Un prato di fiori da…mangiare!!

Scritto da Natalia il .
Pubblicato in Antipasti Food&Craft.

Ricetta velocissima, un assembla,cuoci e fuggi per la giornata di oggi, andiamo tutti a festeggiare nei prati?

E se non vi muovete(dicono che sarà brutto) mettere a tavola nei piatti dei vostri bambini questi fiorellini fatti con verdura cotta e cruda, dal gusto dolce e salato, un insieme di sapori divertenti, può diventare un’ulteriore scommessa per riuscire ad avvicinare le verdure alle boccucce sante dei nostri bambinii e ragazzi!


Patate, mais, parmigiano,(in casa non mancano quasi mai) cipollina fresca , crosticina croccante, chi può resistere? Poi potete servirla con accanto verdure crude e un piccolo insetto del campo (una polpetta di braccio di ferro con le gambine fatte da fagiolini verdi per simulare un simpatico pidocchietto) che pian piano sale su per il fiorellino e il gioco è fatto….dai però non vi devo dire tutto io!!!! Buona Giornata di festa a tutti, in ogni modo, divertitevi…..

Le polpettone di mais

18 Polpettine
Facile
10 minuti

Ingredienti

  • 2 patate lesse piccole (circa 250/300gr)
  • 250 gr di mais cotto (io uso quello bio)
  • un cucchiaio di olio
  • una cipollina fresca
  • sale
  • pepe
  • 50 g di parmigiano
  • 1 tuorlo d’uovo
  • farina di mais tostato

­Procedimento

  • Rosolate la cipollina tagliata fine con un cucchiaio di olio, aggiungete le patate schiacciate con una forchetta e fate bene insaporire (potete anche omettere questa operazione e non aggiungere la cipolla).
  • Lasciate intiepidire e aggiungete il formaggio, il sale (delle spezie se volete aromatizzarle di più),il tuorlo d’uovo e il mais ben sgocciolato.
  • Formate delle polpettine un po’ più grandi di una noce, schiacciatele leggermente (io per farle tutte uguali le ho schiacciate dentro ad un cerchio rotondo per biscotti) passatele nella farina di mais da entrambe le parti.
  • Su un foglio di carta da forno distribuire un velo di olio, adagiate le polpette e cuocetele con il gril caldo dieci minuti per parte.

Note

Calde sono meravigliose, ma a casa mia se le sono mangiate anche fredde (quelle che ho usato per fare la foto ) e le hanno apprezzate ugualmente!!
Vuoi condividere questa ricetta?

buffet, mais, polpettine, verdure


Natalia

Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Commenti (15)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency