la ricetta in 4 mosse : bocconcini di tacchino in salsa barbecue con frittelle di cipolla

Alla Prova del Cuoco la ricetta in 4 mosse: Bocconcini di tacchino in salsa barbecue con frittelle di cipolla

Questa è una ricetta , anzi un insieme di ricette che racchiudono ognuna una piccola idea “furba”da ricordare, per essere ripetuta quando si vuole cucinare qualcosa di gustoso in poco tempo .

Adoro questo tipo di preparazioni perchè mi risolvono sempre nel migliore dei modi i pasti quotidiani.
Molti quando mi incontrano mi chiedono se effettivamente cucino per la mia famiglia così come ne parlo: ” Certo!” . Rispondo io: “cucino non solo come ne parlo ma forse lo faccio anche di più”.
Tutti i giorni devo mettere in tavola sia a pranzo che a cena le figlie e il marito, per non parlare di quando oltre a questo devo preparare ricette per lavoro che si vanno quindi a sommare con le esigenze quotidiane della mia famiglia.
Poi, come alcune sanno , collaboro con il gruppo di volontari che prepara del cibo una volta a settimana per i nostri fratelli profughi e infine cucino in tv e per gli amici che dite sto abbastanza tempo ai fornelli?
Insomma a volte anche a me  la parola “cucinare” proprio non mi va giù, quando lo si fa sempre a ritmo serrato mi capite vero? Così quando imparo idee veloci e furbe che mi aiutano e mi permettono di preparare i pasti che piacciono e con poca fatica , sono la mamma/donna/cuoca più felice del mondo.

Dunque per i bocconcini di tacchino che possono anche essere di pollo o di maiale il trucchetto sta in questa impanatura fatta con una cremina di amido di mais e uova, avvolgente, velocissima e facilissima che in cottura diventa croccante : i bocconcini sembrano fritti ma non lo sono , sembrano impanati ma non lo sono e sono buoni tanto buoni .
Per la salsa barbecue, lo ammetto è molto semplificata ma rende tantissimo l’idea e quando avete finito le vostre scorte in casa in 5 minuti la potete preparare con ingredienti genuini che avete in dispensa , se volete potete aggiungere un po’ di cipolla tritata e chiodi di garofano , ma secondo me è già buona così.
Il terzo trucchetto è la pastella fatta di farina di ceci e farina di riso, una puntima di lievito per torte salate e acqua, con l’aggiunta di curcuma e curry avvolgerà tutto quello che vorrete friggere, io ho messo la cipolla ma immaginatevi le zucchine, i cavoli i peperoni, mhmm che bontà.

la ricetta in 4 mosse : bocconcini di tacchino in salsa barbecue con frittelle di cipolla

Bocconcini di tacchino in salsa barbecue con frittelle di cipolla

8 porzioni
Facile

Ingredienti

Per i bocconcini:

  • 800 g di petto di tacchino
  • 2 uova
  • 2 cucchiai di amido di mais (circa 50 g )
  • Sale qb
  • Pepe qb
  • Peperoncini (per decorare)

Per la salsa barbecue:

  • 100 g di passata di pomodoro
  • 20 g di aceto di mele
  • 30 g di zucchero di canna
  • 1 cucchiaino di senape
  • 2 cucchiai di salsa Worcester
  • 5 g di amido di mais
  • 100 ml acqua

per le frittelle di cipolle

  • 200 g di cipolle rosse dolci
  • 100 g di farina di ceci
  • 50 g di farina di riso
  • 1/2 cucchiaino di lievito per torte salate
  • Curry in polvere qb
  • Curcuma in polvere qb
  • Sale qb
  • Pepe qb
  • 180 g di acqua (qb per ottenere una pastella cremosa)

­Procedimento

1 mossa – prepariamo i bocconcini

  • In una ciotola mescolate le uova con l’amido di mais, salare e pepare. Unite i bocconcini di tacchino precedentemente infarinati con l’amido di mais e amalgamate bene.
  • Cuocete in padella con un po’ di olio extravergine di oliva senza muovere il composto per i primi due minuti, poi con l’aiuto delle posate staccate i bocconcini gli uni dagli altri e continuate la loro cottura fino a doratura.

2 mossa – prepariamo la salsa barbecue

  • In un pentolino versate tutti gli ingredienti a freddo, mescolate bene e portate a cottura per 5/6 minuti fino a che non si addensa e restringe. Aggiustate di sale e pepe a piacere.

3 mossa – prepariamo le frittelle

  • In una ciotola mescolate le due farine, aggiungete il curry e la curcuma, pepe, sale. Aggiungete l’acqua (circa 180g) fino a formare una pastella, unite la cipolla tagliata a fettine abbastanza sottili.

4 mossa – friggete le frittelle

  • Portate a temperatura l’olio di arachide e friggete le frittelle prelevandone piccole quantità con l’aiuto di una forchetta e di un cucchiaio, cuocete finché non saranno belle dorate.

Note

Servite decorando i bocconcini con un trito di peperoncini verdi (facoltativo).
Vuoi condividere questa ricetta?

bocconcini, Carne, curcuma, curry, tacchino


Natalia

Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Commenti (8)

Rispondi a Stef Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency