Insalata tiepida di cereali: sempre una garanzia!

Non ricordavo più la riuscita di questa ricetta e dire che l’ho fatta altre volte, ma sapete cosa vi dico: ne faccio troppe!
Così in famiglia capita di apprezzare piatti che in realtà poi non vengono più riproposti  perchè ce ne sono sempre di nuovi da sperimentare…lo so sono sfortunati, poverini!


Invece ci sono preparazioni semplici che si mangerebbero sempre e che rappresentano anche un modo di mangiare sano, nutriente e corretto, oltre ad essere poco impegnativi.
Questa insalata di cereali si prepara in 15 minuti, giusto il tempo di cuocerli e poi possiamo mettere tutto in tavola, oppure prepararla in anticipo per avvantaggiarci , insomma vale la pena ricordarsela più spesso.
Tra l’altro ne ho fatta anche una versione festiva, certo fra poco sarà Pasqua e potrebbe essere un’ottima alternativa arricchita di asparagi e sbriciolatina di tuorlo d’uovo che la rende scicchettosa e molto, molto pasquale!

Insalata tiepida di cereali

Facile
15 minuti

Ingredienti

  • 350 g di cereali misti
  • 3-4 zucchine
  • 1 spicchio di aglio
  • olio extravergine di oliva
  • 120 g di speck
  • 100 g formaggio pecorino non stagionato.

Versione festiva:

  • 500 g di asparagi
  • 1 tuorlo d'uovo sodo

­Procedimento

  • Cuocete i cereali misti secondo le indicazioni riportate sulla confezione.
  • Nel frattempo tagliate le zucchine (o gli asparagi) a cubetti, fate insaporire uno spicchio di aglio con un po' di olio e mettete a cuocere velocemente le verdure (devono rimanere croccanti), e alla fine, soltanto alla fine aggiungete le striscioline di speck che dovranno solamente appassire, un minuto perchè la cottura prolungata le renderebbe troppo dure e secche.
  • Condite i cereali con le verdure e solo quando sarà tiepida unite il formaggio tagliato a dadini.

Per la versione festiva:

  • portate in tavola con una “grattugiata” di tuorlo sodo.

Note

Per le mamme e i papà una bella macinata di pepe e qualche foglioline di menta completano a meraviglia un piatto da “re”.
Vuoi condividere questa ricetta?

Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Comments (10)

  • Buonissimo!! Peccato che ai miei non piacciano molto i cereali misti…magari lo terrò presente come condimento per un’insalata di riso!!!
    Anche a me piace sempre sperimentare e quindi può succedere di scordarsi di ricette facile e ben riuscite…però, se non ti avessi scoperta, cucinerei sempre le solite cose, sai che pizza!!!
    Comunque c’è lo speck che lega questo post a quello di Chiara!! 🙂
    Ehm, ti volevo dire anche un’altra cosa….mi faccio coraggio e vado!!! 🙂
    Le ricette in evidenza, perché sono sempre le stesse? Perché quando clicco su mifaiunatorta e una “manna” per amica a destra, non mi rimandano ai loro post?
    Ecco, l’ho detto, ora puoi cancellare i miei commenti quando ne vedrai un altro!
    Bye e Baci!

  • …a me succede da quando ho scoperto i blog di cucina!
    Abbasso la noia in tavola!!!
    Complimenti per questa ricetta che proverò presto (anche se mio figlio si mangerà solo i pezzetti di speck)
    e per quella di Chiara che farò sicuramente a Pasquetta!
    Irene

  • Uno dei cibi che adoro di più. Veloce, versatile, economico e sempre e comunque all’altezza. Uno di quei piatti che cambiano seguendo le stagioni o di quelli che ti aiutano a svuotare il frigo dalle rimanenze. Se si riesce a preparare un giorno in anticipo, poi, è ancora meglio!
    Carciofi e gamberi, me lo ricordo ancora… quant’era buono riscaldato! 🙂

  • Anch’io è difficile che replichi un piatto troppe volte. E’ il cruccio di mio marito… certo che questa insalatina farebbe comodo “incontrarla” sulla tavola più e più volte 🙂

    Buon pomeriggio

  • sembra proprio buona!!!!
    ora che ci penso anche io una volta ho proposto un’insalatina di orzo perlato ai miei uomini (l’avevo assaggiata in un ristorante e volevo replicarla!) ed era rimasta molto buona!!!
    ora che arriva la bella stagione…….s’hanno da fare!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Grazie!
    baci

  • ..ce li ho!! i cereali misti, intendo!.. il tempo è sempre poco, ma per questo piattino non ci sono scuse, quindi..da provare al più presto, poi ti saprò dire.. grazie, baci

  • Questa la faccio senza ombra di dubbio!!
    I miei figli apprezzano i cereali e le verdure motivo per cui preparerò questo piattino.
    Ti dirò di più, domenica vorrei fare un pic-nic e quasi quasi porto pure l’insalata di cereali, che non sarà tiepida, ma secondo me buona lo stesso…

  • Ricetta fantastica!!! La stiamo assaporando con questa variante: orzo, zucchine, speck, pomodorini, formaggio fresco! Consigliata! 🙂

    Grazie per il tuo blog, é la prima volta che cuciniamo una tua ricetta, ma ne abbiamo gia adocchiate altre che proveremo presto!

  • @Patrizia -grazie i tuoi consigli sono utilissimi non aver paura stiamo provvedendo in settimana ci dovrebbero essere gli ultimi aggiustamenti, in parte sono anche io che devo imparare il funzionamento di questo nuovo blog cambio idea continuamente e faccio casini …però ci sto provando. peccato che ai tuoi non piacciano i cereali misti, per cambiare un po’! ma anche con il riso l’accostamento va benissimo e anche con i ditalini minuscoli è perfetto! lo speck..è vero non lo avevo notato 🙂

    @irene- in questo modo non siamo più monotone in cucina, in effetti veniamo spronate a sperimentare, ma meno male, variare e soprattutto variare il cibo fa bene anche alla salute 🙂

    @Gio – non te ne pentirai anche per la sua rapidità.

    @Alessia – hai detto tutto tu 😉

    @Letiziando – ti capisco benissimo e anche sfogliando le tue pagine lo possiamo notare subito 😉

    @maetta – hai visto a cosa servono le amiche?baci

    @terry – è anche un piatto sano tu che sei sempre in movimento , veloce e semplice insomma fa decisamente per te!

    @Stef – probabilmente se lo hai fatto te ne sarai già accorta tu che è perfetta ugualmente 😉

    @Sara e Mattia – ottima sai che anche qui da me hanno consigliato i pomodorini, per l’esattezza è stato il ragazzo di Silvia che li ha proposti come aggiunta appoggio in pieno la variante e apprezzo la fiducia 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valuta la ricetta




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani

Sito fatto con gusto da Nagency