Cuori ripieni vegetariani con impasto alla panna

Quest’anno i miei occhi hanno visto tanti cuoricini in giro, molti di più rispetto agli altri anni  a voi non  sembra? E come ogni anno mi dico di non fare nulla perché ci sono troppi cuori nell’aria e invece eccomi qui, ci casco anch’io, forse perché sono un’eterna innamorata della vita 😉
Se mi permettete cambierò però la proposta, basta dolci, si lo dico proprio io che non sto smettendo più di fare torte, ma per san valentino poiché questa festa cadrà anche in concomitanza di una ricorrenza religiosa, scelgo un cuore che possa si festeggiare l’amore ma con sobrietà .

Così ecco i miei cuori ripieni vegetariani con impasto alla panna.
Un impasto veloce con solo due ingredienti ( un mio classico proposto già tempo fa ) e un ripieno tutto vegetariano e velocissimo. E per la cottura vi propongo due alternative : in padella (ormai sono una maga con questo arnese del mestiere) o nel forno alla maniera classica.
Buonissimo da leccarsi i baffi e da fare innamorare le persone che ci circondano, vi auguro di averne tante naturalmente, tanto a fare questi cuori ci si mette un attimo 😉

Questa ricetta la preparerò anche  nella diretta su fb di oggi verso le 12,00, se avete dubbi o curiosità seguitemi anche li che vi aspetto !

La farcitura potete sceglierla come più vi piace anche se vi consiglio un ripieno non troppo umido, naturalmente potete cambiare forma, disco, calzone, come volete voi.

Cuori ripieni vegetariani con impasto alla panna

5 pezzi
Facile
15 minuti
20 minuti

Ingredienti

Per l’impasto

  • 250 g di farina0
  • 170/180 g di panna fresca
  • mezzo cucchiaino di lievito per torte salate
  • sale

Per il ripieno

  • 100 g di scarola
  • una cipolla grande
  • 80 g di provola
  • 20 g di scaglie di parmigiano
  • 3/4 cucchiai di olive taggiasche
  • olio extravergine di oliva
  • peperoncino se gradito

­Procedimento

  • Per la pasta mettete la farina dentro ad una ciotola, versate la panna , il sale e il lievito impastate e coprite con la pellicola mentre preparate il ripieno. (nel caso vi servisse aggiungete ancora un po’ di panna dovrete ottenere un composto compatto ma morbido)
  • Tagliate la cipolla e stufatela in padella con un po’ di olio, unite le olive e spegnete.
  • Tagliate la scarola, grattugiate grossolanamente la provola.
  • Dividete la pasta in 4 parti.
  • Prendete la prima porzione, dividetela ancora e stendetela in due cerchi. Ritagliate la pasta a forma di cuore. Appoggiate su un cuore il ripieno adagiando prima la scarola tagliata a listarelle, la provola, un po’ di cipolla stufata con le olive e qualche scaglia di parmigiano.
  • Richiudete con l’altro cuore, appiattite bene i bordi e ricavate pizzicando dei un motivo di decorazione. Procedete ultimando gli ingredienti.
  • Per la cottura in padella adagiate un cuore farcito e fate cuocere prima da un lato e poi dall’altro mantenendo una fiamma media e coprendo il cuore durante la cottura, vi occorreranno 3 minuti circa per lato.
  • Nel forno potete spennellare i cuori con un uovo sbattuto, punzecchiate la superficie e cuocete a forno ventilato a 170 (statico a 180 gradi)per 15 minuti.
Vuoi condividere questa ricetta?

buffet, formaggio, Ricette veloci, Vegetariane


Natalia

Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Commenti (6)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency