Pasta gamberi e broccoli

Questo incontro tra terra e mare ci porta ad un legame di “amicizia”, perfetto! I sapori dolci del gambero e dei broccoli incontrano in molti casi i gusti dei nostri piccoli gourmet.
Allora perchè non approfittarne.

I nostri bambini stanno diventando sempre più esigenti e sono anche loro alla ricerca di accoppiamenti che soddisfino sempre più i loro desideri e la voglia di cambiare.


Dedico a questi palati dunque la ricetta di oggi, a quei bambini che non guardano sospettosi il piatto davanti a loro,ma che anzi, ne osservano il colore, giudicano la consistenza, apprezzano la composizione. Fanno domande per conoscere il piatto :
-Rosa! Un pesce rosa che si chiama gambero, figo!- (mi ha detto Laura che ha liberamente tratto il suo linguaggio dal vocabolario delle sorelle grandi):
-Anche io ho il ricciolino rosa nel piatto! – (ribatte Elisa che ha sempre paura di avere meno cose nel piatto della sorella).

Questa pasta inoltre,piacerà a tutta la famiglia e potrete anche prepararla ad una cena tra amici (mi risulta che qualcuno l’abbia già fatto, vero Amelia?), veloce e semplice nello stesso tempo, non vi metterà in difficoltà anzi vi darà molte soddisfazioni! Certo importante è l’acquisto della materia prima, ciascuno di voi si rivolga pure al suo negoziante di fiducia ma se siete delle mie parti (Roma) allora vi consiglio una scappata al ex mercato di Piazza Vittorio, affidatevi alle mani esperte di Simona, una bella e dolce signora che gestisce con il marito e il figlio il banco del pesce “Dai Rosci”, loro sono dei veri professionisti, garbati, gentili e onesti, li troverete pesce che sa di mare, non ve ne pentirete!!

Pasta gamberi e broccoli

4 Persone
Facile

Ingredienti

  • 300-350 gr di orecchiette (o formato di pasta che preferite, anche all’uovo)
  • 400 gr di cimette di broccolo
  • 200 gr di code di gamberi o gamberetti sgusciati (circa il doppio da pulire)
  • 1 spicchio di aglio
  • una manciata di mandorle in scaglie o a lamelle
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • peperoncino per i grandi

­Procedimento

  • Portate ad ebollizione l’acqua, salate e versate i broccoli, attendete la ripresa del bollore e aggiungete la pasta scelta.
  • Nel frattempo tostate in un padellino antiaderente le mandorle.
  • In un altra padella capiente (ci salterete dopo la pasta) rosolate uno spicchio di aglio con qualche cucchiaiata di olio, unite i gamberi, cuocete un minuto salando solo alla fine.
  • Scolate la pasta con i broccoli, trasferitela nella padella con i gamberi, aggiungete se sarà necessario altro olio e acqua di cottura per far legare meglio i sapori, lasciate insaporire qualche secondo e prima di servire cospargete la preparazione con le mandorle tostate.
Vuoi condividere questa ricetta?

broccoli, gamberi, Pasta, Pesce, verdure


Natalia

Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Comments (24)

  • buana idea
    i miei ragazzi adorano i gamberi
    e non amano i broccoli
    con questo abbinamento forse apprezzeranno
    anche gli odiati broccoletti
    ciao

  • BUBBA, BUBBA, BUBBA GUMP!
    in certi casi divento cretina, ma è quello che sento dire quando porto i gamberetti in tavola…
    ok, ottimo, fattibile, veloce, colorata, nutriente, questa ricetta ce le ha tutte!
    Alle mamme che non riescono a fare mangiare i gamberetti ai figli consiglio: fate vedere ai vostri figli FORREST GUMP, poi….

  • @emiliana – qual’è il nostro motto? ” leggi, esperimenta, mangia e apprezza”! dunque non aaspettare, i broccoli ci sono ancora per poco (a parte che li puoi anche sostituire con gli asparagi!!)
    @dommy – cos’è, una sfida?
    @betti – si ce la metto tutta, avendo anche io una bella squadra!!!
    @golosona – sei sempre la solita simpaticona!! grazie di cuore, quando leggo i tuoi commenti mi viene sempre il sorriso nelle labbra!!
    @mannu – ottimo consiglio sorellona, quel film è un vero capolavoro, e quei gamberi, sono stati la fortuna di Forrest, avercela quella fortuna!!

  • mi sono fatta mille risate. farò anche questa, ma al mio bimbo non è il gambero che dà da fare, anzi… è il broccoletto.proverò a dirgli che i due devono diventare amici e che se mangia solo il gambero il broccolo ci rimane male…proverò a cantaglierla, e poi al limite.. ce la mangiamo io e il suo papà la pasta dell’amicizia!!! bacioni alla mia chef

  • golosona ti prego no di prima mattina i gamberi!!
    come abbinamento lo conoscevo già..anzi lo uso da tempo specie spadellato con l’orzo..è una meraviglia per tutti!!!

  • Bella la definizione di “ricciolo rosa” che rende i gamberi ancora più apppetibili e interessante l’accostamento con i broccoli e la rifinitura di mandorle tostate.
    Se non ti dispiace ho inserito come nota, in coda alla ricetta degli spiedini il tuo esperiemnto ben riuscito che può essere utile ai letttori che intendano cimentarsi con la ricetta.
    Ciao

  • @chiara- bella questa della pasta dell’amicizia, quasi quasi cambio il titolo!
    @robby -buooono robby con l’orzo, proverò!
    @lenny -grazie lenny, hai fatto bene, tra l’altro sono andati a ruba!!!
    @camilla -ciao e grazie
    @anna- eh già si fa più a dire che a farlo!
    @marilena- ok ho capito, via con le ricette facili e in poco tempo!!!
    @lana- ciao è da un po’ che non ti facevi sentire come va?
    @mami – se dici così fai contento mio marito!
    @rex -benvenuto/a, rex, io quando posso le metto dappertutto, in verità l’ho provata anche con i semi di sesamo tostati e non era niente male!
    @jenny -grazie
    @fede – deduco che anche li ci sono bambine?!?
    @rita – wow, non ne ho presi mai, neanche a scuola!!
    @enza – perchè il mercato non è più nella piazza ma all’ex (sempre di ex si parla) edificio dei pompieri, dietro all’ambra Jovinelli. Forse ho messo qualche ex di troppo?!? ciao
    @alice – ops, lettrice molto, ma molto, attenta, complimenti. ho aggiunto questo piccolo(ehmm)dettaglio: sono 200gr di code di gambero o gamberetti come preferisci, sgusciati. Devi acquistarne circa il doppio. grazie

  • Ciao Natalia, vado a fare subito la tua ricetta, ma mi è venuto un dubbio: le mandorle devo prima spellarle (facendole sbollentare velocemente) e poi tostarle?
    Grazie, Cecilia

  • @cecilia – ciao cecilia, per le mandorle puoi fare come preferisci. vanno bene anche con la buccia, tagliale sottili e distribuiscile sul piatto finito. oltre a fare bene danno al piatto quella parte croccante che non guasta affatto!!

  • Ciao Natalia, ieri ho invitato una mia amica a pranzo, si chiama Natalina, e ho cucinato la pasta con broccoli siciliani e mandorle tostate, non ho trovato i gamberetti, la prossima volta provo la tua ricetta completa, intanto anche senza gamberetti era buonissima e le mandorle ci stavano davvero bene, brava, come al solito ci metti quel pizzico di particolarità che rende speciali le tue ricette!

    Grazie mille, Cecilia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency