A La Prova del Cuoco: Torta marmorizzata con crumble bicolore

Un’altra torta semplice e veloce da aggiungere nel quaderno delle ricette, almeno nel mio!
Perfetta da servire a colazione o a merenda soprattutto se accompagnata da una buona tazza di latte o di te.
È una torta profumata di burro, già oggi sono ritornata a questo grasso che ci regala un sapore unico e che mi riporta indietro nel tempo a quando da bambina la nonna mi preparava la fetta di pane con burro e zucchero: io di solito leccavo subito lo zucchero che si trovava in superficie e poi mi godevo la fetta di pane saporita e così gustosa.
Quando uso il burro nei dolci mi sovviene sempre questo ricordo!
Le briciole il crumble sono naturalmente un di più, che dona alla torta quel pizzico di originalità e di situazione imprevedibile perché ad ogni morso capitano qua e la cambiandone la consistenza ma se volete potete anche non metterle.

Questi sono giorni per me frenetici e importanti, come in tanti avrete capito, domani uscirà il mio primo libro dedicato interamente alle torte, edito da Rai Eri dal titolo I dolci di casa.

E’ un libro che non ha pretese di insegnare l’alta pasticceria, non vi consegnerò i segreti dei grandi pasticceri, né le loro tecniche precise e scientifiche, ma vi parlerò di amore, di famiglia, di casa di gioia di allegria e di come condividere tutti questi sentimenti intorno ad una bella fetta di torta.
Troverete una raccolta di ricette che spero vi aiuti nella vita di tutti giorni a scegliere di fare un dolce anziché comprarlo, perché quale sia il risultato, sarà sicuramente un piccolo capolavoro tutto vostro. E dei vostri cari.

Vi avviso subito che in questo periodo rischierò anche di essere noiosa, sentirete spesso parlare di questo argomento, vi chiedo quindi già la vostra comprensione e magari anche opinione al riguardo, andate a vederlo, leggetelo, sfogliatelo e fatemi sapere, io alla vostra opinione tengo molto, perché se sono arrivata a questo traguardo lo devo anche a voi!

Torta marmorizzata con crumble bicolore

20 Pezzi
Media
15 minuti
40 minuti

Ingredienti

  • 1 Stampo rettangolare o quadrato almeno da 24cm per lato (loro ne hanno uno apribile)
  • 4 uova
  • 150 g di zucchero semolato
  • 180 g di burro fuso
  • 100 ml di latte
  • 300 g di farina 0
  • Una bustina di lievito per dolci

Per la parte al cioccolato:

  • 40 g di cacao amaro
  • 80 g di latte
  • 80 g di cioccolato fondente a pezzettini

Per le briciole chiare:

  • 30 g di burro
  • 30 g di zucchero
  • 45 g di farina

Per le briciole scure:

  • 30 g di burro
  • 30 g di zucchero
  • 30 g di farina
  • 15 g di cacao amaro
  • 2-3 cucchiai di mandorle tritate

­Procedimento

  • Rompete le uova dividete i tuorli dagli albumi e montate con una frusta elettrica le chiare a neve, mettete da parte.
  • Sbattete sempre con la frusta elettrica i tuorli con lo zucchero, unite il burro fuso intiepidito, il latte , la farina setacciata con il lievito.
  • Unite da ultimo le chiare montate a neve.
  • Dividete l’impasto in due parti e ad una aggiungete una crema ottenuta mescolando il cacao con il latte e i pezzetti di cioccolato.
  • Versate l’impasto a cucchiaiate nello stampo alternando il composto bianco e quello scuro.
  • Preparate i due impasti per le briciole mescolando con le punta delle dita il burro alla farina e allo zucchero poi sbriciolate i due composti sulla superficie della torta. Distribuite da ultimo le mandorle tritate.
  • Cuocete nel forno statico a 170 gradi per circa 35 minuti, fate a termine cottura la prova stecchino.
Vuoi condividere questa ricetta?

bambini, cacao, cioccolato, merenda, torta


Natalia

Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Commenti (54)

Rispondi a Fiammetta Cruciani Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency