Crostata con farina di farro e confettura di lamponi

vai subito agli ingredienti

Le crostate sono assolutamente le tipologie di dolci che preferisco, ve l’avevo già detto?
Si sono golosa e mi piacciono tutti, ma questi impasti profumati, arricchiti ogni volta in modo diverso sono i miei preferiti.

Non ho preferenze particolari, mi piacciono tutte: quelle preparate con la frolla classica, le crostate preparate in modo più leggero con meno grassi, quelle con più lievito, quelle con olio, insomma mettetemi davanti una crostata e mi farete felice.
Avevo già preparato una frolla utilizzando la farina di farro quando Fulvio Marino mi aveva dato la possibilità di utilizzare le sue farine e devo dire che ne ero rimasta davvero soddisfatta, la crostata era profumata e scioglievole in bocca così ho deciso di condividere con voi la mia esperienza che naturalmente ripeterò non appena avrò l’occasione di acquistare quella farina.
Si legge nei libri e in rete che la farina di farro risulta più nutriente, inoltre essendo il farro un cereale molto resistente non necessita di concimazione ne aiuti di diserbanti di conseguenza risulta più “pulito” rispetto al grano.
Se avete l’occasione provatela anche voi, otterrete un prodotto leggermente più scuro ma dal sapore unico che sono sicura vi conquisterà!

Crostata con farina di farro e confettura di lamponi

12
Facile
30 minuti
45 minuti

Ingredienti

  • Stampo da 24cm di diametro
  • 300 g di farina di farro
  • 30 g di amido di mais
  • 150 g zucchero semolato
  • 160 g di burro
  • 2 tuorli di uva medie
  • Pizzico di sale
  • Scorza di limone
  • Confettura di lamponi
  • Scaglie di mandorle

­Procedimento

  • Raccogliete in ciotola il burro freddo e le due polveri setacciate (potete anche sostituire l’amido di mais con la farina di farro) , fate assorbire velocemente il grasso aggiungete il pizzico di sale, lo zucchero la scorza di limone se piace, e i due tuorli. Lavorate fino ad ottenere un impasto compatto, nel caso aggiungete ancora un po’ di farina se dovesse risultare troppo morbido (dipende dalla grandezza delle uova).
  • Fate riposare il panetto almeno una mezzora.
  • Riprendete 2 terzi dell’impasto, lavoratelo velocemente stendetelo e adagiatelo sul fondo della tortiera ben imburrata.
  • Farcite con la confettura di lamponi, naturalmente potete usare altre confetture, decorate con le strisce, spennellate con un po’ di latte sui bordi e ricopriteli a piacere con le scaglie di mandorle.
  • Mettete nella parte bassa del forno caldo a 180 gradi per 30 minuti poi gli utimi 15 spostate la crostata nella parte centrale così sarete sicuri di cuocere bene il fondo.
Vuoi condividere questa ricetta?

Comments (2)

  • Buongiorno
    Mi scusi se la disturbo mi hanno regalato 2 bottiglie una di succo d’uva
    l’altra succo di mela per cortesia mi può indicare delle ricette dove io posso
    inserire questi elementi, anche separatamente.
    La ringrazio

  • Le sue ricette mi piacciono molto sono semplici
    mi sono state regalate 2 bottiglie di succo d’uva e di mela può indicarmi delle ricette
    grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valuta la ricetta




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani

Sito fatto con gusto da Nagency