gnocco ingrassato

Gnocco ingrassato

vai subito agli ingredienti

Una vera bontà tipica delle mie zone, chi conosce i modenesi sa che da quelle parti non ci facciamo mai mancare nulla e di solito abbondiamo. Così come in questo caso il nostro gnocco, così chiamiamo da quelle parti la pizza alta bianca e soffice, lo andiamo ad arricchire anzi ad “ingrassare” con della buona pancetta, oppure prosciutto o ciccioli, insomma con quello cha abbiamo in casa purchè dia un buon sapore all’impasto.
È ottimo da mangiare caldo ma anche freddo è fantastico ed è perfetto da preparare il giorno prima perché rimane morbido e saporito .
La ricetta l’ho inserita nel mio libro “le torte salate di casa mia” ed rai libri, ho voluto passare dal dolce al salato perché anche queste preparazioni mi appartengono, adoro impastare, farcire, e creare nuove forme e nuovi sapori.

Se vuoi vedere altre ricette di torte salate sfoglia il mio libro e vedrai come mi sono impegnata 😉

Gnocco ingrassato

10
Facile
2 ore

Ingredienti

  • 500 g di farina 0
  • 70/80 g di olio extravergine di oliva
  • 10 g di sale
  • 25 g di lievito di birra fresco o una bustina di lievito di birra disidratato
  • 150 g di pancetta tritata
  • 2 cucchiaini di zucchero ((10g circa))
  • 230 g circa di acqua

­Procedimento

  • In ciotola o nell’impastatrice versate la farina, il lievito, aggiungete l’acqua, lo zucchero, il e iniziate ad impastare.
  • Fate riposare 10 minuti coperto. trascorso il tempo aggiungete il sale e da ultimo l'olio.
    Lavorate fino a quando non avrete ottenuto un impasto liscio e omogeneo.
  • Lasciate lievitare fino al raddoppio.
  • Infarinate il piano di lavoro, adagiate l’impasto e con le mani stendete un rettangolo lungo circa 45x15cm, spalmate metà dose di pancetta su tutta la superficie, ripiegate i lati esterni verso l’interno.
  • Stendete nuovamente l’impasto e condite con la restante pancetta.
  • Ripiegate di nuovo e fate riposare 15 minuti di nuovo il vostro impasto.
  • Prendete una teglia , ungetela abbondantemente , adagiate la pasta e stendetela con le mani fino a raggiungere un centimetro e mezzo circa di spessore.
  • Lasciate lievitare per circa 30 minuti, prima di infornare incidete delle losanghe con un coltello a lama liscia o con una rotella per la pizza.
  • Cuocete per circa 30 minuti a 190 gradi.
  • Perfetto da preparare anche il giorno prima
Vuoi condividere questa ricetta?

Comments (6)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valuta la ricetta




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani

Sito fatto con gusto da Nagency