bavarese allo yogurt

La bavarese allo yogurt – La cucina di base

La bavarese è un dolce a base di crema e panna che viene rassodata con l’utilizzo della gelatina, si presta a moltissime varianti di gusti: dalla classica con crema inglese a quelle con purea di frutta, oppure anche con yogurt.
Ve ne parlo in questa stagione perchè come vedete è un dolce fresco e veloce che non necessita cotture in forno quindi ideale per queste temperature estive.


La sua preparazione è davvero semplice e veloce, troverete tantissime ricette in giro che variano sensibilmente soprattutto sul quantitativo di gelatina da utilizzare, in base alla mia esperienza ho trovato che questa dose è quella che incontra maggiormente il mio gusto, rassoda ma non è troppo invadente ed è perfetta per bavaresi che si vogliono sformare dagli stampi.

La versione che vi propongo è quella allo yogurt, e poiché è lo yogurt il protagonista principale del dolce sceglietelo buono, di qualità, il suo gusto lo potete decidere voi, come potete anche decidere se aggiungere al composto un po’ di zucchero per arricchire il sapore, io ho utilizzato quello alle ciliegie ed ho accompagnato poi il dolce con una salsina di ciliegie sciroppate. Ricordate che a questo dolce l’accompagnamento di una salsa che lo avvolga e lo completi meglio è praticamente obbligatoria, almeno questo è il mio consiglio, quindi via libera alla fantasia e alla vostra golosità nel preparare degni abbinamenti: cioccolata, zenzero, frutti di bosco, caffè, caramello….

 

bavarese allo yogurt

La bavarese allo yogurt – La cucina di base

8 Persone
Media
5 ore

Ingredienti

  • 1 stampo a ciambella di 19/20cm di diametro
  • 250 g di yogurt alle ciliegie
  • 250 g di panna da montare
  • 8 g di gelatina
  • zucchero qb
  • ciliegie sciroppate (ciliegie, zucchero, mezzo limone)

­Procedimento

  • Ammollate la gelatina in acqua fredda
    bavarese 1
  • Prendete 50 g di panna da montare e scaldatela con alcune cucchiaiate di zucchero in base ai vostri gusti, io ne ho messo un cucchiaio ma potete anche lasciare il dolce al naturale (anche nel microonde)
  • Strizzate bene la gelatina e aggiungetela nel liquido caldo mescolando per farla sciogliere completamente
  • Stemperate con alcune cucchiaiate di yogurt il composto gelatina/panna poi unite completamente le due creme
  • Semi montate la panna (deve ancora scivolare velocemente nella ciotola)
  • Aggiungetela delicatamente allo yogurt.
  • Bagnate lo stampo a ciambella e versate la crema, coprite con un foglio di pellicola e mettete a rassodare in frigo per almeno 4-5 ore
  • Per sformarla potete bagnare velocemente la base dello stampo con acqua caldissima.
  • Servite con la salsa alle ciliegie (snocciolate le ciliegie e fatele cuocere con zucchero a piacere e mezzo succo di limone)
    bavarese alle ciliegie

Note

Vuoi condividere questa ricetta?

frutta, senza glutine, senza uova, torta


Natalia

Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Comments (9)

  • Nooo!!! Un altro passo passo!!! Io amo la bavarese e faccio spesso in estate la tua ricetta del post “i bicchierini di Carlo”, lì consigliavi zucchero a velo, qui semolato?! Inoltre io faccio sempre mono porzioni ( anche perché già dosate 🙂 ) potrei provare anche questa variante!!
    Come va la maturanda Chiara?! Questa volta non ci racconti nulla, niente ricette confort food per coccolarla?! 🙂
    Bye e Baci!!

  • @Patrizia – ma i bicchierini sono più golosi, non sono bavaresi . lo zucchero semolato in questo caso va bene lo stesso perchè lo sciogli con il calore e non a freddo, le monoporzioni le puoi fare benissimo anche qui, questo dolce è decisamente più leggero. Non racconto nulla perchè non vorrei rompervi troppo le scatole ma visto che me lo chiedi: Chiara sta chiusa in camera sua tutto il giorno, pensa che le dobbiamo dire noi di staccare un po’ la spina… sono stata presa in festeggiamenti di famiglia quindi ho fatto su e giù da sassuolo, oggi ad esempio riparto per festeggiare 50 anni di matrimonio dei miei genitori. martedì ho le riprese di Barilla a casa (6 ricette in un giorno con le bambine) e poi iniziano i lavori di tinteggiatura di casa, come vedi non sto senza far nulla!!! comunque ti do un anticipazione per quanto riguarda la mia presenza alla Prova del cuoco: sono stata riconfermata ! Ci sarà il sabato di nuovo , ma ancora devono pensare al mio spazio;) baci Patrizia e grazie come sempre della tua visita!

  • Molto interessante, è semplice e sicuramente ghiotta, grazie degli ottimi consigli che ci dài….complimenti per la riconferma alla Prova del cuoco, mi fa molto piacere, complimenti e buona domenica!!!

  • Evvai…una deliziosa bavarese fresca ed estiva.
    Ci voleva proprio ^_^
    Anch’io come Patrizia ero curiosa di sapere di Chiara, è tutta un “full-immersion” poverina, e questo dolcetto le avrà fatto proprio bene.
    Sono anche felice di sapere della riconferma alla PDC, te lo meriti davvero.
    Un in bocca al lupo per tutti i lavori “casalinghi”…

    • @Stef- il suo (e nostro) supplizio finirà il 4 luglio con l’interrogazione orale, e in quanto a me di cose da fare ne ho un sacco tutte di ordinaria e anche straordinaria amministrazione (andrò anche a cucinare per il campo delle coccinelle e dei lupetti per una defezione all’ultimo minuto…) te pareva!!! la cosa che mi terrorizza di più sono i lavori in casa…ma che razza di vacanze ho scelto?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency