Il menù in giallo continua…

Scritto da Natalia il .
Pubblicato in Dolci e Torte.

Mi sono accorta che cucinare con i colori del sole in questo periodo non è affatto difficile, anzi potrebbe sembrare quasi una cosa scontata…
Avrete notato anche voi di quanti piatti “radiosi” si riempiono le nostre tavole in questi giorni: sughi di verdure, polpettine impanate, peperoni, per non parlare della frutta che la fa da padrona con albicocche, pesche, meloni…
Ma sempre di cibo dobbiamo parlare?

Vi va di sapere cosa sto combinando ora? Lo so è una domanda pericolosa da fare, la risposta potrebbe anche non essere carina… I fatti miei poi non è che interessano molto… aspettate un attimo, però, se passate da queste parti, in fondo in fondo leggere di un po’ di me potrebbe anche non dispiacervi… Ok io ci provo, casomai se non vi interessa passate alla ricetta che scrivo nel box qui sotto, siete autorizzate a farlo e non mi offendo 😉
Tornando alle mie attività attuali avete presente il nulla, ecco ora davvero posso dire di non essere operativa in tutti i sensi, che, vi ho deluso? Non prevedo cene con amici, spostamenti dalla casa al mare dove mi trovo, e non ho assolutamente voglia di cominciare nuovi lavori, anche se in effetti….
Ecco si veramente una cosina carina per le mani l’avrei, con l’aiuto di Gianluca, un amico di Roma, vorrei coinvolgere gli amici di qui in una breve rassegna di film all’aperto, sotto il portico di casa per intenderci, per unire l’utile al dilettevole. Il mio “utile” farebbe parte dello svolgimento di un lavoro che mi hanno dato i ragazzi che organizzano L’OZU film festival, e appena ve ne potrò parlare con più dettagli sarò ben contenta di coinvolgervi, questo è un compito che mi piace anche se non ho ancora capito cosa hanno in comune certi film che dovrò vedere come I Simpson (il film) e Pulp Fiction, Vacanze di Natale 83 e Se mi lasci di cancello, vi garantisco che sono curiosa come voi!
E con questa idea, che spero di realizzare al meglio ma sempre senza traumi e stress, ci vediamo alla prossima, vi lascio la ricetta, che troverete anche pubblicata nella rivista di cucina A Tavola, insieme ad altre, io vi lascio con il dolce in bocca, mi piace, anzi ci piace, lo faccio spesso e la collocazione di questo dessert in questi vasetti che ho trovato da CASA & co (non è una marchetta è solo per dirvi dove potete facilmente trovarli) lo rende davvero una chicca, monoporzioni salva freschezza che durano anche se ben conservati due o tre giorni. Se invece avete l’intenzione di consumarlo tutto in una volta vi consiglio una bella coppa di vetro (io uso quella di Ikea) bella ed elegante impreziosirà il vostro dolce che sarà pronto ad essere presentato in qualsiasi tavola anche nei vostri buffet estivi.

Dolce crema con pesche

6 Persone
Facile

Ingredienti

  • 250 ml di latte
  • 15 g di farina
  • 15 g di amido di mais (potete anche usare solo la farina)
  • 2 tuorli d'uovo
  • 80 g di zucchero
  • 2 pesche mature
  • 6-8 biscotti secchi o savoiardi/pavesini
  • foglioline di menta.
  • Per lo sciroppo:
  • buccia di limone
  • 50 g di zucchero
  • 100 ml di acqua

­Procedimento

Preparate la crema:

  • montate i tuorli con lo zucchero, aggiungete la farina con l'amido ed infine il latte, mettete a cuocere su una fiamma bassa per circa 5-8minuti sempre mescolando, raggiunta la cottura allontanate subito la crema dal fuoco e mettetela a raffreddare in frigorifero coperta con un velo di pellicola.

Preparate lo sciroppo:

  • fate bollire per alcuni minuti lo zucchero nell'acqua con la buccia di limone.
  • Sbucciate le pesche tagliarle a fettine e aggiungetele allo sciroppo per farlo insaporire meglio.

Componete il vostro dolce:

  • distribuite sul fondo i biscotti leggermente inzuppati nello sciroppo, mettete alcuni dadini di pesca poi versate un dito di crema, ancora biscotti e pesche e a seguire un altro strato di crema.
  • Ultimate con dadini di pesca e foglioline di menta per decorare.

Note

Conservate in frigorifero fino al momento del suo consumo.
Vuoi condividere questa ricetta?

crema, estate, frutta, merenda, Ricette veloci


Natalia

Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Commenti (8)

  • Ah! Ah! Ho trovato un po’ dell’ironia della Mannu in questo post ( quanto ci manca, mi ha fatto piacere leggerla in quel breve commento)….o sono solo io che sono svampata dal caldo!! 🙂
    Non posso davvero credere che tu stia senza fare niente…infatti hai subito precisato che sei coinvolta in questo festival cinematografico!
    Quanto alla ricetta, mia mamma l’apprezzerà di sicuro in quanto golosa di crema, io un po’ meno, però presentata in questo modo è davvero difficile resistere!!! 🙂
    Bye e Baci!!!

  • Non ti sò proprio vedere a “ozioare” troppo, infatti qualcosina già bolle in pentola…e a proposito di pentole e fornelli, questo dessert al cucchiao mi ispira come non mai. Continuo ad amare le tue foto 🙂

    Un abbraccio

  • Chissà se riesci a stare con le mani in mano per qualche ora…..secondo me no!!!!
    L’idea è carinissima e decisamente veloce.
    Rubata…

  • @Patrizia – Speriamo che la Mannu torni ad “assisterci” manca a tutti davvero!!! qui al mare si sta bene , le bimbe si riposano e io …anche! l’idea del cineforum è carina e siamo a buon punto, sabato cominciamo. Qui siamo tutti amanti delle creme e la colpa è di mio marito….
    l’unico rammarico di questa mia vacanza è di non avere una linea per il pc, non riuscire a salutarvi sempre è un vero peccato, ma iesco a volte a mala pena pubblicare il post e poi nulla fino al giorno dopo 🙁

    @Letiziando – grazie cara ed io penso sempre alla tua bella novità… procede tutto bene vero?

    @supermamma – dai poi mi farai sapere

    @Stfe – ti confesso che la cosa urta un po’ ma per forza di cose qui non posso fare molto… e a volte mi annoio, in compenso faccio certe dormite al pomeriggio che mi sembra di essere tornata una “duenne” , un bacio grande!

  • Deve essere squisita da fare subito. Io ho fatto il gelato al caffè buonissssimo ottima ricetta li tengo in freezer e 5 minuti prima li tologo

Rispondi a natalia Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency