pollo goloso con spaghetti di patate

Alla Prova del cuoco: Pollo goloso con spaghetti di patate, la ricetta in 4 mosse

Va bene lo ammetto a volte sono anche un po’ più di 4!

Quando mi scrivono e mi fanno notare che le mosse per portare avanti la ricetta sono più di 4 non posso che annuire ma ho subito pronta una risposta che chiarisce e giustifica tutto : io in una mossa metto insieme i procedimenti che mi permettono di passare al successivo step della ricetta.
E’ chiaro quindi che se dico ,”preparare la farcitura e inserirla all’interno del fagottino” ad esempio capite anche voi che il procedimento può considerarsi unico perchè si riferisce appunto ad uno stesso passaggio, o no?

Sottolineare così “le 4 mosse” penso che sia un modo carino per aiutarci a ricordare i momenti della preparazione  della ricetta che in genere è semplice ed è creata proprio per essere fatta senza problemi e con poche difficoltà.

Questo pollo che ho dovuto ripetere a casa tre volte in 10 giorni su richiesta esplicita di mio marito, perchè non ne aveva mai abbastanza, è facilissimo, la sua farcia anche se fuoriesce un po’ contribuisce a renderlo morbido e saporito e inoltre va a formare il sughero succulento  che accompagna questa pietanza .
Se poi volete cogliere e provare il mio suggerimento degli spaghetti di patate imparerete a fare una ricetta che vi potrà essere utile in tante occasioni: questi spaghetti sono perfetti da servire come snack o da sgranocchiare con l’aperitivo e si possono anche preparare alcuni giorni prima. Il risultato è quello delle patatine fritte, ma molto molto più buone.

Ok se ce la fate seguite il passaggio in tv, io vi aspetto li oppure potrete cercare da domani il video su rai replay, e fatemi sapere se l’idea vi è piaciuta. A presto

 

pollo goloso con spaghetti di patate

Pollo goloso con spaghetti di patate, la ricetta in 4 mosse

Media
20 minuti

Ingredienti

  • 1 petto di pollo intero (600g circa)
  • 100 g di mozzarella
  • 50 g di provolone piccante
  • 1 cucchiaio abbondante di senape
  • 150 g di fettine di pancetta affumicata

Per gli spaghetti di patate

  • 1 patata lessata e schiacciata (200g circa)
  • 400 g di farina di riso
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • sale paprika
  • spinacini da insalata
  • olio di arachidi per friggere

­Procedimento

1 Mossa: tagliate il petto di pollo

  • Dividete il petto in due parti e ricavate ancora da ciascun petto due porzioni tagliando un po’ in diagonale

2 Mossa: farcite il pollo

  • Tritate i formaggi e mescolateli alla senape, praticate un taglio al centro della fetta di carne per ottenere una tasca ,inserite il composto di formaggi , avvolgete i pezzi di carne con le fettine di pancetta.

3 Mossa: cuocete

  • Mettete nel forno caldo a 200 gradi per circa 20 minuti

4 Mossa: preparate gli spaghetti di patate

  • Mescolate la patata con la farina di riso l’olio il sale e la paprika aggiungete l’acqua fino a formare un impasto abbastanza sodo (tipo pasta frolla) che farete scendere a matassina con uno schiacciapatate dai fori grandi prima su un foglio di carta da forno e poi direttamente nell’olio bollente.
    spaghetti di patate
  • Servite con insalatina di spinaci
    pollo goloso con spaghetti di patate

Note

ps potete anche schiacciare il composto di patate direttamente nell’olio bollente ricavando solo degli spaghetti
Vuoi condividere questa ricetta?

Carne, pollo, senza glutine, senza uova


Natalia

Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Commenti (25)

  • Ciao Natalia, oggi sono riuscita a vedere la tua ottima ricetta,e per me che ho una figlia che “mangia prima con gli occhi” e poi assaggia,la devo provare per forza.Volevo chiederti se posso sostituire la senape che non è tanto gradita, con qualche altra spezia, se si quale mi consiglieresti? Un’abbraccio.Cri

    • @Cri- certo che puoi anche non mettere la senape, è solo un gusto in più, puoi mettere un po’ di pepe, parika, oppure anche un po’ di pesto magari di rucola e parmigiano e metti solo poi la mozzarella insomma sbizzarisciti tieni presente che quello che inserisci deve accompagnarsi bene con la pancetta che è affumicata leggermente

    • @Monica:) – più che figata una droga!! sono snack strepitosi da sgranocchiare anche con l’aperitivo solo che la casa si riempie di odore di fritto che te lo raccomando!!

  • Ti dico solo che quando mamma ha visto le patate ha detto:”Queste le devo fare subito!” 🙂
    Oggi siamo state impegnate con l’ultima passata di pomodoro, ma conoscendola è capace di prepararle domani a pranzo! 🙂
    Sei proprio una fonte inesauribile di idee!!!
    Anche il pollo non scherza, mi accodo a Cri per un suggerimento nella sostituzione della senape, la compro poco e quelle poche volte poi la devo buttare perché non la consumiamo!!! Se trovo quelle mini confezioni, come quelle della maionese e ketchup magari le posso prendere, forse mi bastano per questa preparazione così non la spreco!
    Bye e Baci!

    • @Patrizia – che buona la passata di pomodoro fatta in casa!!! beate voi. puoi anche omettere la senape anche se io trovo che con la carne di pollo e di maiale ci stia benissimo. questi sono tutti aromi in più che se si omettono non si pregiudica il risultato finale della ricetta, tranquille ragazze!

  • FIGATAAAAA unicaaa
    Pollo da urlo e spaghetti miticiiii
    E se poi tuo marito ha largamente approvato, sono da fare assolutamente!!!!!
    Strepitosa NAT ^_^

  • Ciao Natalia, grazie per la tua risposta,va benissimo la paprika,e anche il resto del suggerimento.Ti ringrazio per la cortesia un grande KISSSSS. A presto

  • Concordo con le altre piatto strepitoso spaghetti originali i miei figli impazziranno in settimana devo assolutamente farli….sta sera per dopo cena però ho la torta margherita

  • Cara Natalia , come vedi sono nonna torta, noto con dispiacere che nn ricevo più per via email i tuoi post con le tue belle ricette, le quali aspetto con ansia ogni volta che apro la mia posta.
    E’ anche vero che comunque sia vado sul tuo blog e ti seguo ugualmente, ma vorrei sapere come mai appunto da più
    tempo nn ti ricevo più.
    Un caro saluto affettuoso ed un abbraccio alla mia chef preferita.Ciao Rita alias Nonna torta.

  • Fatti ieri sera Natalia!!!!ECCEZIONALI apprezzati da tutta la famiglia . La prossima volta proverò anche gli spaghetti .
    Bravissima . Mi piace molto la tua nuova rubrica
    Ciao

  • Finalmente una persona capace, simpatica, modesta come potrebbe essere una tua amica che conosci da sempre.
    Brava! Tutte le ricette sono strepitose. La guardo sempre con molta simpatia. Grazie

  • Ciao Natalia…
    Mi chiamo natalia anche io 🙂 ho visto la preparazione in tv dalla clerici e mi sono segnata la ricetta questi spaghetti di patate sono davvero una figata tanto che le voglio provare a prepararle per stasera … Poi ti dirò se mi verranno bene 🙂

  • Ciao Natalia,

    ieri sera ho preparato gli spaghetti di patate ma qualche cosa deve essere andato storto.
    confermi per favore le proporzioni? 200 g di patate e 400 g di farina?
    Il risultato e’ stato parecchio deludente, mi aspettavo un sapore tipo “crocchetta”, ma forse ho sbagliato io.
    attendo lumi perche’ ho tutti I tuoi libri, ti seguo da sempre e generalmente ogni ricetta e’ stata un successo, quindi non mi arrendo 🙂

    grazie mille,
    Elena

  • Anche io li ho fatti ieri sera e il risultato non e star come mi aspettavo anche io credevo tipo crocchette .. Non so cosa ho sbagliato avendo seguito gli ingredienti segnati qui … Forse l unica cosa e che la fari di riso l ho fatta io con il bimby avendo tritato il riso fino a formare la farina.. Attendo un delucitazione

    • @Natalia – ciao , penso che tu non abbia sbagliato nulla , certo la farina di riso deve essere molto fine ma il bimbi per questo dovrebbe fare un ottimo lavoro giusto? non vengono tipo crocchette ma piuttosto come stuzzichini molto croccanti e duretti forse erano diverse le tue aspettative. mi spiace

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency