Focaccine soffici e gustose

Una delle ricette più apprezzate in casa non solo dalle mie figlie, amici grandi e piccini adorano queste focaccine e non smetterebbero più di mangiarne!
C’è stato un periodo della mia vita che ne preparavo un chilo a settimana per darle come merenda a scuola alle bambine, erano così contente ed orgogliose di mangiarle che l’impegno di farle non mi pesava affatto.
Con il passare del tempo ho affinato la tecnica apprendendo dai maestri fornai tanti segreti e facendo miei alcuni loro trucchetti e penso proprio di essere arrivata ad un ottimo livello anche se come ripeto sempre “non si smette mai d’imparare”!
Innanzi tutto ho imparato ad usare buone farine: appena macinate, anche integrali, ogni tanto alternare i gusti fa bene e ad utilizzare e saper riconoscere la loro forza.
Utilizzo sapientemente il lievito di birra, non lo demonizzo ma lo doso in base al tempo che ho a disposizione.
Faccio attenzione alla lavorazione per sviluppare al meglio, quando mi serve, la maglia gutinica.
Rispetto i tempi di riposo.
Controllo la cottura nel forno per non seccare o rovinare il prodotto finito.
Tutte cose semplici e facili che mi garantiscono un ottimo risultato e delle gustosissime focaccine.
Qui sotto nella ricetta vi riassumo quello che faccio 😉
Alla prossima!

Focaccine gustose

60 Porzioni
Media
1 ora 20 minuti
30 minuti

Ingredienti

  • 1 kg di farina 0
  • 400 g di acqua di fonte a temperatura ambiente
  • 200 g di latte intero
  • 50 g di olio extravergine
  • 20 g di sale
  • Una bustina di lievito di birra disidratato
  • Condimento scelto

­Procedimento

  • Se potete e avete 30 minuti in più preparate la biga, ovvero sciogliete il lievito in una ciotola con metà dose di acqua e un terzo circa della farina, formate con una spatola una specie di pappina collosa che farete riposare coperta per circa 30 minuti.
  • In questo modo con la tecnica dell’autolisi, gliadina e glutenina, le due proteine della farina, incontrano l’acqua e inizieranno a sviluppare la maglia glutinica già in questa prima fase rafforzando l’effetto nel prodotto finale.
  • Trascorso questo tempo completiamo la lavorazione del nostro impasto aggiungendo in ciotola il latte, l’olio, la farina un po’ alla volta il sale e l’acqua anche lei un po’ alla volta fino a quando non avremo ottenuto un impasto morbido liscio ed elastico.
  • Facciamo riposare coperto fino a quando non avrà raddoppiato il suo volume.
  • Riprendiamo la pasta se vogliamo fare focaccine piccole peseremo circa 30 g di impasto altrimenti raddoppiamo la dose per porzioni più grandi.
  • Io mi trovo meglio formando delle palline, che poi appoggio sulla teglia precedentemente unta e appiattisco con le dita per dare la forma tonda. 
Potete anche stendere la pasta con il mattarello e ricavare con una forma dei dischi dallo spessore circa di un centimetro.
  • Attendete il riposo di circa 30 minuti prima di cuocere nel forno.
  • Cuocete le pizzette piccole nel forno caldo a 190 gradi per circa 12 minuti e quelle più grandi per circa 15 minuti.

Note

Potete condire le vostre focaccine con una miscela di 2/3 di olio e acqua, oppure spennellarle di panna liquida, o condire con pomodorini e olive a vostro piacimento formando i famosi buchini con le dita dove all’interno andrà a finire anche il condimento
.
Vuoi condividere questa ricetta?

focacce, merenda

Commenti (26)

  • Grazie molte Natalia! Questa sembra una ricetta perfetta per me, facile e pochi ingredienti, un chilo alla settimana come minimo…Un abbraccio a te e a tutta la famiglia

    • @marilyn- ciao cara scusa se ti rispondo solo ora, sto risistemando il blog e fino ad ora non potevo utilizzare io la funzione. tutto bene qui spero anche da voi. salutami tutti!

  • Avatar

    Fiammetta Cruciani

    Questa domani è da rifare subito…e subito l’ho condivisa alle amiche di ricette specificando che Natalia non sbaglia mai…Buon Anno Natalia…e spero sempre una volta o l’altra di conoscerti…

  • Buonissime queste focaccine cortesemente puoi scrivermi come si chiama quel sale nel barattolo che hai usato sopra le focaccine dove lo posso comprare grazie come sempre brava! ??

  • Buonissime queste focaccine cortesemente puoi scrivermi come si chiama quel sale che hai messo sopra le focaccine e dove lo posso comprare grazie brava come sempre!??

  • Ciao Natalia,ho una domanda da farti,queste tue focaccine le cuoci in forno statico,o ventilato? O quale modalità è meglio usare secondo il tuo parere?Spesso (purtroppo) nelle ricette in generale non si specifica e mi ritrovo con questo “fastidioso”dubbio.Ho cominciato a seguirti da poco,ma non ti mollo più ? xchè adoro le tue ricette,e tu sei carinissima.Grazie,un bacione Roberta.

    • @roberta- io quando voglio una cottura veloce uso il ventilato, il mio forno non cuoce bene in modalità statica e la uso solo per le ricette che richiedono questo tipo di cottura, come le crostate. per queste focaccine quindi puoi usare la modalità ventilata controllando che non oltrepassino di cottura per non togliere la morbidezza. altrimenti il risultato sarà solo più croccante ma sempre molto buono.

  • Ciao Natalia, oggi ho provato la tua ricetta delle focaccia, ma come per tutte le ricette lievitare, è stato un flop. Non riesco a capire perché sotto non si cuociono e sono pesantissime ?

    • Martina- nooo ma come mai?? devi allungare i tempi di lievitazione e rispettare poi la seconda lievitazione una volta che hai formato le focaccine. loro aumentano di volume e in quel momento devi cuocerle nel forno caldo

  • Buonissime le focaccine e utilissime le dritte apprese durante la diretta. Mi spiace che ne faccia solo una a settimana. Grazie e continui così

  • Ottime le castagnole….brava!per quanto riguarda la schiuma nella frittura…..succede quando cè l’uovo….basta mettere nell’olio da subito un tappo di vero sughero e la schiuma sarà molto meno!prova…ciaooooo

  • Ciao Natalia, premesso che ti seguo sempre anche su Facebook e sei bravissima… C’è sempre qualche tuo trucco utile… Volevo chiederti, avendola in casa, se la farina Manitoba del molino Marino va bene per fare queste focaccine… Grazie…. Ciao

  • Una domanda: mi sembra che nel video su fb veniva usata farina di tipo 1 mentre in questa ricetta viene usata quella di tipo 0. Qual’è meglio usare?

  • Ciao Natalia. Queste focaccine Si possono anche Congelare? E si può usare il lievito fresco? In che quantità? Grazie mille, sei fantastica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency