torta di mele

La mia torta di mele: liberiamo una ricetta

Scritto da Natalia il .
Pubblicato in Dolci e Torte.

Ce l’hai sul blog una ricetta per fare una buona torta di mele?
No… ops! Fino ad oggi 🙂

Forse perchè troppo semplice, forse perchè pensavo che tutti avessero una ricetta di torte di mele appuntata da qualche parte, non ho mai pensato di metterla anche qui.


Con l’occasione di aver ricevuto in regalo una bella cassetta di mele rosse da un caro amico, grazie Francesco, oggi ho preparato la mia torta di mele e finalmente con orgoglio scrivo anche qui la  ricetta.

Mi piace perchè è facilissima è molto veloce da preparare è leggera perchè metto olio al posto del burro, non è molto zuccherata ed è soffice soffice, Chiara mia figlia la definisce una droga!!!
Non ci sono ingredienti strani, la torta di mele è buona se si sentono le mele, il pizzico di cannella è d’obbligo e poi basta, non complichiamoci la vita quando non è necessario giusto?

Questa ricetta partecipa a Liberiamo Una Ricetta 

‘Le storie sono per chi le ascolta, le ricette per chi le mangia. Questa ricetta la regalo a chi legge.
Non è di mia proprietà, è solo parte della mia quotidianità: per questo la lascio liberamente  andare per il web’

Sosteniamo il Centro Astalli, se vuoi donare puoi farlo cliccando qui

 

torta di mele

La mia torta di mele

10 porzioni
Facile
20 minuti
45 minuti

Ingredienti

  • 1 teglia da 22 cm di diametro
  • 3 mele grandi (o 4 piccole)
  • 250 g di farina
  • 150 g di zucchero
  • 2 uova
  • 100 ml di olio di semi
  • 1 cucchiaino di cannella
  • Succo di mezzo limone
  • 120 g di latte
  • 30 g di fiocchi di burro per la superficie della torta
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • 1 cucchiaio di confettura di labicocca
  • Zucchero a velo (per decorare)

­Procedimento

  • Sbucciate e tagliate a fettine le mele, bagnatele con il succo di limone, insaporitele con la cannella e un cucchiaio di zucchero (preso da quello in dotazione) e lasciate riposare mentre preparate l’impasto.
  • Mettete da parte un cucchiaio di zucchero.
  • In una ciotola mescolate le uova con lo zucchero rimanente, aggiungete l’olio, il latte e la farina setacciata con il lievito con un pizzico di sale.
  • Imburrate una teglia da 22 cm di diametro.
  • Versate metà dell’impasto e distribuite bene con un cucchiaio (sarà abbastanza denso).
  • Unite metà delle mele tagliate a fettine anche sovrapposte non importa, in questo modo le mele saranno distribuite meglio.
  • Aggiungete il restante impasto coprendo bene e adagiate le mele rimaste cercando di inserirle dritte a raggiera.
  • Spargete il cucchiaio di zucchero tenuto da parte e qualche fiocco di burro.
  • Infornate a 170 gradi per circa 40/45 minuti in modalità statica.
    torta di mele

Note

Una volta sfornata e intiepidita spolverizzate con zucchero a velo e se volete lucidate le mele con la confettura di albicocche scaldata con un goccio di acqua.

 

 

Vuoi condividere questa ricetta?

cannella, frutta, mele, merenda, torta


Natalia

Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Commenti (105)

  • Carissima Natalia anche io ho una mia ricetta ma la tua è favolosa e sembra anche semplice. Devo provare a farla . Grazie Natalia cara sei sempre una garanzia. Baci

  • Già, ognuno ha la propria ricetta di casa: quella della mamma, quella della nonna, quella della zia…
    E’ un simbolo del focolare domestico, specialmente in giornate così fredde e piovose!
    La tua è oltremodo bellissima: brava!

  • Leggendo la ricetta di oggi potrei cambiare soprannome, Nonna torta di mele!!!!!!!!!!!!!!
    Grazie Natalia per l’ennesima bella ricetta.
    Sara’ fatta quanto prima.

  • Io adoro la torta di mele, sono sempre alla ricerca di ricette nuove per migliorarmi.. grazie mille della Tua, ho piena fiducia nel risultato, anche perché senza burro ecc ecc.. Rimane soffice soffice?
    Grazie grazie sempre, ti seguo con ammirazione..

  • Ho provato oggi la ricetta… che dire… STRAORDINARIA!! Semplice da fare e buonissima da mangiare, è davvero squisita.
    A Natale ho preparato anche l’arrosto di ricotta e spinaci.. Buonissimo!
    La prossima ricetta? cordon blue
    Le tue ricette sono sempre fantastiche, grazie per condividerle con chi come me ha la passione della cucina.

  • la torta di mele è la torta che più ama mio marito.
    Ovviamente ho la mia ricetta che adora ma qs senza olio la voglio proprio provare
    grazie Naty
    :*

    PS: i bastoncini saporiti sono stati un successone.. ottimi davvero!

  • Ricetta eseguita ieri!!!
    SENSAZIONALE!!
    mai mangiato una torta così buona, tanto semplice quanto goduriosa! La spennellata di marmellata poi da quel certo non so che….

  • Che meraviglia…ne avessi una fetta qui..uhmmm
    Personalmente non avevo una ricetta “di famiglia” quindi ho deciso di adottarla ufficialmente.
    Guardando la foto mi vengono in mente due cosine: morbidezza e “scioglievolezza”.
    Complimenti

  • x favore, a chi l’ha provata, gli ingredienti vanno lavorati con le fruste elettriche fino alla fine o solo uova + zucchero? Come rimane la consistenza finale? Sembra così soffice e coccola….

  • Cara nat, l’ho portata domenica al ritiro dell’oratorio (ma non dirlo a mia mamma, che mi aveva regalato la sua ricetta come fosse una reliquia!): un vero successone! Hai ragione, è super morbida e si scioglie letteralmente in bocca. Con te vado sempre sul sicuro, sei super!

  • Ciao, volevo dirti che ieri ho preparato la tua torta di mele, ed è venuta buonissima…grazie per le tue ricette
    Ps: non ti dico poi cosa non è la gramigna alla salsiccia

  • x favore, usate le fruste elettriche per i vari passaggi di questa meravigliosa torta?? Fa proprio una voglia e tenerezza incredibile, ma vorrei capire bene i procedimenti prima di provare… Grazie!

  • @lucia – grazie ate per la visita!

    @lucilla – ti è piaciuta?

    @Mela – grazie mille, questa è quella che faccio sempre 😉

    @Barbara Le Torte di Applepie – buon lavoro allora!

    @nonnatorta- ma grazie ate, sei sempre molto gentile!

    @heidi – grazie a te, che bel complimento! si rimane morbidissima è una torta semplice ma che da belle soddisfazioni !

    @Viviana – grazie mille, mi fa piacere sapere che le mie ricette sono apprezzate, è la forza e lo stimolo per continuare così! un abbraccio

    @Patrizia – leggi bene in questa ricetta c’è l’olio…ma è leggera leggera 😉

    @carlottalittlekicthen – grazie cara:)

    @daniela – ma grazie sono proprio contenta che ti sia piaciuta!

    @Stef – sono felice perchè è davvero facile e buona!

    @debora – è facilissima, mescola con la frusta a mano(,non servono quelle elettriche), le uova con lo zucchero poi aggiungi l’olio il latte, la farina setacciata con il lievito. non occorre montare è sufficiente mescolare anche a mano . è molto semplice falla ocn tranquillità!

    @Patrizia – poi fammi sapere!

    @manuela – ma grazie e…non dirò nulla!!!! però voglio anche la ricetta di tua madre 😉

    @silvia – evvai!!!! sono contenta

    @debora – scusami ma in questi giorni non ho avuto un attimo di tempo. ti ho risposto su, faalla con facilità e anche a mano non occorre lavorare troppo l’impasto . buon lavoro

  • Grazie mille NAt della cortesia e disponibilità, bella anche la ricettina di oggi alla pdc!!!
    E complimenti anche x questa foto della torta di mele, meravigliosa e tanto tanto coccola…

  • L’ho già fatta due volte ed è buonissima. Però con i tempi di
    cottura che dici tu non è ancora cotta, debbo cuocerla ancora un bel po’. Il forno lo lascio statico, non è che vuole ventilato?

    • @Roberta – come dicevo a debora il fatto delle cottura dipende purtroppo dai forni. io sto provando l’ultimo arrivato che è in effetti un portento: cotture rapidissime con la modalità statica, una gran soddisfazione. tu regolati secondo il tuo , è l’unica cosa da fare , ciao e grazie mille. ps a proposito io prima di avere il secondo forno , utilizzavo il vecchio sempre a modalità ventilata perchè la modalità statica era praticamente nulla (parlo di un forno marca wirlphool che mi ha particolarmente deluso)

  • Fatta anch’io ieri!!! Ho messo “solo” 60g di olio, non ce l’ho fatta a continuare fino alla tua dose, mi sembrava tantissimo!!! … comunque molto molto buona, la mia cottura è durata circa un’ora e dieci, di cui anche 4-5 con funzione solo sotto in modo da farla dorare bene e non temere l’impasto crudo.. Ho usato uno stampo da 26cm, ottima e sofficissima!!
    GRAZIE MILLE NAT PER TUTTI I SEGRETI CHE “CI LIBERI”…

    • @debora – hai fatto bene!!!guarda io con i forni ho uno strano rapporto: in casa ora ne ho due, uno la cottura statica è lunghissima, una torta come questa o una crostata per arrivare a cottura ci mette più di un’ora, l’altro appena arrivato invece cuoce in un baleno e devo accorciare tutti tempi (meno male) . in effetti la cosa migliore è regolarsi dopo la prima volta . grazie a te debora sei sempre tanto gentile e non sai che piacere ricevere i tuoi commenti . un abbraccio

  • Natalia l’ho appena sfornata…ci ho messo le pere invece delle mele, poi gocce di cioccolato e frammenti di mandorle: è la più bella torta che ho mai fatto in vita mia. Mi hanno incaricato di fare dei dolci per il mercatino di una casa famiglia e avevo il terrore di fare una figuraccia…e invece! Grazie di cuore.

  • E rieccomi…
    …qualche giorno fa chiedo al maritino quale torta volesse per il compleanno e lui candidamente mi ha chiedo una torta di mele….
    Detto fatto, Torta di Mele della Mitica Nat.
    Sfornata domenica sera per cena e…non è sopravvissuta 18 ore (cena, colazione + intervallo)…pace all’anima sua ed alle pance del maritino e dei fanciulli ^_^
    Grazie come sempre

  • Gentilissima Natalia ho provato a fare a torta di mele seguendo gli ingredienti e il procedimento, la cottura a 170°, forno statico, mper 45 minuti, ma è venuta male. Non ha cotto. Non so perchè. Forse c’è troppo olio? o troppo latte? poche uova? non so. mi vuoi dare un consiglio, per cortesia. C’è un video per con la preparazione? Grazie per la pazienza. Attendo con ansia una risposta. Grazie .

  • la ricetta è bellissima, ma io l’ho provata ed è venuta malissimo. non so perchè.
    O l’olio è troppo oppure????? Grazie Mariella . ATTENDO , GENTILMENTE, UNA RISPOSTA
    SALUTI

  • @Maria – ciao cara, temo che i nostri forni vadano a temperature diverse, da come dici tu la tua torta è semplicemente rimasta cruda. prova ad alzare un po’ la temperatura e a tenerla per più tempo nel forno, o aziona la modalità ventilata controllandola dopo 30 minuti inserendo dentro uno stecchino per verificare che sia stia cuocendo . più di così non so che dire (ovviamente hai inserito la torta nel forno già caldo vero?)

  • Buonasera, mi permetto intromettermi per confermare che la cottura va calibrata in base al proprio forno.. io l’ho tenuta dentro un’ora e un quarto!!! Dunque prima di estrarre il dolce, assicurarsi sempre di come proceda la cottura, in linea generale quando si sente un profumo di torta cotta delizioso e persistente, significa che manca poco!! Semmai dare una zampata di solo griglia inferiore per cuocere bene il sotto..
    X NAT: favolosa questa torta, l’ho già detto, ma non guasta ribadirlo!!
    ps: ottima idea la polvere da cioccolata calda data oggi all’anteprima pdc!! Ma x quanto tempo si può conservare? Quanto va fatta cuocere? Va inserita nel latte caldo o prima stemperato a freddo?
    Grazie e scusa l’intrusione…. con riconoscenza, buon periodo prenatalizio!!

  • Ciao nat, aggiungo due righe al messaggio di prima che forse non hai letto, per augurarvi delle splendide e serene festività, ed un anno nuovo migliore con tanta salute e sogni da realizzare.. con riconoscenza, auguri!!!!

  • Ciao nat, appena rifatta questa delizia.. pensavo di congelarne una parte, dato che i questi giorni di dolci in casa ce ne sono ancora… che mi consigli? Si può fare? Ancora auguri, vedi post precedenti… 🙂
    ps: anche le farine vanno inserite con la frusta oppure meglio spatola basso v/alto?

  • Beh, mi sono risposta da sola tentando di congelare una parte ben avvolta e chiusa.. risultato ok anche da scongelata a temperatura ambiente!!! Grazie mille sempre, se riuscirai a rispondermi ai quesiti precedenti ti sarò grata.. un abbraccio.

  • @deb – scusa scusa scusa ma ci credi che non li avevo letti i tuoi commenti…non so come , forse perchè capitati in giorni un po’ frenetici..cercherò di rimediare ora e subito: la polvere per la cioccolata calda va unita al latte rigorosamente da freddo per evitare che si formino grumi e per quanto riguarda la sua cottura un paio di minuti dal bollore bastano per ottenere la cottura, per quanto riguarda la densità ti dovrai regolare tu in base ai tuoi gusti, ti assicuro che è buonissima e poi la puoi aromatizzare a piacere con cannella zenzero etc.. per quanto riguarda la cottura in effetti la tipologia del forno è fondamentale, se si vuole velocizzare io consiglio la modalità ad aria che in questo caso si può utilizzare dato la composizione del dolce molto umida. come avrai già visto si può assolutamente congelare anche se io preferisco usare la pellicola trasparente perchè sigilla meglio ed evita o limita il passaggio di “odori” di freezer nel nostro dolce. un grande saluto e abbraccio

  • Grazie grazie grazie mille cara Nat, sempre precisa e gentilissima.. scusa invece le mie domande magari futili e noiose, ti abbraccio fortissimo ed in bocca al lupo per tutto ciò che fai.. 🙂

    • @deb- non dirlo nemmeno per scherzo è grazie anche alle tue domande che posso fare un po’ di chiarezza e mettere in ordine le cose che scrivo , a volte anche un po’ in fretta!!! tu continua pure tanto ho visto che la pazienza non ti manca 🙂 sei davvero un tesoro a presto

  • Ciao Nat, scusa ma anche ieri ho assaporato questa mitica ed ottima torta, e non posso non pensare a te per un saluto ed un enorme ringraziamento.. è diventata una delle mie top five!!! Troppo buona e profumata!!! Davvero grazie per avermi dato questo input meraviglioso!!
    Brava oggi da “giudice” alla pdc, sempre gentile e professionale!!
    ps: ma tu la farina la incorpori con le fruste o con la spatola?!??!

  • Ho trovato per caso questa ricetta ….che dire ….SQUISITA….semplice soffice profumata! La perfetta torta di mele!!!appena sfornata e già quasi finita! Grazie Natalia…..

  • Avatar

    Cristina De Vincenzo

    Io amo le mele e la torta di mele… ti ringrazio per la ricetta e la farò perche mi sembra bonissima e non difficile! baci Cristina

  • Provata oggi. Davvero ottima, un equilibrio di sapori perfetto. Solo il tempo di cottura mi ha un po’ ingannata. L’ho lasciata 55 minuti ma ci sarebbe voluto un 10 minuti in più. Per la prossima… 🙂

    • @federica – accipicchia il mio forno è davvero un guaio, non ha i parametri di cottura degli altri, ma ora questo l’hai verificato anche tu e ti sarà più facile cuocere le altre 😉 . ha notato questo problema con i tempi anche mia figlia che ha fatto questa torta a casa di un’amica e mi ha rimproverato, ma io posso solo basarmi sulla mia esperienza di casa, l’ideale sarebbe poter controllare le temperature con un termometro ma poi ci andremmo troppo a complicare la vita!! un abbraccio e a presto!

  • Ciao Natalia, approfitto ancora di questa ricetta splendida “liberata” x noi… chiedo x cortesia, ci libereresti anche la Tua ricetta del tiramisù classico con mascarpone ed albumi? Io non ancora riesco a fare una Crema ben soda senza che i bianchi si incorporino maluccio o invece si smontino nell’inglobamento… grazie mille sempre, ancora mille auguri di buon anno a Te e famiglia…

  • ciao Natalia ti seguo attraverso la Prova del Cuoco sei molto cordiale e brava sono appassionata di dolci e riesco molto bene ( c0si dicono ) ho iniziato ad adoperare la farina di Kamut per le crostate trovo difficolta’ stenderla …..hai consigli da darmi???? ti ringrazio cordiali saluti in attesa di risposta

    • @Marcella – ciao scusa se ti rispondo solo ora. sai che io non ho mai usato la farina di kamut, uso quelle di grano tenero oppure spesso la farina di farro, metti il panetto in frigorifero e fallo rassodare, poi taglia la pasta a fette e adagia le fette sulla tortiera imburrata facendo un po’ di pressione con le mani, uniscile tappando così i vari buchi e voilà, hai steso una pasta poco malleabile, io lo faccio spesso con la mia frolla quando non voglio tirare fuori il tagliere e il mattarello.

  • Buongiorno natalia e ciao a tutte.
    che buona questa torta di mele.
    mi permetto di dare un piccolo consiglio a che chiedeva una crema “soda” per il tiramisu. Io avevo lo stesso problema finchè ho deciso di non mettere più gli albumi. Per quanto sodi possano essere dopo un po’ si smontano e fanno una acquetta viscida che a me non piace. Quindi, crema fatta solo di tuorli e mascarpone. Meno soffice ma più duratura.
    Un abbraccio.
    Olivia.

    • @oliva – grazie per il tuo consiglio, altra alternativa può essere un po’ di panna montata al posto degli albumi, rende il composto più soffice ed ugualmente durature, solo un po’ più calorica 🙁

      • Grazie anche qui dei consigli ottimi..
        X il tiramisù io attendo sempre di imparare qualche segreto in più, oppure usando la pastorizzazione uova, ma sembra essere complicato e macchinoso… Magari nemmeno troppo cremoso!!! Dunque forse è meglio il metodo classico a crudo…. Mah… ?

  • Ciao Natalia,
    vorrei provare questa ricetta della torta di mele, però non amo le trote con l’olio, se usassi la panna al posto di olio e latte? tengo le stesse quantità?
    Grazie!

  • Avatar

    caterina castiglione

    Ciao Natalia ti seguo sempre con la prova del cuoco sei bravissima e spesso ripropongo le tue ricette che vengono molto apprezzate da le mie quattro figlie ( proprio come te) grazie x le belle e buone idee che ci dai.

  • Ieri ho fatto una torta di mele per il Comandante, non avendo visto questa ricetta ho usato quella del libro ricette per gioco. La torta 3,2,1 (300 farina, 200zucchero e 100olio) ed è venuta ottima!
    Comunque le si utilizzi, le tue ricette sono sempre super.
    La prossima volta farò questa.

  • Salve, io faccio spessissimo le torte di mele e mi vengono anche bene con un piccolo handicap: al centro non si cuoce bene e rimane cruda. Come posso rimediare? Grazie e salutoni

    • @Luciana -probabilmente dovresti tenere la torta in forno ancora un po’ e magari tenere un po’ più bassa la temperatura. il calore fa fatica a raggiungere il centro della torta per via dell’umidità data dalle mele.

  • Ciao Nat…. ho in forno la tua torta di mele e già lavorandola ho notato chel’impasto è meraviglioso….. scende giù a nastro che è uno spettacolo per gli occhi….. non dubito del risultato! Grazie mille perle tue ricette più che buone….e per il tuo garbo e la tua disponibilità ?

  • P.s. e se la prox volta sostituissi la farina doppio zero con quella di farro? O magari metà e metà….. che ne pensi, riuscirebbe altrettanto bene?

Rispondi a lucia Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency