noodles con verdure saltate

Noodles di grano con verdure saltate

Piatto classico per un risultato sempre apprezzato, almeno qui in famiglia.
Le mie figlie, sia le grandi che le piccole, adorano questi sapori orientali, zenzero e soia donano sempre quel tocco di “cucina alternativa”che stuzzica e rende tutto più invitante, soprattutto quando si ha voglia di qualcosa di diverso e leggero.

Tengo sempre in dispensa un pacco di noodles, sono molto veloci da preparare e trovo che l’abbinamento con le verdure, soprattutto quelle estive che si possono mangiare appena saltate in padella o anche crude sia l’ideale soprattutto quando il tempo a disposizione è poco e voglio preparare un piatto comunque nutriente e completo.

Il metodo è sempre quello, una veloce saltata in padella delle verdure a disposizione, se richiedono una leggera sbollentata come nel mio caso con i fagioli “corallo” o anche le taccole tenete la loro acqua perchè nella stessa poi andrete a cuocere i noddle.
Come apporto proteico ho aggiunto le uova ma perfetta anche la soia se non si vuole aggiungere la carne.

In casa poi c’è chi si diverte a mangiare questi noodles con le bacchettine, così anche queste ormai non mancano mai nel mio cassetto delle posate, soprattutto da quando siamo tornate dal nostro viaggio in Giappone, ci continuiamo ad esercitare, non si sa mai 😉
A proposito del Giappone, la puntata serale trasmessa in versione Premium dalla televisione NHK del programma sulle “Supercasalinghe” pare che abbia fatto grandi ascolti, così ne hanno preparato una versione da trasmettere di giorno via cavo il 22 agosto alle 9,00 del mattino orario Giapponese, visibile così in gran parte del mondo, bella soddisfazione no?
Io ho visto il cd che prontamente dopo al messa in onda mi hanno mandato, è un vero e autentico programma in stile Giapponese, con pupazzetti volanti e vignette colorate, divertente trovarsi catapultati in un mondo così diverso dalla nostra televisione, adoro il popolo nipponico !!!
Ora scappo, vado a fare un salto in quel di Sassuolo, chissà se con qualcuno di voi ci si incontra anche su! A presto Nat

noodles con verdure saltate

Noodles di grano con verdure saltate

4 persone
Media
40 minuti
15 minuti

Ingredienti

  • 400 g di taccole sbollentate
  • 2 zucchine grandi
  • Zenzero
  • Soia
  • 350 g di funghi saltati in padella
  • 250 g di noodles

­Procedimento

  • Mettete a bollire una pentola di acqua. Aggiungete il sale.
  • Sbollentate subito i fagioli corallo fatti precedentemente a pezzi regolari .
  • Nel frattempo nella stessa padella dove salterete le verdure mettete un po' di olio (semi o extravergine a vostro gusto) e versate le tre uova leggermente sbattute per ottenere una frittatina sottile e non omogenea, salate. Togliete dal fuoco e tagliatela a pezzetti non regolari.
  • Scaldate nuovamente la padella e unite i funghi ripassandoli velocemente senza olio in un primo momento in modo che si griglino bene e non buttino fuori subito l'acqua poi potrete aggiungere l'olio con la soia e lo zenzero grattugiato.
  • Unite i fagioli ancora croccanti, il cipollotto, e le zucchine fatte a bastoncini e spegnete subito.
  • Sbollentate i noodles di grano nell'acqua dove avete cotto i fagioli, seguite per i tempi di cottura quelli riportati sulla confezione (di solito sono 3/4 minuti).
  • Unite la pasta alle verdure aggiustate di soia e zenzero e portate in tavola.
  • Ricordate che sono tutte operazioni molto veloci una volta che avrete lavato e preparato le verdure la cottura di questo piatto non sarà nel complesso più lunga di 15 minuti.
Vuoi condividere questa ricetta?

Pasta, Ricette light, Vegetariane


Natalia

Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Comments (9)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency