Le “scrocchie” di Ginevra Antonini

vai subito agli ingredienti

Questa ricetta è stata condivisa e insegnata dalla mia amica Chef Ginevra Antonini nelle dirette che abbiamo fatto insieme durante il lockdown, siete state davvero in tante a seguirci, abbiamo cercato di stare insieme in quei giorni così difficili, preparando piatti semplici e con pochi ingredienti data l’impossibilità di uscire e di fare acquisti.
Ginevra con le sue ricette e la sua professionalità è riuscita a far centro entrando così nelle vostre case, oggi ho voluto riportare qui nel blog la preparazione delle “scrocchie” chiamate anche lingue di suocera, sfoglie di pane croccanti e saporite che si preparano in pochissimo tempo.
Pochi ingredienti: farina acqua olio sale e lievito e poco lavoro per un risultato strepitoso, potete aromatizzare le vostre scrocchie utilizzando spezie ed erbe aromatiche a piacere, si conserverebbero a lungo ma credetemi una volta pronte saranno irresistibili e spariranno in un attimo!

Scrocchie o lingue di suocera

Ingredienti

  • 200 g di farina
  • 80/100 ml di acqua
  • 1 g di lievito di birra secco
  • 8/10 g di sale fine
  • 40 ml di olio extravergine di oliva
  • origano

­Procedimento

  • Mettete in ciotola la farina, aggiungete il lievito e mescolate.
  • Versate l’acqua un po’ alla volta fino a quando non avrete ottenuto un panetto grossolano sostenuto.
  • Fate riposare per dieci minuti coprendo la ciotola con un telo o con pellicola.
  • Trascorso il tempo aggiungete il sale, lavorate e da ultimo unite l’olio cercando di fare assorbire bene all’impasto.
  • Lavorate su un piano per 5 minuti, dividete in 8 porzioni uguali alle queli darete la forma ovale.
  • Cospargeteli con le erbe aromatiche che avete scelto e iniziate a stenderne una alla volta con l'aiuto del mattarello dando forma allungata, dovranno essere sottili.
  • Adagiatele su teglia rivestita di carta da forno leggermente unta e mettete nel forno caldo a 180 gradi per circa 10/15 minuti o fino a quando non si saranno colorite.
Vuoi condividere questa ricetta?

Comments (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valuta la ricetta




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani

Sito fatto con gusto da Nagency