Rotolini di pane aromatico con farciture miste

Rotolini di pane aromatico con farciture miste

Questo impasto ve lo dico subito è meraviglioso, fantastico, buonissimo cos’altro vi posso aggiungere?
Una pasta brioche salata aromatizzata dalla quale ho ottenuto poi dei rotolini farciti, da offrire come accompagnamento ad aperitivi o anche per arricchire il cestino del pane.
Dovendo pensare alle farciture è stato difficile sceglierne solo una così ho improntato la ricetta per prepararne varie e rendere la cosa ancora più gustosa.
Naturalmente voi potete anche prendere solo uno spunto regolandovi poi con le quantità, o anche lasciare la pasta semplice, formare dei piccoli panini che saranno comunque saporiti grazie alla ricchezza dell’impasto, le erbe aromatiche e il formaggio .
Sono fantastici anche il giorno dopo, non perdono fragranza e il sapore del lievito di birra non si sente, quindi ottimi da preparare in anticipo.
Da questo impasto ricaverete una bella teglia di rotolini, io li ho fatti piccoli, per permettere agli ospiti di assaggiarne più di uno.
Le farciture che ho scelto sono due vegetariane una a base di gorgonzola, noci e pera, l’altra con cipolla rossa uvetta e pinoli, per l’altra sono andata sul sicuro e tradizionale funghi e salsiccia, inutile dirvi che cosa hanno gradito di più le piccole!
Ci rivediamo domani, ditemi che ci sarete, io vi aspetto!

Rotolini di pane aromatico con farciture miste

Rotolini di pane aromatico con farciture miste

40 pezzi
Media
2 ore
20 minuti
Questa ricetta prevede una lievitazione di 120 minuti (calcolati nel tempo di preparazione)

Ingredienti

Per la pasta:

  • 500 g di farina 0
  • 15 g di lievito di birra in panetto
  • 350 g di latte intero
  • un cucchiaino di sale fine
  • 2 cucchiai di miele
  • 50 g di burro fatto a pezzetti e morbido
  • 50 g di formaggio parmigiano grattugiato
  • un mazzettino di erbe aromatiche come basilico (menta rosmarino, prezzemolo)

Per la farcitura di cipolla:

  • 1 cipolla rossa grande
  • 2 cucchiai di uvetta
  • 2 cucchiai di pinoli

Per la farcitura di gorgonzola:

  • 100 g di gorgonzola
  • 80 g di noci
  • 1 pera

Per la farcitura di salsiccia e funghi:

  • 100 g di salsiccia
  • 150 g di funghi champignon
  • 1 aglio

­Procedimento

  • Per l’impasto inserite in una ciotola la farina, il lievito, il latte il miele, il sale, il formaggio grattugiato e le erbe tritate finemente ,lavorate fino ad ottenere un panetto, al quale andrete ad aggiungere alla fine il burro a pezzetti . Lavorate fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo, fate riposare fino al raddoppio del suo volume (circa 1 ora e mezzo)
  • Nel frattempo preparate i ripieni.
  • Tagliate finemente la cipolla, rosolatela dolcemente in padella con un po’ di olio aggiungete l’uvetta e i pinoli, salate pepate e una volta ammorbidita togliete dal fuoco.
  • Nella stessa padella proseguite con il secondo ripieno.
  • Mettete uno spicchio d’aglio , rosolate, aggiungete la salsiccia sgranata, fatela cuocere, aggiungete i funghi puliti affettati e sbriciolati con le mani, fate cuocere aggiustate di sale e pepe.
  • Per il terzo ripieno tagliate la pera a dadini e spezzettate le noci.
  • Riprendete l’impasto, dividetelo in tre parti, formate con ognuno delle strisce di pasta , strette e lunghe, farcite con i diversi ripieni e arrotolate dalla parte più lunga per ricavare un rotolo.
  • Tagliate tanti pezzetti grandi uguali, disponeteli dentro alla teglia imburrata ben distanziati.
  • Fate riposare almeno 30 minuti.
  • Nel frattempo accendete il forno, portatelo a 180 gradi.
  • Cuocete i rotolini 20 minuti.
Vuoi condividere questa ricetta?

Carne, erbe aromatiche, pane, senza uova


Natalia

Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Commenti (8)

Rispondi a Giulia Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency