I biscotti al caramello della dolce Alessia

Scritto da Natalia il .
Pubblicato in Dolci e Torte.

Questi biscotti li ho ricevuti in dono, racchiusi in una bella scatola di latta, promessi e finalmente arrivati sono stati davvero una gioia.
Da quando ho aperto il blog ho conosciuto persone davvero fantastiche, le mie amiche blogger romane con le quali ho più spesso l’occasione di incontrarmi , l’ultimo appuntamento ce lo siamo date sabato qui a casa mia per fare i tortellini insieme il “Socialtourtlein” come l’hanno chiamato loro e se ne sono andate via tutte soddisfatte con vassoi pieni di piccoli tortellini, le mie amiche blogger più lontane che è sempre un piacere vedere e sentire e le ragazze che come Alessia dal Veneto  hanno strinto con me un legame di affetto spontaneo  e sincero preziosissimo.
Cosa volere di più.
Colgo così l’occasione di ringraziare davvero tutti, le mie lettrici che con i loro consigli suggerimenti e sostegno mi permettono di andare avanti con entusiasmo in questa mia impresa e le amiche di “lavoro” lasciandovi la ricetta di questi biscottini unici nel loro genere e sinceramente mai mangiati e visti fino ad ora, la preparazione è stata condivisa oggi per voi da Alessia, che prontamente mi ha mandato in seguito alla mia richiesta il procedimento e gli ingredienti.
Fateli perchè sono davvero speciali 🙂

I biscotti al caramello

30 biscotti
Facile
15 minuti

Ingredienti

Per la Frolla:

  • 100 g burro morbido

  • 200 g di farina
  • 40 g muscovado (o panela
)
  • 1 cucchiaio sciroppo di riso ( o agave o altro dal gusto poco forte)
  • 1 tuorlo

  • 1 bel pizzico di sale rosa
  • Zucchero semolato qb

Per il ripieno:
 



  • 5 caramelle mou polacche
  • 1 cucchiaio di latte
  • 1 bel pizzico di sale rosa

  • Semini di vaniglia bourbon

­Procedimento

  • Montate bene il burro con lo zucchero, poi aggiungete lo sciroppo di riso, il tuorlo amalgamate bene e poi unite la farina col sale.
  • Prelevate pizzichi di impasto e fate delle palline (ne vengono 25/30), le passate nello zucchero semolato e le disponete sulla teglia.
  • Con il manico di un cucchiaio o un dito fate la fossetta abbastanza fonda ma fermatevi prima che si formino le crepe.
  • Cuocete a 160/170 per 15minuti, sfornate e col dito aggiustate le fossette se si sono gonfiate tanto.
  • Spezzettate le caramelle in una ciotola che vada nel micro, aggiungete il latte, la vaniglia e il sale e fate fondere stoppando spesso e girando col cucchiaio.
  • Diciamo che al primo bollore è pronto.
  • Se bolle troppo diventa difficile riempire i biscotti perché tende ad indurire.
  • Con un cucchiaino riempite le fossette et voilà.

Note

Io li lascio almeno un giorno a riposare ben divisi, poi li metto nelle scatoline.
Vuoi condividere questa ricetta?

biscotti, caramello, merenda, pasta frolla, Ricette veloci


Natalia

Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Commenti (13)

  • Che bello sapere che nascono amicizie anche così, anch’io ho avuto modo di conoscere amiche “virtuali” e poi reali ed e’ una cosa speciale! Fantastici qst biscotti sopratutto per i bambini!!!! Adesso faccio la “rompina”, ho comprato il fruttosio…posso usarlo al,posto dello sciroppo di riso? Nn so ancora che sapore abbia, immagino dolce, ma volevo usarlo per provare a ridurre le quantità di zucchero! Grazie ciao ciao Luisa

  • scusate l’ignoranza.. cos’è muscovado??!?!.. Eventualmente con cosa si può sostituire lo sciroppo di riso/agave?.. Grazie, vorrei provare a farli quanto prima..sembrano stupendi!!

  • Mi aggiungo alle domande delle altre…come sostituire sciroppo di riso/agave, ed eventualmente aggiungere il fruttosio ( dato che ce l’ho anch’io e non l’ho mai utilizzato 🙂 ) e il sale rosa cosa apporta? Certo, se è tra gli ingredienti un motivo ci sarà…sono io che trovo sempre qualcosa da ridire!!! 🙂
    @debora: muscovado è un tipo di zucchero di canna ancora più grezzo, io ho sempre utilizzato lo zucchero di canna “normale”, non saprei dire che differenze ci siano!
    Infine…sarebbe bello organizzare un mega incontro per poterci conoscere tutte dal vivo, non trovate?! 🙂 Meglio di no, io potrei essere un soggetto poco raccomandabile!!! 🙂
    Bye e Baci!!!

  • Belli questi biscotti.
    Una domanda: non riesco a trovare il tuo primo libro in nessuna libreria. Uff…ricette per gioco farebbe al caso mio e della mia cucciola. Come faccio????

  • @Ragazze : io non sono in grado di rispondere alle vostre domande: Mamiluincucina io non ho mai usato il fruttosio in cucina, Latiziando sono davvero strepitosi, debora ti ha risposto Patrizia, grazie Pat sono un po’ indaffarata in questi giorni speriamo che si faccia viva Alessia ora la chiamo!! Chiara. 😉 , Elisa lo puoi ordinare direttamente dal sito della casa editrice Artioli ci vai se clicchi sull’immagine della copertina in basso, Stef, infatti!!!

  • Grazie Natti, sono commossa! Scusa se rispondo adesso, sai che non mi sfuggono gli aggiornamenti, ma ci siamo presi qualche giorno di vacanza e sono in diretta da Parigi (piovosa). Mi hai fatto un regalo bellissimo e sono rimasta senza parole.. è la qualità del tuo lavoro che ti porta a stringere tante amicizie, ma non è solo questo. Credo che l’affetto che molti ti dimostrano non dipenda solo dal fatto che sei brava a fare quello che fai ma che sia una conseguenza della tua spontaneità, del fatto che molte si possono identificare in qualche modo in te e anche perché non ti neghi mai, sei sempre disponibile e gentile. Io ti seguirò sempre e tiferò sempre per te 🙂 Grazie ancora, non hai idea di quanto sia felice in questo momento 🙂

  • @Mamiluincucina @debora : lo sciroppo di riso o agave si può sostiture con del miele ma io li preferisco perché hanno un gusto più delicato. Col fruttosio non so come possa risultare l’impasto, potete provare ma il cucchiaio di sciroppo secondo me lega di più.
    Lo zucchero muscovado o mascobado ha un gusto particolare, a me ricorda un po’le noci tostate, è leggermente umido ed ha dei cristallini di melassa più grossi che sono quelli che si vedono nella foto. Io non lo sostituirei perché cambia proprio il gusto. Ora si trova anche nei supermercati piu forniti nel reparto equosolidale. Uno zucchero simile è il Panela.
    @Patrizia: il sale rosa ha un gusto meno aggressivo di quello marino e col caramello sta molto bene ma puoi sostituirlo tranquillamente, è che io mi sono fatta la collezione di sali speciali (quelli col macinino) e mi piace testarli!
    @maetta : sono delle caramelle mou (toffee) incartate singolarmente con una carta a righine gialle e bianche e la mucca disegnata sopra alla scritta ‘cream fudge’.

  • Grazie mille x le risposte complete cara Alessia, proverò presto a farli perché mi sembrano proprio ottimi.. Spero si conservino bene qualche giorno!!! BUONE FESTE A TUTTE.

  • Debora, per esperienza posso dirti che durano tranquillamente anche qualche settimana se chiusi nelle scatoline di latta. Buone feste a te e a tutte anche da parte mia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency