Sformatino di cous cous con cuore di melanzane filanti

Sformatino di cous cous con cuore di melanzane filante, dedicato alla Sicilia, arrivo!

Come avrete potuto notare mi sono fermata, non ce l’ho fatta, troppe cose da finire di organizzare, preparare, sistemare prima della mia tanto desiderata vacanza .
Sono riuscita a dare qualche notizia solo su fb e alcuni di voi sanno così che questa settimana, martedì , ho anche festeggiato il 25 esimo anno di matrimonio in modo molto semplice con due cari amici a cena in uno dei posti più caratteristici di Roma, alla Garbatella sul suo bel “pincetto”, quanto sono vecchia!!!

Premetto che tutto il giorno l’ho trascorso a seguire operai al mare e alla sera sono arrivata cambiandomi solo i vestiti senza lavarmi e sistemarmi meglio, lo so non sta bene ma l’alternativa era quella di chiudermi in casa!!
Vi scrivo queste righe poco prima di partire, si stasera prenderò la nave che domani sbarcherà in Sicilia, trascorrerò un paio di settimane all’insegna del riposo , non so se riuscirò a postare qualcosa, seguitemi su fb per qualche piccola notizia se vi va altrimenti ci rivedremo fra un po’.

La ricetta di oggi la dedico a questo viaggio, cosa c’è meglio del cous cous per rappresentare questa terra meravigliosa ricca generosa, io ve la propongo in versione sformatino ed è davvero piacevole, l’ho ricavato da un esubero di cous cous cotto in questi giorni , pensata l’idea realizzata in un attimo senza troppe indecisioni . Che buono ragazzi, l’unico difetto è che ne avevo fatti pochi, 4 porzioni per sei persone con un risultato così ho naturalmente scontentato qualcuno, ma ho promesso che lo rifarò , e intanto pensateci anche voi 🙂
Alla prossima e buone vacanze !

Sformatino di cous cous con cuore di melanzane filanti

Sformatino di cous cous con cuore di melanzane filanti

4 Sformatini
Media
15 minuti

Ingredienti

  • 1 bicchiere di cous cous precotto
  • 1 bicchiere di acqua o brodo vegetale
  • olio qb e sale
  • 300 g di melanzane
  • 1+1/2 bicchiere di passata di pomodoro
  • 1 spicchio di aglio
  • basilico
  • 80 g di provola
  • pomodorini piccadilly o ciliegino

­Procedimento

  • Mettete a bollire l’acqua, salate, condite con un cucchiaio di olio , non appena avrà raggiunto la temperatura spegnete , versate il cous cous (precotto non me ne vogliano i siciliani)coprite e lasciate gonfiare.
  • Nel frattempo fate a fettine sottili la melanzana, friggete in olio di di oliva asciugate bene per togliere tutto l’olio.
  • Preparate nel frattempo la salsa di pomodoro:soffriggete dolcemente uno spicchio di aglio in un cucchiaio di olio extravergine unite la passata di pomodoro e fate insaporire alcuni minuti aggiungendo alla fine qualche foglia di basilico
  • Tagliate le melanzane a listarelle, unitele alla salsa di pomodoro.
  • Preparate lo sformatino: utilizzate 4 stampini monoporzione (quelli di alluminio vanno benissimo) ungete bene i bordi e la base, distribuite aiutandovi con un cucchiaio il cous cous facendolo aderire bene alle pareti e ricavando uno spazio al centro. Qui inserite un po’ di melanzane con il pomodoro, mettete un bel dadino di provola e di nuovo le melanzane pressando bene.
  • Ricoprite con il cous cous compattando.
  • Preparate anche gli altri sformatini.
  • 15 minuti prima di portarli in tavola metteteli a cuocere nel forno caldo a 200 gradi per fare in modo che si tostino un po’ e il formaggio si possa sciogliere.

Note

Se lo desiderate potete conservare le bucce della melanzana, friggerle e decorare così gli sformatini.
Vuoi condividere questa ricetta?

cous cous, melanzane, Ricette veloci, Vegetariane


Natalia

Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Comments (9)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency