• Home
  • Primi
  • Zuppa di ceci con crostini facili e saporiti

Zuppa di ceci con crostini facili e saporiti

Scritto da Natalia il .
Pubblicato in Primi.

Nella favola di Riccioli d’oro i crostini non c’erano, lo so, lo so, la bambina dopo aver mangiato la zuppa, rotto la sedia, riposato nel letto più comodo si era spaventata alla vista della famiglia degli orsi, che la fissavano incuriositi, ed era così scappata di corsa da quella casetta… Eh povera bambina! I padroni di casa non avevano ancora letto questa ricetta! Questi crostini sono la cosa più semplice del mondo e a volte alle cose semplici non ci si pensa. Infatti quando davo ai miei allievi della scuola di cucina questa ricetta, rimanevano piacevolmente meravigliati e apprezzavano questa preparazione promettendo di realizzarla alla prima occasione.

La zuppa di ceci

4 Porzioni
Media

Ingredienti

Per la zuppa:

  • 400 g di ceci cotti (circa)
  • 2 patate medie
  • 2 carote
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio
  • sale
  • parmigiano
  • 1 cucchiaino di curcuma in polvere

Per i crostini:

  • pane (tipo pagnotta)
  • olio
  • aglio
  • rosmarino

­Procedimento

  • Rosolare uno spicchio di aglio con poco olio, aggiungere le verdure tagliate a pezzetti (più piccole saranno e prima cuoceranno), farle insaporire.
  • Poi aggiungere del brodo vegetale o semplicemente acqua calda fino a coprirle, salarle e cuocere per circa 15 min.
  • A cottura quasi ultimata aggiungere la curcuma, questa spezia non ha un sapore molto forte in genere, non è piccante, ma consiglio di metterne un po’ alla volta, per provare se vi piace. Insaporire con il parmigiano, frullare e servire.
  • Quando posso aggiungo la curcuma nelle mie ricette perché è un ottimo antiossidante naturale, in particolare contro la degenerazione del sistema cerebrale, inoltre non guasta ma dona colore ai piatti rendendoli più invitanti
  • Per i famosi crostini: tagliare il pane in piccoli pezzi, sistemarli sulla carta da forno, condirli con una generosa dose di olio di oliva, salarli.
  • Aggiungere l’aglio e il rosmarino tritati e tostare in forno caldo a 200° o con il sistema “grill” rigirandoli almeno una volta perché prendano bene colore da tutte le parti, attenzione che non si brucino.
  • Potete aromatizzarli come volete utilizzando peperoncino, origano, pepe, paprica, sesamo ecc.
  • Conservare (se ce la fate) nella classica scatola di latta.
  • Potete mangiarli con le minestre ma anche sgranocchiarli da soli come snack o servirli con l’aperitivo, fate voi.
  • Per quanto riguarda la zuppa è facilissimo, basta scegliere che ingrediente usare, insaporire con spezie o aromi, aggiungere acqua o brodo, sale olio parmigiano e frullare.
Vuoi condividere questa ricetta?

ceci, crostini, curcuma, legumi, minestra, senza latte, Vegetariane, verdure, zuppe


Natalia

Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Commenti (21)

  • questa zuppa la ritengo proprio giusta per me
    rodoppierò la dose dell’antiossidante curcuma………………….
    è piaciuta alle tue figlie?
    elisa à fatto il primo assaggio?

  • le favole poi!!!
    la tua fantasia non ha limiti!!
    bellissima la presentazione
    gustosa e facile da eseguire la tua ric etta.
    sei un vulcano di idee
    brava!! brvissima!! ci stupisci sempre!!!!.
    ciao golosona

  • ciao,
    anche le patate e le carote vanno lessate prima vero?
    mi piace molto anche questa tua ricetta perchè
    è veloce da preparare ( a me il tempo scappa sempre).
    veronica

  • @mary- si si raddoppia pure, la curcuma non ha un sapore deciso e mio marito dice che fa tanto tanto bene!
    Dovremmo prenderla tutti fin da ora. é meglio prevenire che curare!
    @golosona- mi fa piacere che le favole ti piacciano. continuerò ancora. sono molto comode quando si vuole parlare
    di cibo ai bambini. a volte riescono ad attirarli di più che un buon piatto! sigh!
    @domitilla- ciao dommy grazie e buona settimana
    @veronica- insaporisci i ceci, anche se sono già cotti, mettendoli a rosolare con le patate e le carote,si amalgameranno i sapori e sarà tutto più buono, allunga poi con l’acqua e cuoci per 15 min.

  • non avevo dubbi che nel we avresti prodotto qualcosa di nuovo!
    peccato io non abbia internet a casa e non riesca a far leggere le tue storielle ai miei bimbi..stamparle non fa lo stesso effetto.
    magari maria smetterebbe di torcere il naso ogni volta che metto in tavola qualche novità…e al contrario enrico la smetterebbe di “divorare” tutto..per non fare la parte del lupaccio cattivo!
    Grazie natti!
    roberta

  • @ alessandro- grazie sarà un piacere
    @ max – organizziamo, vuoi che ti racconti anche la favola?
    @roberta -ciao robbi dalla tua bella descrizione mi sto gia immaginando la scena.

  • Ho letto solo la prima parte della tua ricetta
    a noi i ceci piacciono molto e in più se è vero quello
    che leggo “aggiungerò due cucchiaini di curcuma”
    I crostini……………………..troppo caloric i per me
    saluti cari vally/ paolo

  • complimenti per queste ricette gustose e piene di consigli o suggerimenti utili a chi non ha la sua esperienza.Ho mandato il suo indirizzo a diverse amiche, qualcuna mi ha già ringraziato.
    Appena esco da questa brutta influenza passo alla prova pratica e le mando i miei commenti
    Nadine

  • natalia ti devo ringraziare: l’altra sera, visto il freddo, ho preparato la tua zuppa, ed ora posso affermare che le tue ricette sono buone almeno quanto sono belle. aspetto nuove ricette per sperimentare nuovi sapori. complimenti
    francesca

  • ciao natti. ieri sera mi sono cimentata nella zuppa, o meglio, crema, perchè l’ho fatta col bimby (naturalmente ) ed è diventata come una polentina gialla.
    Ho lasciato indovinare ai bimbi gli ingredienti…
    le patate le hanno azzeccate subito…e per i ceci..c’è stato enrico che ha affermato “ho capito…sono i ceci!!! (ma che bravo…aveva visto la scatola mentre li preparavo!!!!)
    Una squisitezza. I bimbi apprezzano il gusto dolce dei ceci.
    La prossima sarà il tex-mex!!
    Grazie e ciao
    robby

  • @ chiara – il dottor Mingrone dice che se è gradita è ben tollerata, con un approccio graduale non ci sono problemi, come del resto si fa nell’alimentazione dei bambini piccoli.
    Hai visto, “c’ho pure” la consulenza del medico. ah questo blog…..

  • Ciao Natalia, questa zuppa la farò di sicuro ma non ora che fa caldo. Per i crostini li posso cuocere in padella? Grazie e buona giornata?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency