• Home
  • Primi
  • Il piatto della domenica passata: tortino di crepes alle verdure

Il piatto della domenica passata: tortino di crepes alle verdure

Scritto da Natalia il .
Pubblicato in Primi Torte Salate.

Un primo piatto perfetto da proporre durante occasioni importanti per tanti motivi: intanto è vegetariano, si può preparare in anticipo, si può anche surgelare, si presenta bene, ha un sapore delicato una consistenza morbida, piace ai bambini, si può variare nella preparazione e scelta degli ingredienti, può essere presentato anche per pranzi o cene in piedi ,è facile da preparare e…mi sembra di aver detto tutto ,le altre impressioni le lascerò a voi se vi ho convinto a prepararlo ci farete sapere.

Post corto ed essenziale stamattina, ma del resto oggi è lunedì e all’inizio della settimana abbiamo tutte un sacco di cose da fare , io ne ho serie accumulate che sarà difficile smaltirle oggi, però ci provo…
Per tanti poi la settimana finirà presto, quindi rimbocchiamoci le maniche e cominciamo!
Per questo tortino vi ho detto tutto, secondo me è uno di quei piatti che vale davvero la pena preparare, poche difficoltà e massima resa, è una ricetta che avevo proposto quando avevo la scuola di cucina e da allora ha sempre riscosso molto entusiasmo , sicurezze e garanzie.
Ci sentiamo presto buone giornate a tutti

Tortino di crepes alle verdure

8 Persone
Facile
30 minuti
30 minuti

Ingredienti

Per le crepes:

  • 3 uova
  • 200 g di farina
  • 500 g di latte
  • sale
  • 2 cucchiai di olio di semi

Per il ripieno:

  • 250 g di carote
  • 250 g di zucchine
  • 300 g di carciofi (circa 4)
  • 300 g di funghi (di vostra scelta io ho messo champignon)
  • besciamella (700g di latte, 60g di farina, 50g di burro)
  • cipolla e aglio
  • 80-100 g di parmigiano grattugiato
  • a piacere una manciata di noci sgusciate e tritate
  • pepe

­Procedimento

Preparate le crepes:

  • unite tutti gli ingredienti mescolando con una frusta a mano o nel  robot e lasciate riposare l’impasto per almeno 30 min.
  • Prendete un padellino, io ne ho cercato uno che avesse il diametro della teglia rotonda che ho usato per cuocere il tortino di circa 20 centimetri e cuocete le frittatine versandone un mestolino e girando subito per andare a ricoprire tutta la superficie, voltate la crepe alla prima comparsa di bollicine.

Procedete alla cottura separata delle verdure:

  • insaporendole con un po’ d’olio e sale aggiungendo gli spicchi d’aglio per i funghi e i carciofi tagliati a fette sottili, mentre per le zucchine e le carote tagliate a julienne  (grattugia Ikea)usate se volete un po' di cipolla, cuocetele poco è preferibile che rimangano un po' croccanti!

Preparate la besciamella:

  • sciogliete il burro, versate la farina amalgamate bene e unite il latte, cuocete per un paio di minuti alla comparsa del primo bollore mescolando sempre per non fare attaccare il composto.

Procedete ora alla composizione del tortino:

  • mescolate le verdure ed unite la besciamella.
  • Foderate la tortiera con un foglio di carta da forno rotondo lasciando due strisce ai lati - io chiamo ad orologio - che vi aiuteranno a sollevare il composto quando dovrete presentarlo a tavola (vedi immagine).
  • Adagiate la prima crepes, distribuitevi sopra qualche cucchiaiata di crema con le verdure e una spolverata di parmigiano, continuate in questo modo fino ad ultimare gli ingredienti, cospargete alla fine una manciata di noci sgusciate tritate grossolanamente.
  • Cuocere in forno caldo a 180 gradi per circa 30min.
  • Lasciate riposare una decina di minuti per fare assestare il tortino, poi sollevate delicatamente i bordi laterali della carta da forno e sistemate sul piatto di portata, io ho tagliato poi solamente le due ali di carta lasciando la base sotto per non deformare lo sformato. Servite tagliando a fette.

Note

Potete anche preparare questo piatto come le lasagne e servirlo in teglia come si fa di solito con questa preparazione, oppure preparare monoporzioni individuali in stampi usa e getta di alluminio.
Vuoi condividere questa ricetta?

crepes, tortine, Vegetariane, verdure


Natalia

Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Commenti (11)

  • Delizioso questo tortino e anche abbastanza veloce. Saporito e sano. Hai sempre ricette interessanti, anche per la mia piccola pulce. Lo proverò, ma frullando tutto, perché se dovesse vedere dei pezzi, aiuto, apriti cielo!!! hahahahahah

  • troppo forte questa torretta vegetale di crepes.. e come dici spesso tu può essere personalizzata negli ingredienti e quindi nelle gustosità racchiuse. Sicura che sarà presente anche sulla mia tavola nel periodo delle Feste…e anche dopo 😉

    Buona gionata

  • Ma che buone le crepes!!! Decisamente una bella idea, sia perché si può personalizzare sia perché si può preparare in anticipo e scongelarle all’occorrenza!!!
    Buon lavoro allora!! 🙂
    Bye e Baci!!!

  • @Pannifricius Delicius- frullare? potrebbe essere un’idea. ciao e grazie!

    @letiziando – io le faccio spesso perchè ho molti amici veg, con questo piatto metto tutti d’accordo, baci

    @Fico&Uva grazie mille!

    @Patrizia – in effetti poterle preparare in anticipo è una bella comodità!

    @Silvia – grazie

    @carlottalk – esatto!!

    @Graziella – alternativa sana e leggera!

    @Francesca – grazie di avermi informato! sono felicissima di sapere i vostri pareri, di conoscere i vostri gusti e di sapere se riuscite a seguirmi nelle ricette, a volte mi sembra di non essere abbastanza chiara!

  • Questa ricetta è veramente fantastica. DI solito “sbircio” senza commentare, questa ricetta però mi ha conquistato: l’ho fatta il giorno dopo la pubblicazione del post e che soddisfazione! Perfino il mio ragazzo -un “carnivoro” convinto- l’ha adorata. E le noci…Non potete capire come esaltano con tutto il resto…Grazie!

Rispondi a Patrizia Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency