Il rustico funghi e speck di Chiara

Oggi sono uscita prima da scuola perchè avevo una conferenza ed ho approfittato di questa bellissima giornata di sole per fare un picnic con le mie amiche a villa Torlonia. Abbiamo deciso di preparare soprattutto tramezzini, pizzette e altri stuzzichini salati. Per essere originale ho voluto cucinare un rustico strepitosamente ricco e saporito! Rimarranno senza parole!

Vediamo come prepararlo:

Strudel speck, funghi e formaggio

Facile
10 minuti
40 minuti

Ingredienti

  • 150 g di speck
  • 100 g di formaggio asiago
  • 3 piccole patate lessate (in tutto 350g)
  • 1 spicchio di aglio
  • un po’ di olio extravergine di oliva
  • 250 g di funghi champignon
  • un foglio rettangolare di pasta sfoglia pronta

­Procedimento

  • Raggruppate gli ingredienti
  • Per prima cosa cuocete i funghi già puliti e tagliati a fettine in padella con un cucchiaio di olio, uno spicchio di aglio e un po’ di sale, fate perdere tutta la loro acqua e poi lasciateli raffreddare. Accendete intanto anche il forno, questo rustico sarà velocissimo da preparare!
  • Eccomi già qui, ho steso la pasta e distribuito sopra i funghi tiepidi, mi raccomando devono essere tiepidi altrimenti la pasta sfoglia si “scioglierà” davanti ai vostri occhi!
  • Beccata! Io adoro l’asiago (anche questo va distribuito a dadini!).
  • Mantenete sempre un paio di centimetri di bordo di pasta libero.
  • Lo speck fatelo a striscioline, sarà più facile tagliare lo strudel e mangiarlo, vi è mai capitato di trovarvi in bocca intere fette di salume? È decisamente sconveniente
  • Ora è la volta delle patate, io queste le ho cotte al microonde, un trucco di mamma ma presto sarà anche il nostro, 7 minuti massima potenza avvolte ciascuna nella pellicola per alimenti ….non riesco a mantenere certi segreti!
  • Ve l’avevo detto che sarebbe stato un “rustico” bello ricco, aggiungete se volete un po’ di sale sulle patate ma poco perchè lo speck in genere è già molto saporito! Siete pronti a fare un gioco di abilità?
  • Se vi aiutate con la carta da forno che avvolge la pasta sfoglia (ops mica l’avrete buttata?) sarà facilissimo, iniziate ad avvolgerlo ripiegandolo da un lato…
  • Ancora un po’ pressando con le mani…
  • Dai che ormai è fatta!
  • Piano piano, dovete passarlo nell’altro foglio di carta sulla teglia del forno, con la parte che si ricongiunge verso il basso così lo strudel sarà più bello e uno e due e…Fatto, bravissimi!
  • Ora in forno, per circa 40 minuti a 180gradi, nel frattempo vado un po’ sul pc…beh ora me lo merito, no?
  • Perfetto, lo taglio così sarà più pratico portarlo e mangiarlo al parco, e quasi quasi lo assaggio, la parte finale su, il resto lo riservo ai miei amici e poi devo sentire come è venuto mica voglio fare brutta figura…

Note

Uhmm direi che anche questa è fatta, vado a preparami sono molto soddisfatta, ci vediamo alla prossima!

 

Vuoi condividere questa ricetta?

Comments (18)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valuta la ricetta




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani

Sito fatto con gusto da Nagency