melanzane al forno ripiene

Melanzane ripiene, ottime con l’aiuto del mio #CousineCompanion #Moulinex

Se potessi avere una bacchetta magica la userei solo per ripulire la cucina dopo aver cucinato e pranzato, ebbene si, ve lo dico e non lo nego: odio rimettere a posto e lavare piatti e pentole!

Fatemi cucinare tutto il giorno, stare in piedi a ideare e preparare ricette, ma evitate di chiedermi di mettere a posto se non volete rovinarmi l’atmosfera.

E a casa come fai? Bella domanda, chiedo alle mie figlie di collaborare come si fa in tutte le famiglie no? Ciascuna ha il suo compito , Chiara coordina il lavoro e tutte partecipano , più o meno volentieri, alla messa in ordine.
Da parte mia , per alleviare il tutto , cerco di sporcare meno pentole possibili e da quanto posso utilizzare il #CousineCompagnon sono di sicuro avvantaggiata.

Nel caso di questa ricetta per esempio ho potuto preparare tutto li dentro, dalla cottura delle melanzane al vapore a quella della salsa si pomodoro, senza mai lavare il contenitore, mi sono concessa solo una ripassata nel forno per avere una bella gratinatura e il piatto è stato così portato in tavola con soddisfazione e piacere da parte di tutta la famiglia, doppia direi perchè abbiamo risparmiato un sacco di pulizie!
Questa ricetta la trovo ottima perchè leggera e nello stesso tempo incontra molto i gusti dei bambini ed è perfetta da mangiare calda, tiepida o anche fredda.

Seguite le altre ricette sulla pagina fb, ce ne sono tantissime e potrete conoscere ancora meglio l’utilizzo di questo aiuto in cucina.

Melanzane ripiene

4 Persone
Media
45 minuti

Ingredienti

  • 3 melanzane q.b. basilico
  • 300 g di passata di pomodori
  • 100 g provola o mozzarella
  • 1 fetta pane se occorre

­Procedimento

  • Lavare bene le melanzane, tagliarle a metà e porle nel Cestello per la cottura a vapore, versando precedentemente 700 ml di acqua.
  • Far andare con il programma Cottura a vapore 20 minuti.
  • Togliere il cestello e l'acqua dal recipiente.
  • Svuotare le melanzane con un cucchiaio lasciando intatta la pelle che sarà il vostro contenitore e tenere la polpa da parte.
  • Mettere uno spicchio di aglio con un po' di olio, utilizzare la lama per impastare, far andare la modalità manuale a velocità 3 a 120° per 3 minuti.
  • Passato il tempo versare la polpa di pomodoro e cuocere sempre a velocità 3, a 120° per 5 minuti.
    Quindi togliere 3/4 cucchiai di salsa e unire la polpa di melanzane per farla insaporire nel pomodoro, salare e unire un po' di basilico.
  • Cuocere per 3 minuti a velocità 4, a 130°.
  • Nel caso in cui la melanzana fosse troppo acquosa, e quindi fosse presente poca polpa, aggiungere un po' di pane, va bene quello in cassetta senza bordi.
  • Prendere le melanzane, adagiarle su una teglia unta, riempirle con la salsa di pomodoro mista alla polpa di melanzane e distribuire il formaggio sia dentro sia fuori.
  • Cospargere con la salsa di pomodoro tenuta da parte e mettere a gratinare nel forno per alcuni minuti, a 190° per circa 10 minuti o fino a quando non si sarà sciolto il formaggio.

Nome programma

Cottura a vapore

Accessorio

Cestello per la cottura a vapore (F5)

 

Vuoi condividere questa ricetta?

formaggio, melanzane, pomodoro, sponsored post, Vegetariane


Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Comments (9)

  • Uffi…a quest’ora con la fame che ho, azzannerei volentieri lo schermo per un morsetto delle tue melanzane…
    Meravigliose!!!!
    Ma a tuo avviso questo prodotto Moulinex può eguagliare, se non superare, il famosissimo elettrodomestico fatto dalla casa dei “folletti”??? ;-P
    Buon WE Nat
    Baciotti

  • Ciao Natalia,
    bellissime e davvero invitanti. Immagino che piu’ o meno si possa utilizzare anche “l’altro e famoso” robot da cucina giusto?
    non vedo l’ora esca il tuo nuovo libro per sfogliarlo!
    bravissima come sempre.
    Elena

  • ciao Nat….. ma…… se uno non è così fortunato da possedere questo fantastico e magico attrezzo, può comunque farla la ricetta, giusto?
    comunque io adoro lavare i piatti, mi rilassa e dico sempre a mia mamma di farli fare a me….. 😉 se hai bisogno di una mano chiama pure….correrò in soccorso ( dimenticavo di dire che sono tremendamente pasticciona in cucina e mi impegno a non sporcare, ma proprio non riesco…. 🙁 ) ….
    un super bacio!

    • @Emanuela – ti chiamerò subito allora sei unica più che rara!!! certo che le puoi preparare anche senza attrezzo è una ricetta molto semplice ma leggera e saporita!

  • Ah! Nat, mi dimenticavo!!!!! ascolta dovrei chiederti delle cose un po’ personali, hai un indirizzo mail al quale posso scrivere?!
    Grazieeeeeee!!!!!!!! <3 <3 🙂

  • Ciao Natalia avrei bisogno di un chiarimento quando scrivi
    “quindi togliere 3/4 cucchiai di salsa e unire la polpa di melanzane per farla insaporire nel pomodoro, salare e unire un po’ di basilico. ….Cuocere per 3 minuti a velocità 4, a 130°”
    non capisco il passaggio di togliere i cucchiai di salsa intendi dal recipiente per tenerli da parte?
    perché poi indichi di cuocere per 3 minuti e non capisco cosa rimane nel recipiente.
    Grazie in anticipo.
    Buona giornata

    • @Stefania – ciao allora devi unire un po’ di salsa di pomodoro alla polpa di melanzane, farla insaporire, tenere l’altra da parte. una volta che hai riempito le melanzane con la loro polpa e messe nella teglia del forno andrai a ricoprire le melanzane con la restante salsa di pomodoro

Rispondi a Emanuela Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valuta la ricetta




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency