle e zucchero e un terzo di burro a fiocchetti, ricominciate con i tagliolini, mandorle e burro e procedete con l’ultimo strato di ingredienti.
  • Cuocete nel forno per circa 40 minuti.
  • Appena tolta dalla cottura, irroratela di liquore e lasciatela raffreddare.

Note

È meglio prepararla il giorno prima, perché la torta deve riposare per esaltarne tutti i sapori.
Vuoi condividere questa ricetta?

cioccolato, mandorle, Pasta, torta

Comments (29)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency