Fermate questa pasta! In un sugo così ci si tufferebbe anche cruda!

E mi ci tufferei quasi quasi anch’io, davvero.

Mi sono molto divertita a “costruire” questa fotografia, ecco un altro aspetto che mi piace molto, immaginare e creare le situazioni che utilizzo per immortalare le mie ricette. Me la complico di parecchio la cosa vero? Ma l’aspetto manuale mi è sempre piaciuto: io sono stata la ragazza degli orecchini di rame, delle bancarelle con i lavoretti in cernit, di pasta al sale, di pupazetti di stoffa, quella che ha venduto nelle case delle amiche le prime decorazioni homemade di natale (te lo ricordi Ivana?),costruito maschere di cartapesta per le recite scolastiche delle figlie…insomma lavorare con le mani e con la testa, mi piace un sacco.

Per presentarvi questo sugo vegetariano ottimo ma aihmè di un colore non molto fotogenico (vi assicuro che con la pasta dentro ad un piatto fumante è molto diverso) ho pensato a qualcosa di divertente che risaltasse la bontà più che l’aspetto estetico, in effetti anche la pasta cotta non è affatto bella da fotografare almeno che…almeno che non la si fotografi cruda! Si cruda, cosa pensate che facciano i fotografi di food? La pasta la tuffano solo un attimo nell’acqua poi, via, deve rimanere bella dura, colorata per risaltare il condimento. Beh, io non voglio ricorrere a questi trucchetti, vi ricordo sempre che il cibo che vedete qui sul blog è preparato per essere mangiato, non sopporto gli sprechi, quelli proprio no!
Allora cruda per cruda (che poi piglio e cuocio per me) ecco qui, maccheroncini che si buttano in fila da un trampolino ricavato da un pezzo di sorpresa della Kinder trovato in mezzo alla cesta dei giochi delle bimbe e del cartoncino grigio, un po’ di colla a caldo e…naturalmente niente photo shop, non saprei da dove cominciare, non ci sono nelle mie foto effetti speciali, al massimo una raddrizzatina e un lampo di luce (uso Picasa per queste cose e niente di più). Il risultato? Beh, io lo trovo carino ma soprattutto, parlando di questo sughetto, l’abbiamo trovato ottimo, meritava senz’altro questo lavoro ed ora se volete potete presentarlo sulle vostre tavole!

Sugo cremoso con verdure e mascarpone

Facile
20 minuti

Ingredienti

  • 1 scalogno (anche cipolla fresca)
  • 1 zucchina
  • 2 funghi
  • 1 carota
  • 1 spicchio piccolo di aglio
  • 1 bicchiere di passata di pomodoro
  • 1 cucchiaio di olio
  • 2 cucchiai di mandorle tritate fini
  • 40-50 g di mascarpone (il tocco finale)

­Procedimento

Se avete quel robot che cuoce e trita (il bimby ad es), la ricetta è veramente facile:

  • inserite le verdure con un cucchiaio di olio, tritate e fate andare alcuni minuti, aggiungete il pomodoro e cuocete per circa 20 munti.
  • Spegnete, unite il mascarpone e il sugo è pronto.

Nel modo tradizionale:

  • tagliate a pezzi le verdure, rosolatele in un cucchiaio di olio, aggiungete il pomodoro e fate cuocere fino a quando le verdure saranno cotte.
  • Una volta pronto riducete le verdure in crema, aggiungete il mascarpone e anche in questo modo il vostro condimento sarà pronto.

Note

Ottimo anche per accompagnare la carne e il pesce, perfetto da mangiare come salsa accompagnato da crostini di pane o chips, insomma molto versatile perfetto anche da conservare per qualche giorno in frigo.
Vuoi condividere questa ricetta?

mascarpone, Pasta, sugo, verdure


Natalia

Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Comments (14)

  • Ahahah! Mi stavo chiedendo da dove fosse uscito il trampolino… Che brava sei! Neanche io sopporto le foto con i cibi semicrudi… le tue foto mi piacciono sempre, sai come costruirle con simpatia e competenza.
    Questo sughino lo provo per le bimbe, sono sicura chepiacerà anche a loro!
    Un abbraccio!

  • Uao Nati, una ricettina col bimby!!!!!
    sarà mia!!!!! 😉
    per quanto riguarda la manualità……io non ho raggiunto i tuoi livelli, ma è sempre piaciuto molto anche a me, partendo dai braccialettini di filo di cotone fatti coi nodi fino ad arrivare all’intero confezionamento dell’occorrente per il matrimonio (bomboniere & Co., partecipazioni…..anche le buste, sì……..comprai un rotolo di carta tessuto, lo stampai col plotter con le sagome di fogli e buste, e ritagliai, piegai e incollai tutto a mano……che fatica a pensarci ora!!!).

    per le foto……anche io con photoshop sono una frana (e si vede!) quindi foto non sempre belle…anzi quasi mai, ma vere, perchè scattate in tantissimi casi poco prima di affondare la forchetta nel piatto! come te, anche io riesco al massimo a dare un tocco di luce, ma uso gmpi!
    un abbraccione grandissimo, MARA

  • Anche a me piace tanto pianificare come costruire la foto, e non amo gli sprechi e sopratutto i piatti finti o ritoccati con la tecnologia!…credo che bisogna essere se stessi anche con le foto.
    La salsa con le mandorle mi fa gia’ venire l’acquolina…I’ll try it!

  • il colore del sughetto non sarà fotogenico ma almeno sappiamo cosa c’è dentro, è genuino! sabato, che ho un po più di tempo, lo provo…mmmhh, ho già l’acquolina in boccaaa

  • Boooohhhhh!!! A me il colore del sughetto sembra delizioso invece! sarà che sono abituata a vederlo… nel senso che ne faccio uno simile da quando Ary aveva iniziato a mangiare la pasta (per farle mangiare le verdure da piccolissima gliele ho sempre frullate e poi se le piaceva, le “facevo scoprire” cosa fosse rifacendolo con le verdure a pezzettini…) ma per me è bellissimo il sughettino così, anzi mi ha fatto venire una fameeee!!!
    Cmq Naty sei un’artista.. la foto è davvero bella! Anzi sta sera la faccio vedere alla cucciola a lei piace guardare le foto delle tue ricette (e soprattutto poi le piace mangiarle hihihihi)
    Baci e buona giornata
    Pat

  • Bella la foto, concordo con l’evitare gli sprechi….il sugo deve essere ottimo ma io ho ricominciato con il piano alimentare della mia dietista e il mascarpone non è previsto!!!! cosa ne dici se ci metto ricotta?!!!

  • troppo figo sto trampolino!! Mi piace tanto come giochi nelle foto!! Il mascarpone nel sugo?? uhm e io che nn lo mangio che fo? Metto un pochetto di panna (magari vegetale)? Dici che viene bene lo stesso?? No perchè io nel sughetto mi ci tufferei volentierissimamente!!

  • Sei una cuoca scenografa 🙂 per il momento mi godo il tuo allestimento visto che per una presunta intolleranza della mia piccoletta mi sono preclusi latticini, zucchine e pomodoro…sigh…cosa non si fa per questi figli 😉

  • Buonissimo!!!! Io non avevo il mascarpone e ho messo la ricotta, mi è piacuto lo stesso. Quindi indirettamente ho risposto a loredana Brianza senza aspettare il tuo parere! 🙂
    Ciao Natalia e continua a stupirci! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency