Farfalle al salmone affumicato , con pesto alla menta e piselli.

Alla Prova del cuoco la ricetta in quattro mosse :Farfalle al salmone affumicato , con pesto alla menta e piselli.

Anche questa è una ricetta da tener presente, velocissima perchè si prepara nel tempo che cuoce la pasta, ideale per chi ha poco tempo anche durante le feste o non ne può più di cucinare ma lo deve fare lo stesso 🙁

Chi non ha in casa una confezione di salmone affumicato in più in questi giorni?
Lo dico perchè a me avanza sempre, soprattutto dopo la vigilia e  staziona in frigorifero per giorni  inebriando tutto l’interno  con il suo tipico profumo.
Ecco allora che ricette con questo ingrediente sono sempre gradite e trovarne delle nuove è ancora meglio.
Questa nota acidula dovuta alla panna acida o al limone se non si trova questa, unita al pesto alla menta fa di questo piatto una novità e lo rende non “il solito piatto di pasta al salmone”.
Easy, veloce, ed economico cosa volere di più da un piatto delle feste?
Ho deciso di pubblicare una ricetta al giorno per lasciarvi qualche idea in più quindi ci vediamo domani!!

Farfalle al salmone affumicato , con pesto alla menta e piselli.

Farfalle al salmone affumicato, con pesto alla menta e piselli

5 porzioni
Facile

Ingredienti

  • 350 g di farfalle
  • 250 g di piselli
  • 50 g di burro
  • 100 g di panna acida (o 150g yogurt greco intero)
  • 1 imone bio (se non si ha la panna acida)
  • 250 g di salmone affumicato
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 1 mazzetto di menta
  • 1/2 mazzetto di prezzemolo
  • 50 g di mandorle spellate
  • 2 cucchiai di formaggio grana
  • olio extravergine
  • 2 cucchiai di mandorle in scaglie

­Procedimento

1 mossa.

  • Versate nell’acqua bollente salata la pasta.

2 mossa.

  • Rosolate i piselli nel burro , salate e pepate, dopo circa 10 minuti o a cottura quasi ultimata aggiungete il salmone tagliato a listarelle, sfumate con un po’ di vino e unire la panna acida (se mettete lo yogurt e un po’ di succo di limone).

3 mossa. Preparate il pesto alla menta.

  • Inserite nel frullatore le foglie di prezzemolo, le foglie di menta, le mandorle e fate andare le lame, tritate il più possibile aggiungendo olio formaggio e un po’ di sale, fino a quando non si sarà ottenuta una salsa omogenea.

4 mossa condire la pasta.

  • Scolate la pasta direttamente nella padella con i piselli e il salmone, unite un po’ di acqua di cottura se serve, versate il pesto e amalgamate bene. Servite con qualche scaglia di mandorla tostata e foglioline di menta.
Vuoi condividere questa ricetta?

mandorle, Pasta, Pesce, salmone, verdure


Natalia

Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Comments (4)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency