grissini saporiti

Alla Prova del cuoco : bastoncini saporiti

Mi ero dimenticata, durante le feste di postare questa ricetta preparata in occasione dei giorni di festa alla Prova del cuoco, ne vale la pena perchè questi bastoncini sono davvero gustosi e semplici da fare .
Come avrete capito in casa è molto apprezzata la cipolla, così ogni occasione è buona per inserirla nelle ricette e ritrovare conferme sul gusto.


Questi bastoncini possono essere preparati in diverse forme: grissini, treccine, segnaposti (come ho proposto in trasmissione) il loro gusto conquisterà i buongustai, e per gli amici vegetariani basterà omettere la pancetta e il loro sapore non ne verrà penalizzato, ve lo garantisco!

In questo periodo ho parecchie cose da gestire e in questi giorni anche la mia famiglia mi sta “chiedendo “ un po’ più del solito . Come ormai ben sapete è lei che per me viene prima di ogni altra cosa, tanto le richieste che vengono da fuori  si fanno ugualmente, certo non nell’immediato ma  al contrario di quanti possano pensare e credere non accade  nulla se mettiamo alcune cose da parte , se non riusciamo ad essere presenti ovunque, se non possiamo accettare tutto, se dobbiamo lasciare il posto ad altri…
L’ansia da prestazione mi sta definitivamente abbandonando per dare il posto sempre di più alle priorità che la vita mette sul mio cammino, anche se queste sconvolgono i miei “miseri” piani, ma solo così riesco ad “appagarmi” di quello che faccio , con calma e serenità senza voler fare cose a tutti i costi con il rischio di non farle bene o come vorrei!
Quello che porto avanti deve rappresentarmi in pieno e deve trasmettere quello che sono:)

Un unica persona in famiglia sta un po’ borbottando per questa mia lentezza e questa mia filosofia di vita, Chiara ha un sacco di ricette da proporre e da inserire già qui nel blog ma ancora non riusciamo a metterle 🙁 dai Chiaretta porta pazienza che verrà anche il tuo turno bella di mamma !!!
Per chi è dalle parti di Milano e vuole venirmi a salutare, sarò presente alla fiera Homi nello stand di Villa d’Este Home Tivoli pad 4 stand M21 N30 domenica e martedì , dai che ci consociamo anche di persona !

 

grissini saporiti

Bastoncini saporiti

Media
20 minuti

Ingredienti

  • 300 g di farina
  • 50 g di olio
  • 50 g di pancetta affumicata
  • 50 g di cipolla
  • 50 g di pecorino
  • 50 g di noci tritate
  • 120 g di acqua
  • mezza bustina di lievito di birra disidratato (o due cucchiaini )
  • sale
  • pepe

­Procedimento

  • Tritate la cipolla e la pancetta finemente anche con l'aiuto di un robot da cucina.
  • Fate soffriggere in padella senza aggiungere altri condimenti fino a rosolare bene il composto, spegnete e tenete da parte.
  • In una ciotola versate la farina, aggiungete l'olio, il lievito sciolto nell'acqua, unite il composto di pancetta e cipolla intiepidito, e le noci tritate. Amalgamate bene ed impastate.
  • Lasciate riposare un'oretta circa, riprendete la pasta e formare o grissini oppure bastoncini o anche segnaposti: per fare le lettere iniziali dei nomi dei commensali basterà intrecciare due cordoncini di pasta e creare la lettera desiderata.
  • Mettete subito in forno a 180 gradi per circa 20 minuti. Spegnete il forno e lasciate dentro i segnaposti per continuare la loro asciugatura, il prodotto deve risultare secco e asciutto.

 

Vuoi condividere questa ricetta?

centrotavola, decorazioni, formaggio, pane, senza uova


Natalia

Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Comments (14)

  • Ciao Natalia
    è sempre un piacere aprire la posta e trovarti qui, a condividere le tue ricette con noi, ma molto di più a farci partecipe dei tuoi pensieri e della tua filosofia di vita, che io condivido in pieno.
    Un abbraccio caloroso. Ti aspetto con la prossima ricetta, …….ma prenditi tutto il tempo che vuoi.
    Nonna torta.

  • Natalia sei una persona stupenda per come sei autentica, per questo ti stimo tantissimo, la ricetta e’ ottima, vorrei essere a Milano per conoscerti, spero prima o poi di riuscirci, un abbraccio e buon weekend!!!

  • Cara Natalia la ricetta mi piace molto, ed I tuoi sanissimi principi di vita ancora di più. Un abbraccio. Cara Chiara aspettiamo con ansia le tue ricette. Baci

  • Chiara, perché non abbandoni il “nido” e crei un blog tutto tuo?! Sono sicura che alla mamma non dispiacerà! 🙂
    Quanto alla ricetta, davvero buona e versatile….da provare insomma!! 🙂
    Bye e Baci!

  • uff… l’avessi letto prima… io sono di Milano ma martedì nn posso venire 🙁
    ma che peccato… avrei potuto conoscerti ieri…
    nn mancherà occasione prima o poi, per ora segno la ricetta mi orna utile per un pranzo che ho in programma tra un paio di settimane..
    Baci e come dico sempre alla mia piccola…”le cose bisgna farle bene.. inutile avere fretta e sbagliare… fai ql che puoi ma fallo bene”
    E tu sei il risultato splendido di qs filosofia :*

  • Cara Natalia, che bello rileggerti! E soprattutto che bella capacità di gestire la tua vita. io ancora non riesco ad essere così tranquilla e matura, corro corro corro e, come dici tu, spesso mi incarto. Vorrei essere saggia come te!

  • Devono essere buonissimi!!!
    Anche nella versione grissino sul buffet per accompagnare salumi affettati e formaggi..
    ma quante ne sai!!!
    Chiara, sono proprio curiosa….
    Besos

  • @giuli – mi spiace molto per quello che v sta accadendo e vi penso con tanta solidarietà ! si il pecorino lo devi impastare, buon lavoro (non è obbligatorio ,puoi mettere anche il parmigiano, il formaggio contribuisce a dare un buon sapore!)

  • Ciao Natalia,
    ti scrivo dal Brasile, dove abito da alcuni anni.
    Gia faccio grissini con ricette prese da altri siti. Grissini tradizionali, con sesamo, integrali.
    Stavo procurando ricette per qualcosa di più sfizioso e sono incappato nel tuo sito.
    Ho letto la tua ricetta e la c osa chi mi ha attratto, è che tu fra le tante, sei l’unica che suggerisce a fine cottura, di biscottare il grissino a fine cottura. Se non lo si fa, dopo 2 giorni i grissini, causa umidità, si ammosciano.
    I o l’ho scoperto da solo, facendo un altro prodotto che prevedeva la biscottificazione.
    La miglior cosa sarebbe far cuocere gli ultimi 5 minuti con forno senza umidità. Nei classici di casa basta aprire lo sportello e metterci un mestolo.
    Se non sono biscottati a sufficienza, dare altri 5 minuti, facendo attenzione a non bruciarli.
    até
    mario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency