Torta “preziosa” per la festa del papà!

Fra qualche giorno sarà la sua festa avete già pensato cosa regalare?
Che ne dite di questa bella corona?
Se lo merita il vostro papà questo riconoscimento?
Al nostro sono sicura piacerà anche perchè lui è molto goloso e ricevere poi una torta fatta dalle manine delle sue bambine, lo lascerà di stucco e lo farà anche commuovere. Non ci si abitua mai alle attenzioni amorevoli di casa 🙂

Io sono sempre più meravigliata e soddisfatta dai molteplici usi di questa base: il salame di cioccolato, basta avere un po’ di fantasia e ragionarci un po’ su e voilà, da riccio a corona il passaggio è veramente breve.

Non dimentichiamo poi che questa torta non richiede cottura quindi è perfetta per essere confezionata dai nostri bambini, basta avere solo un po’ di accorgimenti e il regalino per il papà è fatto!
Se vi va di vedere come abbiamo fatto noi, ecco qui, dal sito dei Piccolini il video che vi spiegherà in soli 2 minuti e mezzo questo simpatico lavoretto.
L’idea mi è piaciuta tantissimo e avrà di sicuro altre applicazioni… buon inizio settimana!

Vuoi condividere questa ricetta?

Feste, torta, videoricette


Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Comments (8)

  • scriverlo a una maga come te un po’ mi imbarazza… però se ti può interessare ho trovato una ricetta buonissima del salame al cioccolato senza burro e uova! certo del salame al cioccolato non si può certo dire che è light, però questo almeno è un po’ più leggero, e non si ha la preoccupazione delle uova crude nè lo “sbattimento” di doverle pastorizzare!! Non so se questa è spam, se si perdonami e cancellami a cuor leggero… 😉
    se invece ti interessa trovi la ricetta da me (o scrivimi qui che te la mando!)
    e ancora complimenti per tutto il tuo lavoro, penso tu sia un modello per tante di noi!! (almeno per me sì!)

  • carlottalittlekitchen

    …e qui riconosco invece la tua mano!! Bella idea!! Come far sentire il papa’ RE…almeno per un 1 giorno…hi, hi, hi!! Grazie, cara!!

  • @Cey – anche a noi è piaciuta molto !

    @Cinzia T – grazie mille per le dritte! di sicuro proverò al tua ricetta che ho già segnato in cartella, i tuoi commenti sono preziosi quindi non esitare, e non sentirti imbarazzata…sei bravissima ed io ho tantissime cose da imparare anche da te 🙂

    @Monica 🙂 – beh, è la sua festa bisogna accontentarlo…. baci Monica con tanto affetto!

    @carlottalk – infatti, almeno per un giorno, qui a casa mia ci sono troppe REGINE!!!! buona settimana

  • ..ecco perchè Artù si è distratto.. Lui a riempirsi la bocca di “corona”, mentre Ginevra, con Lancillotto.. Furbina, la sapeva lunga!.. E’ stupenda! Un bacio

Rispondi a Cey Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency